Giacomo Papi si aggiudica il Premio Internazionale di Satira Politica Bper Banca 2019 per la sezione Letteratura con Il censimento dei radical chic






GIACOMO PAPI SI AGGIUDICA IL PREMIO INTERNAZIONALE DI SATIRA POLITICA BPER BANCA 2019 PER LA SEZIONE LETTERATURA
CON "IL CENSIMENTO DEI RADICAL CHIC"

È Giacomo Papi, autore del libro "Il censimento dei radical chic" edito da Feltrinelli, ad aggiudicarsi il il Premio Internazionale di Satira Politica Bper Banca 2019 per la sezione Letteratura.

È il primo vincitore dell'edizione 2019 del Premio, che da quest'anno diventa un vero e proprio Festival in programma a Forte dei Marmi dal 9 al 13 luglio.

In giuria, tra gli altri, Serena Dandini, Lilli Gruber e Andrea Zalone, il noto "corazziere" di Crozza, e Beppe Cottafavi.

In 47 anni di storia ha premiato il graffio satirico di scrittori, giornalisti, disegnatori, comici italiani e internazionali, da Achille Campanile a Ficarra e Picone, da Cesare Zavattini a Roberto Benigni, da Zerocalcare a Leonardo Sciascia, da Liza Donnelly a Indro Montanelli, e ancora Fiorello, Dario Fo, Corrado Guzzanti, Virginia Raffaele, Enzo Biagi, Mikhail Zlatkovsky, Le Canard Enchaîné e tantissimi altri. È il Premio di Satira Politica di Forte dei Marmi, il prestigioso riconoscimento alla critica più dissacrante, che trascende dalla carta stampata per rivivere nel teatro, nell'arte, nel cinema, nella musica. Novità di quest'anno, il Premio diventa anche un Festival, il primo in Italia dedicato alla satira politica, ideato e diretto da Beppe Cottafavi, articolato in cinque giorni di grandi appuntamenti, che animeranno la piccola località della Versilia dal 9 al 13 luglio 2019, tra la Piazza del Fortino e Villa Bertelli.

E c'è già il primo vincitore. La Giuria ha assegnato, infatti, a Giacomo Papi, autore del libro Il censimento dei radical chic edito da Feltrinelli, il Premio Internazionale di Satira Politica Bper Banca 2019 per la Sezione Letteratura.
Bper Banca, la banca che sa leggere, sostiene infatti la sezione Letteratura del Premio Internazionale Satira Politica a dimostrazione dell'impegno nei confronti della lettura testimoniato anche dalla sponsorizzazione al Premio Strega e dalla organizzazione degli incontri con i maggiori scrittori italiani al Forum Monzani di Modena.

Papi si aggiudica uno dei premi più prestigiosi nell'ambito della Letteratura, assegnato negli anni a scrittori del calibro di Campanile, Sciascia, Arbasino, Zavattini, Biagi, Pazzaglia, Pontiggia, Berselli, Gramellini, Camilleri e tanti altri nomi che vanno a comporre l'Albo d'Oro.

Un lavoro lungo quello della giuria d'eccezione, quest'anno formata da di Serena Dandini, Lilli Gruber, Andrea Zalone, il noto corazziere e tra i migliori autori di satira italiani, l'inventore di Spinoza.it Stefano Andreoli, ex vicedirettore di Panorama Pasquale Chessa, scrittore e autore della discussa intervista a Renzo De Felice, Rosso e Nero, Fabio Genovesi, vincitore della seconda edizione del Premio Strega Giovani con il romanzo Chi manda le onde, Beppe Cottafavi, direttore del Festival, inventore e direttore di "Comix" per i fratelli Panini di Modena, ha scritto Il piccolo libro degli insulti e per gli studenti Che scuola del cactus!, il primo libro di scuola fatto solo di barzellette, pubblicato da Mondadori, e il Sindaco di Forte dei Marmi Bruno Murzi.


Raccontata da Beppe Cottafavi, Marco Santagata, dantista di fama mondiale e professore di letteratura italiana alla Normale di Pisa, e dallo scrittore Fabio Genovesi, la rassegna alzerà il sipario il 9 luglio alle ore 19.00 in Piazza del Frotino, alla presenza del sindaco Bruno Murzi che introdurrà il talk e video show sulla prestigiosa storia letteraria del premio. La chiusura sabato 13 luglio con l'assegnazione del 47simo Premio Internazionale di Satira Politica di Forte dei Marmi, raffigurato dal Satiro caricaturato, realizzato appositamente dalla matita di Altan.





Tutte le info in aggiornamento su www.premiosatira.it




a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici