SONO ANCORA VIVO

 
Nel 2006 gli dissero che avrebbe vissuto sotto protezione per qualche settimana, ma da quel giorno la vita di Roberto Saviano è cambiata per sempre. Sono passati 15 anni, 5475 giorni sotto scorta. Questo è il racconto di un sopravvissuto che si rifiuta di arrendersi, l'opera più personale pubblicata finora, il primo graphic novel, realizzato con l'artista internazionale Asaf Hanuka.


"Qui è narrata una resistenza portata avanti con la sola artiglieria della parola e attraverso il perimetro del proprio corpo, comprendendo che, da qualsiasi lotta, si impara una e una sola regola: non è vero che dalla battaglia o tornerai vivo o non tornerai affatto. Nel caso di un tuo ritorno, tornerai ferito. Quella che state per leggere è la mia ferita."

- Roberto Saviano

 

 



BAO Publishing è orgogliosa di annunciare l'uscita in libreria di Sono ancora vivo, il primo graphic novel scritto da Roberto Saviano, con i disegni di Asaf Hanuka.

Con semplicità e disincanto, attraverso brevi capitoli di una intensità lucida e allucinante, Roberto Saviano sceneggia per la prima volta un libro a fumetti e ne affida i disegni ad Asaf Hanuka per raccontare uno degli aspetti più difficili della propria esistenza: la protezione costante che gli permette di restare in vita.

Dipanandosi come un dialogo tra lo scrittore e il disegnatore, il libro racconta con candore un lato inedito del giornalista e scrittore, regalandoci la sua opera a oggi più personale.


Sono ancora vivo è disponibile il libreria dal 12 ottobre 2021


Roberto Saviano è nato a Napoli nel 1979. Nel 2006 pubblica Gomorra (Mondadori) e da quel momento vive sotto scorta per le minacce seguite al suo lavoro d'inchiesta. È scrittore e sceneggiatore. Dopo Gomorra ha scritto, tra gli altri, Vieni via con me (Feltrinelli 2011), ZeroZeroZero (Feltrinelli 2013), La paranza dei bambini (Feltrinelli 2016), Bacio feroce (Feltrinelli 2017), In mare non esistono taxi (Contrasto 2019), Gridalo (Bompiani 2020). Nel 2008 ha vinto il Grand Prix du Jury a Cannes per il film Gomorra e nel 2019 l'Orso d'argento a Berlino per la sceneggiatura de La paranza dei bambini. È ideatore delle serie Gomorra e ZeroZeroZero, dirige per Bompiani la collana Munizioni ed è autore e interprete del podcast "Le mani sul mondo" prodotto da Audible.


Asaf Hanuka è disegnatore e illustratore di fama internazionale, vive a Tel Aviv, Israele. In coppia con il fratello gemello Tomer Hanuka, ha realizzato i disegni de Il divino, apprezzato graphic novel scritto da Boaz Lavie e pubblicato in Italia da BAO Publishing. Ed è proprio grazie alla sua library portata in Italia dalla Casa editrice BAO (che vanta, oltre a Il divino, la raccolta delle tavole del suo blog autobiografico K.O. a Tel Aviv, pubblicata in tre volumi) che l'autore si è aggiudicato nel 2015 il Premio Gran Guinigi come Miglior autore unico. Pubblicato e tradotto in oltre 10 lingue, Asaf Hanuka ha vinto numerosi premi internazionali tra cui l'Eisner Award (2016) e il premio Rudolph Driks (2016). Collabora anche con il cinema: ha contribuito alla realizzazione del film d'animazione candidato agli Oscar Valzer con Bashir diretto da Ari Folman, su Foxtrot di Samuel Maoz e Norman di Joseph Cider. Dal 2021 è preside del dipartimento di comunicazione visiva presso lo Shenkar College for Engineering and Design.