Film Pop Anni '80, secondo Matteo Marino e Simone Stefanini

Titolo: Film Pop anni '80
Autori: Matteo Marino e Simone Stefanini. Disegni di Zeno Colangelo e Jacopo Starace. Copertina di Arturo Lauria.
Caratteristiche: 416 pp. bn, brossura con alette
ISBN: 9788833141176

Gli anni '80 sono stati gli anni più glam del secolo scorso. Anni scintillanti, folli, coloratissimi e cotonatissimi come i capelli dei principali protagonisti che hanno alimentato con le loro storie cinematografiche e musicali un filone che ancora oggi ricordiamo con molta nostalgia ma con estremo entusiasmo.

Tornati alla ribalta prepotentemente ai nostri giorni, i "nuovi anni '80" hanno dato vita a serie tv che ne attingono il mood, rilanciandosi anche nel settore della moda e dei gadgets.

La vasta produzione di pellicole e serie tv che si è sprigionata ha, al contempo, dato vita anche a una serie di libri che ne approfondiscono l'argomento. Tra i molteplici libri, non poteva dunque mancare nel panorama editoriale Film Pop Anni '80, di Matteo Marini e Simone Stefanini, edito per BeccoGiallo editore.

Un altro libro sulla cinematografia degli anni '80?

No. Non è affatto così. Anzi.

Film Pop Anni '80 è un libro che nasce dall'entusiasmo e dall'esigenza degli autori di raccontare 28 pellicole (più uno da scoprire e leggere a sorpresa la Vigilia di Natale) che hanno impresso nella memoria dei giovanissimi di allora (adulti oggi) qualcosa di indelebile e indimenticabile. Un entusiasmo che si moltiplica ad ogni visione, riproponendo quei fantastici film ai giovani di oggi, sia per tramandare un qualcosa che -secondo gli autori- vale la pena di vedere e rivedere, ma anche per riviverne i ricordi e le emozioni.

Un libro dunque che attinge nei ricordi degli autori, ma non solo. Quali sono le sensazioni e le nuove emozioni che ci forniscono rivedendo quei film ai giorni nostri? Quali sono le emozioni che possono provare i giovani che li vedranno o li hanno visti per la prima volta al giorno d'oggi? Grazie all'ausilio di Stefano Ventura -dottore di ricerca in psicologia sociale, istruttore di protocolli mindfulness e presidente dell'Associazione Centro Meditazione Roma- gli autori tracciano un nuovo profilo con il quale "leggere" e affrontare i film pop anni '80. Senza escludere magari critiche dovute a limitazioni negli effetti speciali -ad esempio- o a qualche buco nella trama che da piccini di certo non abbiamo notato.

Ogni capitolo del libro è dedicato a un film. In ogni capitolo sono presenti i credits principali della pellicola (in genere quelli che comparivano sulle locandine affisse nei cinema), una breve storia che ripercorre le tappe e il mood del film e alcune sezioni che ne analizzano alcuni aspetti. C'è la sezione Buoni e Cattivi dove si raccontano i personaggi, mentre nella sezione Cuore gli autori raccontano il motivo per il quale il film è indimenticabile, esplorandone il nucleo. Nella sezione Icona Pop invece si esplora tutto l'immaginario scaturito dal singolo film, al quale si fa continuamente riferimento, come battute o frasi memorabili, o i classici poster che si trovavano sui muri delle camerette anni '80. La sezione Playlist è dedicata invece alla musica che ha accompagnato il film, talvolta diventando la protagonista assoluta della pellicola. Quella stessa musica che ad oggi riusciamo ancora ad associare a una singola ed univoca scena. La sezione Rewatch è dedicata all'esperienza di (re)visione della pellicola al giorno d'oggi, raccontandone dunque i cambiamenti con i ricordi passati, confrontandoli magari con le opinioni di chi si approccia a quei film per la prima volta, oggi. La sezione Mappa raccoglie i luoghi simbolo delle pellicole. Un lago, una città, una ambientazione dove poter andare magari ancora oggi e (ri)scoprirne il fascino che ci ha sussurrato il film in questione.

Ad arricchire il tutto anche una speciale sezione, divisa anch'essa per anni, dedicata ai film che sono usciti in Italia, accanto al film pop memorabile dell'anno.

Una ordinata cronologia vi aiuterà ad avere un sguardo completo della filmografia anni '80.

Quali sono i film presenti? Tra i 28, vi proponiamo Shining, La Storia Infinita, I Goonies, Labyrinth e molti altri da (ri)scoprire.

Il volume ha al suo interno anche delle iconiche illustrazioni che rappresentano ogni singolo film presente nel libro. Le illustrazioni sono a cura di Zeno Colangelo e Jacopo Starace, mentre la copertina è realizzata da Arturo Lauria.

Il libro scorre piacevolmente, con una scrittura accattivante e che incuriosisce il lettore, trascinandolo nel mood anni '80, ma con la mente proiettata ai nostri giorni.

Chicca speciale di questo libro è l'ultimo -segretissimo- capitolo del libro, dedicato a un film che ormai ci accompagna da anni ogni vigilia di Natale. Avete intuito quale sia?

Imperdibile.

Matteo Marino
Classe 1977, critico cinematografico (Film Tv, Cineforum, Filmcronache), fondatore di davidynch.it e libraio. Per BeccoGiallo ha scritto i dizionari delle serie tv cult e I Segreti di David Lynch. Il primo film che ricorda di aver visto al cinema è E.T.

Simone Stefanini
Classe 1975, giornalista, critico musicale e musicista, è al suo secondo libro dopo il debutto con La bella nostalgia (Edizioni Bravagente, 2018). Sua madre l'ha portato quattro volte al cinema a vedere Flashdance, ma non è ma diventato ballerino.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici