Era un anno bisestile. La storia di un amore finito, la recensione

Era un anno bisestile - la storia di un amore infinito
Testi: Filippo Pieri
Disegni: Kant & Ferretti
Copertina flessibile: 54 pagine
Editore: Independently published (Amazon-KDP)
Lingua: Italiano
ISBN-10: 1696420466
ISBN-13: 978-1696420464


Le più belle storie d'amore non sempre finisco nel migliore dei modi. Pensiamo a Romeo e Giulietta, Antonio e Cleopatra, Orfeo ed Euridice, Jack e Rose. Eppure, sono quelle che restano più nella memoria, sono quelle che ci fanno più emozionare e al contempo amare ancora di più.

Questa è una di quelle storie.

Era un anno bisestile, la storia di un amore finito è un fumetto che racconta l'amore tra due persone. Un amore che purtroppo finisce, nel modo più tragico possibile. Ma cosa resta di quell'amore? Lo sveleranno gli autori, Fillppo Pieri al testo e il duo Kant e Ferretti ai disegni.

Sebbene gli autori in passato ci abbiano fatto ridere con i loro personaggi comici, questa storia è intensa e malinconica, piuttosto drammatica, ma ha anche dei risvolti che enfatizzano i piccoli momenti e gesti che rendono omaggio alla vita.

Le immagini, scandite da un "movimento" cinematografico, di alternano a una narrazione muta senza parole. Ad accompagnare alcune vignette ci sono le parole del canonico inglese Henry Scott-Holland che pronunciò nel 1910 durante un sermone alla St. Paul's Cathedral di Londra, durante la dipartita del re Edoardo VII. Parole che in qualche modo cercano di consolare chi è rimasto e piange, per la scomparsa di chi non vi è più.

Una storia ben disegnata e illustrata dal duo Andrea "Kant" Cantucci e Tommaso Ferretti, che si alternano nei capitoli.

L'amore non finisce laddove sia invisibile agli occhi. L'amore è lì, custodito nel cuore.

La prefazione è affidata a Francesco Manetti, il quale introduce il volume con Il Valzer di Eros e Thanatos, dal principio di amore e morte nell'antichità, che si "scontrano" ma si mescolano, nel corso del ciclo della vita di tutti noi.

Filippo Pieri è nato a Firenze, dove tuttota conduce una doppia esistenza: portiere di giorno, fumettista di notte. Ed è quindi di notte che ha lavorato ai suoi Battista il collezionista (1998), I pirati della Magnesia (2018), Viviane l'infermiera (2018), 50 sfumature di Baugigi (2018), I sogni dei Bonelliani  - Reloaded (2019), Colins Collins (2019) e Era un anno bisestile (2019). Dal 2012 collabora al blog Dime Web, alla webzine Cartaigienicaweb e alla rivista digitale Sbam! Comics con le sue parodie bonelliane e vari altri progetti.

Tommaso Ferretti, nato nel 1972, lavora da sempre nell'ambito della grafica pubblicitaria e del disegno. Nella seconda metà degli anni Novanta è arrivato più volte finalista al concorso per giovani autori del fumetto "Pierlambicchi", organizzato all'interno della Mostra di Prato. Nel 1998 si è classificato terzo al concorso Cartoon 2000 di Bologna, nella sezione giovani autori. Ha pubblicato per Comics & Dintorni l'albo spillato Sambukan / Battista il Collezionista con Filippo Pieri. Negli ultimi anni sempre più impegnato nella sua attività di grafico, pubblica i propri lavori fumettistici principalmente in rete su Dime Web, Cartaigienicaweb e Sbam! Comics e partecipa più volte al concorso Cover Reloaded organizzato da Etna Comics. Realizza i disegni per I sogni dei Bonelliani - Reloaded (2019), 50 sfumature di Baugigi (2018) e di due episodi e mezzo dei Pirati della Magnesia (2018) di Filippo Pieri.

Kant (Andrea Cantucci) è nato a Firenze nel 1968, ha partecipato all'associazione di fumettisti Il tumulto dei Ciompi ed è tra i fondatori del Centro Umanista di Espressione Artistica. Dopo aver studiato recitazione, ha partecipato a spettacoli e commedie, sia come autore che come attore. Ha insegnato Fumetto e Disegno dal vero, collaborato a seminari sulla Storia dell'Arte e fatto il visualiser pubblicitario.
Ha realizzato fumetti e illustrazioni per i periodici Tentazioni, L'Altracittà, Noi Viola, Lo Zenzero, Dime Press, Firenze Informa, Amici Viola e Fiorentina Informa, i blog Segreti di Pulcinella, Komix.it, Comics Code, De-Code, Ants On Web, Cartaigienica Web, Dime Web, Sbam! Comics, La Seconda Cosa e le riviste Fatecelargo, InkStory e CartaigienicaWeb Book #1. Le sue poesie sono state raccolte nel volume Il Sentiero dei Mondi Interni e in alcune antologie di vari editori.
Su testi di Filippo Pieri ha disegnato Era un anno bisestile, i Pirati della Magnesia, alcuni episodi di Battista il Collezionista e varie parodie Bonelliane. Dal 2018 collabora a Fumo di China.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici