UN'EDUCAZIONE ORIENTALE

Come ti definisci, quando sei nato a Bagdad da una madre di origine greca e un padre armeno? E come torni a Beirut, dopo aver lasciato quella città da adolescente nel 1975 all’inizio della guerra civile? Tramite ricordi e riflessioni personali, Charles Berberian condivide il suo ritorno alle origini in modo intimo e toccante, raccontando le conseguenze della Storia sulle vicende della sua famiglia.


 BAO Publishing è lieta di annunciare l'uscita di Un'educazione orientale il graphic novel di Charles Berberian.
 
Nato a Bagdad e cresciuto a Beirut per poi trasferirsi in Francia, Charles Berberian è uno degli autori simbolo della “nouvelle bande dessinée” francofona a cavallo tra i due secoli, insignito del Grand Prix al Festival di Angoulême nel 2007. Un'educazione orientale è il tentativo dell’autore di mettere ordine in quella che si potrebbe definire "geopolitica sentimentale": il racconto della vita di un uomo comune, della sua biografia, che in realtà ci mostra un mondo, tramite i ricordi e le riflessioni personali. Charles Berberian condivide il suo ritorno alle origini mentre si rende conto in modo intimo e toccante delle conseguenze della Storia con la “S” maiuscola sulla sua storia familiare.

Un'educazione orientale è disponibile il libreria dal 26 aprile 2024

Charles Berberian, autore simbolo della “nouvelle bande dessinée” francofona a cavallo tra i due secoli, insignito del Grand Prix al Festival di Angoulême nel 2007, ha formato con Philippe Dupuy il duo artistico responsabile del Journal d’un album e delle serie Monsieur Jean ed Henriette. Da solo, ha pubblicato anche Sacha, Cinérama, Les Amants de Shamhat e una biografia di Charlotte Perriand.