"Hidden in the woods":
il famoso film horror diventa un fumetto

 
Dalla disturbante pellicola di Patricio Valladares e Andrea Cavaletto,
la trasposizione a fumetti ad opera di Lorenzo Scipioni.


Diretto di Patricio Valladares e co-sceneggiato da Andrea Cavaletto, Hidden in the woods è uscito nel 2012 sconvolgendo pubblico e critica. Dopo una iniziale reazione di sbigottimento, data dalla profonda brutalità e amoralità della storia (ispirata a fatti realmente accaduti), il film è diventato un vero e proprio cannibal cult. Distribuito in moltissimi Paesi nel mondo, è stato insignito di numerosi premi, conquistandosi le attenzioni di Hollywood che ne ha realizzato un remake.
È la storia di due sorelle, vittime di un padre violento e tossicodipendente, che vivono isolate nel cuore di una foresta. Per anni subiscono abusi, fin quando non trovano il coraggio di denunciare: sarà solo l'inizio di un'altra serie di terribili eventi. A tradurla in immagini, l'autore Lorenzo Scipioni, al suo esordio come autore unico: un fumetto dagli spietati bianchi e neri, che restituiscono al lettore il senso di pericolo e terrore di cui è intrisa l'omonima pellicola. Pubblicato da Edizioni NPE, in libreria dall'1 luglio.