Per la prima volta in libreria per Sergio Bonelli Editore "MAGICO VENTO. LA GUERRA DELLE BLACK HILLS" e "ZAGOR. OCEANO"




PER LA PRIMA VOLTA IN LIBRERIA
MAGICO VENTO. LA GUERRA DELLE BLACK HILLS
E ZAGOR. OCEANO

In un sapiente mix di finzione e realtà storica i nuovi volumi di Sergio Bonelli Editore ci guidano alla ricerca di tesori caraibici e poi nel cuore delle Black Hills, sulle tracce di Cavallo Pazzo

 Nelle librerie italiane a partire dal 16 giugno



Arrivano sugli scaffali delle fumetterie (il 15 giugno) e delle librerie italiane (il 16 giugno) i nuovi volumi del catalogo di Sergio Bonelli Editore.

Si comincia con Zagor. Oceano, scritto dal creatore del personaggio, Guido Nolitta (pseudonimo di Sergio Bonelli), e reso in immagini dalla matita del suo ideatore grafico, Gallieno Ferri. In questo volume, che vanta l'introduzione dello scrittore Fabio Genovesi (che nel 2015 si è aggiudicato il Premio Strega Giovani con il romanzo Chi manda le onde), il simpatico e maldestro "Digging" Bill ha trovato la mappa dov'è indicato il luogo dove, secoli prima, era affondata l'Esmeralda, la nave del capitano Maldonado. Inizia così una mirabolante avventura nel Mar dei Caraibi, che vedrà Zagor, Cico e l'equipaggio della Golden Baby alle prese con tesori sommersi, contrabbandieri senza scrupoli, feroci pirati, acque infestate dagli squali. Fino al sorprendente finale che svelerà cosa contiene il forziere del tesoro...

Spiega Genovesi "L'Avventura è così, magari puoi decidere se tuffartici o meno, ma una volta che ci sei dentro non sai più quando ne uscirai, giri e giri nel suo vortice e dove ti porta lo sa solo lei. È quello che succede in questa storia portentosa, firmata dai due padri dello Spirito con la Scure, che inizia proprio come l'"Odissea": dopo un'epica impresa, i protagonisti stanchi ma soddisfatti si preparano a tornare a casa, solo che il ritorno si rivelerà più complicato e periglioso dell'impresa stessa".

Magico Vento. La guerra delle Black Hills è invece una saga appassionante, lunga oltre 500 pagine e suddivisa in cinque capitoli. Si tratta innegabilmente di uno dei vertici raggiunti dalla serie creata nel 1997 da Gianfranco Manfredi con protagonista Ned Ellis, che per i bianchi è un ribelle, un rinnegato, un killer. Per i Sioux invece, che lo hanno accolto tra loro e ribattezzato Magico Vento, è un "uomo strano", cioè uno sciamano, un guerriero e uno spirito inquieto, imprevedibile e fuori da ogni regola. Una scheggia di metallo conficcata nel suo cervello ha cancellato in lui ogni memoria del passato, ma in compenso gli ha donato una straordinaria capacità di intuire il futuro attraverso inquietanti visioni e premonizioni. In quest'unica, lunga epopea, presentata da un'inedita copertina di Pasquale Frisenda, le vicende di Magico Vento si incrociano con quelle di grandi personaggi della Storia del West, come il Generale Custer e Cavallo Pazzo, sul drammatico sfondo delle guerre indiane delle Black Hills, le colline sacre ai Lakota, che avrebbero finito per segnare il destino dell'intero popolo rosso.

Spiega Manfredi: "Trovai in Bonelli un opuscolo pubblicato da poco che elencava e classificava circa duecento storie a fumetti apparse sul Little Big Horn. Anzitutto mi chiesi come mai tanta insistenza su una battaglia durata pochi minuti, mentre non si era dedicata alcuna attenzione alla vera battaglia, cioè quella del Rosebud, avvenuta prima, e durante la quale si erano scontrati due veri geni militari: il Generale Crook e Toro Seduto, sotto la cui direzione agì, in quell'occasione, Cavallo Pazzo. Mi formai infine la convinzione che il Little Big Horn servì all'esercito per nascondere la bruciante sconfitta, anche sul piano tattico, subita al Rosebud. Dunque mi concentrai molto sulla battaglia del Rosebud, che non era stata raccontata abbastanza. Il drammatico destino di Custer servì politicamente a diversi usi, comunque lo si sia interpretato. Morte di un eroe? Se era così, Custer andava vendicato. Dunque il Little Big Horn venne usato come pretesto per scatenare una guerra di sterminio. Fine inevitabile di un pazzo scriteriato? Questa interpretazione scaricava l'esercito da molte responsabilità attribuendo tutta la colpa della sconfitta a Custer e occultando la bruciante, e mai ammessa, sconfitta di Crook al Rosebud. Il massacro del Little Big Horn, per i suoi aspetti sacrificali, era destinato a scolpirsi nell'immaginario popolare, magari in modi opposti, ma restando esemplare. Però la realtà storica è cosa ben diversa dalle leggende, e anche se alla fine vince sempre la leggenda (come disse John Ford), lo scrupolo critico che deriva dallo studio della Storia va sempre mantenuto, se non altro per evitare che la leggenda venga utilizzata dalla propaganda".

Sempre dal 16 giugno sarà in libreria anche Tex. L'eroe e la leggenda di Paolo Eleuteri Serpieri. Questo è il primo volume di una nuova serie di albi cartonati "alla francese" dedicati al famoso ranger creato da Gian Luigi Bonelli. E la serie non poteva che aprirsi con Serpieri, il grande fumettista, apprezzato in tutto il mondo per i suoi volumi western e qui per la prima volta alle prese con Tex. L'eroe e la leggenda è interamente curato dall'autore di Druuna, dal soggetto alla sceneggiatura, dai  disegni ai colori, e con esso Serpieri compone uno sguardo inedito sul mito del ranger con un giovane Tex e un giovane Carson alle prese con centinaia di Comanches selvaggi, in un'atmosfera da leggenda western.



Dallo scorso settembre Sergio Bonelli Editore ha fatto il suo debutto nelle librerie italiane (oltre che nelle fumetterie naturalmente) proprio con il suo marchio, anziché su licenza come era accaduto in passato. L'obiettivo è quello di creare mese dopo mese un catalogo che resti sempre disponibile e che proponga sugli scaffali di librerie e fumetterie volumi di diverso formato dedicati agli eroi Bonelli del passato e del presente. Sia per il pubblico di sempre, sia per lettori nuovi, esattamente come accade per i grandi classici che, di generazione in generazione, passano di mano in mano rivelandosi, ad ogni lettura, sempre più moderni.

Tutti i titoli disponibili sono indicati a questo link:

Le prossime uscite in libreria sono costantemente aggiornate qui:




ZAGOR. OCEANO

Uscita: 15/06/2016 in fumetteria, 16/06/2016 in libreria
Soggetto: Guido Nolitta
Sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri
Copertina: Gallieno Ferri
Tipologia: Brossurato
Formato: 16x21, b/n
Pagine: 400 ISBN 978-88-6961-078-3
Prezzo: 15 euro

Online e sui social:

MAGICO VENTO. LA GUERRA DELLE BLACK HILLS

Uscita: 15/06/2016 in fumetteria, 16/06/2016 in libreria
Soggetto: Gianfranco Manfredi
Sceneggiatura: Gianfranco Manfredi
Disegni: Darko Perovic, Pasquale Frisenda, Bruno Ramella, Frederic Volante, Goran Parlov, Giovanni Talami e Stefano Biglia Copertina: Pasquale Frisenda
Tipologia: Cartonato
Formato: 19 x 26 cm, b/n e colore
Pagine: 528
ISBN 978-88-6961-077-6
Prezzo: 27 euro

Online e sui social:

TEX. L'EROE E LA LEGGENDA

Uscita: 15/06/2016 in fumetteria, 16/06/2016 in libreria
Soggetto, sceneggiatura e disegni: Paolo Eleuteri Serpieri
Tipologia: Cartonato
Formato: 22 x 30 cm, colore
Pagine: 50
ISBN 978-88-6961-082-0
Prezzo: 6,90 euro

Online e sui social





a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici