Gli Orchi-Dei
Il Grand'uomo


La saga francese de Gli Orchi-Dei è tra le ultime opere scritte dal compianto Hubert - celebre sceneggiatore di Pelle d'uomo - disegnata da Bertrand Gatignol. Nel regno gotico e antico dominato da giganteschi tiranni, ogni volume racconta il punto di vista e le contraddizioni di una classe della piramide sociale. Questo è il terzo volume di quattro, in cui una resistenza sotterranea cerca di contrastare il potere che distorce le vite e le menti.


«L'ordine, fino a quel momento immutabile, si ruppe in un istante.»


BAO Publishing è lieta di annunciare l'uscita di "Il Grand'uomo" il terzo volume della serie Gli Orchi-Dei disegnata da Bertrand Gatignol e scritta da Hubert (già sceneggiatore di Pelle d'uomo, La vergine del bordello Bellezza, BAO).

Le premesse della saga Gli Orchi-dei, che nel 2019 è valsa agli autori il Premio Gran Guinigi come Miglior serie, sembrano semplici: in un mondo dominato da giganti, gli esseri umani sono ridotti al rango di cibo e devono lottare per la sopravvivenza. Ma i lettori delle storie di Hubert lo sanno bene, non bisogna mai dare nulla per scontato: se nel primo volume "Piccolo", il protagonista era un ragazzo figlio dei giganti ma trattato alla stregua di un umano perché non troppo cresciuto, in "Mezzo-Sangue" la prospettiva si sposta sulla storia di un uomo che sogna di diventare ciambellano alla corte dei tiranni. Con incastri narrativi dal meccanismo perfetto, Hubert e Gatignol raccontano una trama solida e coerente da punti di vista ogni volta diversi.

In questo terzo capitolo - mentre la dinastia dei giganti crolla sotto il peso degli intrighi di palazzo e delle vendette di famiglia - emerge la figura misteriosa e tormentata di Lorso, arrotino itinerante che in realtà è a capo di una resistenza sotterranea che da anni si oppone ai despoti. Questa è la storia più tragica di questo mondo dark e medievale, in cui non è previsto il lieto fine.

 

Gli Orchi-Dei – Il Grand'uomo è disponibile in libreria e fumetteria dal 11 novembre 2022

 


Hubert (1971 – 2020), sceneggiatore di fumetti e colorista francese, ha abbandonato presto le arti plastiche nonostante la sua formazione presso l'accademia di Belle Arti per dedicarsi al fumetto. Dapprima si è cimentato come colorista, contribuendo ai lavori di diversi fumettisti tra cui Yoann e Omond, Corbeyran, Malka e Gillon, svoltando in un secondo momento verso la carriera di sceneggiatore, a partire dal 2002, con la pubblicazione di Legs de l'alchimiste. Nel 2015 ha scritto Bellezza, pubblicato inizialmente in Francia in tre tomi e in un'edizione unitaria in bicromia dalle edizioni Dupuis. Disegnato dai Kerascoët, il libro viene pubblicato in Italia dai tipi di BAO Publishing. Nel 2018, in coppia con Bertrand Gatignol, ha creato la fortunata serie Gli Orchi-Dei, pubblicata in Italia da BAO Publishing. Nel 2021, postumo, è uscito quello che è ritenuto il suo capolavoro, Pelle d'uomo, disegnato da Zanzim e acclamato da pubblico e critica. Nel 2022, BAO Publishing pubblica la versione integrale de La Vergine del Bordello, serie disegnata dai Kerascoët e che, all'uscita in Francia nel 2006, lo aveva imposto all'attenzione del grande pubblico.

Bertrand Gatignol, classe 1977, è illustratore e fumettista. Dopo aver studiato design, arti grafiche e architettura, si dedica al matte painting del film Renaissance diretto da Christian Volckman. In seguito si sposta nel campo dell'animazione, collaborando con lo studio Moonscoop alla creazione della serie TV Paghai e, successivamente, realizzando il character design di personaggi quali Iron Man. Nello stesso periodo crea la serie televisiva Mikido. Il suo esordio nel mondo dei fumetti avviene qualche anno dopo con il volume Carmen + Travis edito da Delcourt, seguito dal volume Pistouvi (scritto da Merwan Chabane ed edito da Dargaud). Nel 2015, su testi di Hubert, è disegnatore della serie Gli Orchi-Dei. Il primo volume, dal titolo Piccolo, viene portato in Italia da BAO Publishing nel 2018.