Dossier TAV. Una questione democratica. La recensione

Titolo: Dossier TAV. Una questione democraticaAutore: Claudio Calia
Caratteristiche: 144 pp. b/n, brossura con alette
ISBN: 9788833140704

TAV.

Questo nome è entrato nella testa delle persone molto spesso negli ultimi anni. Talvolta se ne parla per giorni interi, talvolta sembra tutto tacere, come se il "problema" fosse risolto.

In realtà, nulla tace. Nulla è risolto.

Con gli ultimi sviluppi il Governo Italiano ha dichiarato di essere favorevole alla TAV, ma si farà? E quando? Ma siamo certi che nessuno protesterà? Ma la domanda che spesso molti si pongono è: ma perchè protestano? Perchè non vogliono la TAV?

TAV, per coloro non lo sapessero, è l'acronimo di Treno Alta Velocità. La TAV dovrebbe creare un collegamento veloce tra Italia e Francia, i due Paesi coinvolti in questo progetto.

Nonostante le proteste, le varie proposte alternative, le maratone dei tg e svariati articoli che a volte promuovono e a volte condannano episodi legati alla TAV, c'è ancora molta confusione. Specie per coloro che si accingono per la prima volta a metterci il naso. Giovani e meno giovani, addetti ai lavori e non. Persino politici. Talvolta si, si fa fatica a farsi un'idea, per un motivo o per un altro.

Dossier TAV. Una questione democratica, di Claudio Calia, si colloca proprio in questa "lacuna", in questa "confusione" che si è generata nel corso degli anni. La questione nasce molti anni fa e tuttora non si è ancora conclusa. Calia non si schiera da una parte o dall'altra della barricata, ma si limita a raccontarne i fatti, con l'ausilio di dichiarazioni e articoli pubblicati nel corso degli anni.

Se non sapete nulla sulla TAV o non conoscete i motivi per cui ci sono persone che premono per realizzarla, e altrettante persone che invece premono affinchè non venga realizzata, questo volume fumettoso vi aiuterà a capire meglio le due posizioni.

Un inizio per addentrarvi nella questione, per capire meglio il perchè di alcune dinamiche politiche, o del perchè tante persone ancor oggi lottano per la propria valle.

Questo volume è impreziosito anche dalla prefazione di Zerocalcare, il quale racconta il suo punto di vista al riguardo, elogiando anche il lavoro di Calia nella sua cronistoria fumettosa che saprà senz'altro chiarire al meglio tutti i vostri dubbi. O magari per incentivarvi nel saperne sempre di più.

Quale sarà il destino della TAV al momento non lo sappiamo. Sappiamo però, con questo fumetto, quale domande porci e come affrontare la questione.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici