Institut Français Napoli Serge Clerc


Institut Français Napoli
Serge Clerc
Dal 26 aprile al 3 maggio
Inaugurazione 26 aprile ore 20:30


Dal 26 aprile al 3 maggio l'Institut Français Napoli ospita le mostra dedicata a Serge Clerc. Il pubblico partenopeo potrà incontrare l'autore in occasione dell'inaugurazione il 26 aprile alle ore 20:30 e durante i 4 giorni di COMICON 2019 (25 - 28 aprile).

La mostra è un omaggio alla sua lunga carriera, con una speciale attenzione per La notte del Mocambo e La leggenda del Rock'n'Roll, pubblicate su Métal Hurlant sotto la guida di Moebius e Druillet, tra il 1982 e il 1984. In occasione della pubblicazione, da parte di Oblomov Edizioni, della prima raccolta in lingua italiana dedicata alla sua opera omnia, la mostra offre l'opportunità di ripercorrere le creazioni di Serge Clerc e l'evoluzione del suo stile. Influenzato dalla linea chiara, dal design e dall'estetica modernista degli anni Cinquanta, Clerc è riconosciuto come uno dei più emblematici rappresentanti dello "stile atomico", in particolare nelle sue forme rinnovate e perfezionate nella stilizzazione, tra gli anni Settanta e Ottanta, da autori come Joost Swarte, Ever Meulen e Yves Chaland.

Nato nel 1957 a Roanne, Serge Clerc è un enfant prodige del fumetto francese. A soli 17 anni viene notato da Jean-Pierre Dionnet e inizia a collaborare con Humanoïdes Associés, editore della celebre rivista Métal Hurlant. Coltiva così il suo talento precoce collaborando con i migliori maestri che potesse desiderare: Moebius, Philippe Manœuvre, Philippe Druillet. Da sempre appassionato di science-fiction, letteratura noir e musica rock, trasferisce queste passioni nei suoi fumetti, affinando sempre più uno stile elegante che deve molto alla ligne claire e in particolar modo a Jijé. In seguito a una profonda crisi dovuta anche alla scomparsa precoce del talentuoso disegnatore Yves Chaland, suo caro amico, dagli anni Novanta l'autore si dedica quasi esclusivamente all'illustrazione pubblicitaria. L'editore belga Dupuis ha da poco ultimato la pubblicazione dell'opera integrale di Serge Clerc, a testimonianza della sua importanza per la storia del fumetto.

La notte del Mocambo
Phil Perfect è un giornalista e critico musicale. Insieme all'amico di sempre Sam Bronx, si aggira per i locali notturni dove finisce per trovarsi invischiato in loschi traffici e affari. È perciò al contempo anche una sorta di detective degno del miglior Mitchum, dal quale mutua anche l'aspetto e il guardaroba. Phil Perfect è il personaggio feticcio di Serge Clerc, sintesi perfetta di tutte le sue passioni e ispirazioni, dal romanzo noir, con un'estetica modernista che richiama gli anni del Dopoguerra, agli eccessi e alla sregolatezza del mondo del rock. In questo mondo di continui rimandi e citazioni, il confine tra parodia dissacrante e omaggio è labile.







Institut Français Napoli
CICLO: I DIALOGHI DEL CENTENARIO
Venerdì 26 aprile h. 19:00
MATHIEU SAPIN E IGORT DIALOGANO DI FUMETTI


Nell'ambito del ciclo I DIALOGHI DEL CENTENARIO, per i festeggiamenti del Grenoble, non poteva mancare un evento in collaborazione con COMICON. Venerdì 26 aprile, Mathieu Sapin e Igort, moderati da Sergio Brancato, dialogheranno su Fumetto e Napoli.


Nato nel 1974, Mathieu Sapin, con più di quaranta libri all'attivo, è uno degli autori della sua generazione più prolifico. Mischiando sapientemente generi e stili di disegno differenti, è capace di moltiplicare le sue avventure editoriali, passando da storie per lettori adulti a libri per l'infanzia.
In Francia collabora con Dargaud, Les Requins Marteaux, Fluide Glacial, Gallimard e Libération, mentre in Italia è stato pubblicato nell'opera collettiva Napoli, Sguardi d'Autore (Tunué, 2010) e nel Manuale per vincere le elezioni (Bao Publishing, 2013) reportage della campagna elettorale di François Hollande in cui era il solo giornalista "embedded" autorizzato a seguire il futuro presidente francese.
Nel 2014 compie il passo verso il cinema realizzando un cortometraggio con Vincent Lacoste e Charlotte Le Bon, Rita Cerveau (Cervello) in cui sono presenti come attori anche i disegnatori Riad Sattouf e Christoph Blain.




Il programma COMIC(ON) OFF completo è disponibile su www.comicon.it

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici