Lucca Comics & Games 2018 Inaugurato il festival sotto il segno del Made in Italy

Lucca Comics & Games 2018
Inaugurato il festival sotto il segno del Made in Italy

Lucca 31 ottobre - 4 novembre

Lucca Comics & Games 2018 è decollato con un giro inaugurale che ha preso il via da piazza San Martino dalla sede della Fondazione Banca del Monte di Lucca, che ha finanziato l'installazione di NoCurves dedicata a Lucca e al personaggio di Bonelli, Dampyr. Nel segno del made in Italy che è il claim di quest'anno di eventi.

Fra le autorità presenti il sottosegretario agli esteri Guglielmo Picchi, il prefetto Maria Laura Simonetti, il sindaco Alessandro Tambellini, il presidente della Fondazione Banca del Monte Oriano Landucci, il presidente della Provincia Luca Menesini, il presidente di Lucca Crea Mario Pardini, il direttore generale Emanuele Vietina, e Michele Masiero della Bonelli editore.

Picchi ha confermato l'apoggio del governo alla manifestazione che "E' un pregio nazionale e conosciuta in tuto il mondo, per farla crescere ancora di più".

E poi stata scoperta un'opera d'Arte che è anche una copertina di una storia a fumetti ambientata a Lucca, fortemente voluta dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca: Il Dampyr dell'artista NO CURVES, incastonato in una struttura realizzata da Castellani Top Design e posta in Piazza San Martino, grazie alla Fondazione, a Lucca Comics & Games e alla Sergio Bonelli Editore.

Visitatori potranno dunque ammirare l'opera d'arte contemporanea di NO CURVES fino al 4 novembre e nel contempo immergersi nella storia di Dampyr ambientata a Lucca in un volume speciale edito da Sergio Bonelli Editore dal titolo "Il santo venuto dall'Irlanda" (San Frediano) dove la copertina dell'artista è protagonista e dove a far cornice delle vicende è una Lucca delle diverse epoche.

Al termine della manifestazione l'opera andrà ad arricchire la magnifica collezione degli originali conservati al Palazzo delle Esposizioni, dove proprio in questi giorni, anche per celebrare i 20 anni dell'Area Performance di Lucca comics & Games è stata realizzata una mostra con le opere acquisite negli anni.

L'opera è fatta di nastro adesivo il suo strumento d'elezione, usandolo per creare straordinarie opere d'arte e dare vita a un immaginario ispirato alle grafiche futuriste, all'arte digitale e ai videogiochi; un universo adesivo a metà tra la street art e l'installazione artistica.

Tra i massimi esponenti della tape art, in occasione di Expo 2015, ha realizzato un'imponente installazione con il nastro adesivo sulla superficie del sottomarino Enrico Toti in concomitanza con la sua mostra personale "Exploration", al Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia "Leonardo Da Vinci" di Milano. Già resident artist dell'Area Performance di Lucca Games da qualche anno, ha prestato la sua arte per "Assassin's Creed", "Borderlands", "Star Wars" e Warner Bros, oltre ad aver esposto presso il Lucca Center of Contemporary Art.

Nel 2016 è stato scelto dagli Skunk Anansie, la rock band inglese, per realizzare la copertina del nuovo album "Anarchytecture".

C'è di più in questa edizione 2018 dei Comics, un fumetto che racconta la storia di Dampyr ambientato nelle varie epoche di Lucca. Un fumetto che non è solo ambientato nella nostra città, ma che spiega il percorso alla ricerca di nuovi linguaggi. Lucca scopre così ancora una volta il movimento culturale del realismo immaginifico italiano, anche con installazione di NoCurves.

Dopo lo svelamento dell'opera le autorità hanno fatto visita al sotterraneo del baluardo San Colombano diventato il regno della serie tv "Il Trono di Spade". Per poi dirigersi in Cortile degli svizzeri postazione delle Forze Armate.


a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici