Penombra- Domenica 28 a Matera il nuovo Urban Game per Matera 2019


"Penombra", il misterioso e spettacolare urban game per Matera 2019
Il 28 ottobre si potrà giocare nella versione in anteprima. Solo 144 i posti disponibili

L'appuntamento è di quelli da non perdere. E bisogna essere puntuali. Domenica 28 ottobre alle ore 16.54 a Matera.

L'orario non è scelto a caso, perché alle 16.54 mancherà esattamente un minuto al tramonto del sole, sarà quindi l'ora della penombra. E proprio "Penombra" è il titolo del misterioso urban game che si terrà in anteprima il 28 nella città dei Sassi e che è parte del progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 "Heritage Games", coprodotto dall'associazione il Vagabondo e Fondazione Matera Basilicata 2019, in collaborazione con Giallo Sassi, Teatro Pat, Fatti d'arte, Epoché, TouPlay e la UISP Basilicata. Così misterioso che anche il luogo dell'appuntamento sarà svelato solo il giorno prima ai partecipanti. 

Si tratta di un gioco che corre attraverso le epoche, che permetterà di vivere la città in un modo del tutto nuovo e di vederla trasformata dalle luci di scena, da trucchi visuali e ambientazioni immaginifiche, e soprattutto che farà riflettere sul futuro che vorremo per noi e per la società di domani. Ma naturalmente, prima di tutto, un gioco per divertirsi e stupirsi, risolvere enigmi, giocare in velocità, vestendo i panni di personaggi di altri tempi, in dialogo con gli attori che condurranno le diverse fasi dell'avventura, in una scenografia futuristica.

Un gruppo di creativi ed esperti di comunicazione - parte dei quali sono gli stessi autori di Klink, un precedente urban game di grande successo nazionale, svoltosi a ottobre 2017 a Matera in occasione della Giornata delle eccellenze organizzata dal Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca (MIUR) in collaborazione con la Fondazione Matera Basilicata 2019 - che si sono messi insieme per elaborare la trama e i significati nascosti di questo nuovo spettacolare gioco, progettato per gli eventi Matera 2019. L'edizione di Penombra del 28 ottobre prossimo, infatti, sarà una sorta di anteprima, come si usa in questi casi, che servirà agli sviluppatori per modificare alcuni elementi e vedere la risposta dei partecipanti, cambiare il livello di difficoltà o ottimizzare i tempi per l'edizione 2019.

Ma qual è l'argomento del gioco? Gli organizzatori non vogliono svelare la trama, si sa solo che i giocatori saranno catapultati nell'anno 2119 e che la situazione sarà quella che recita la pagina di iscrizione sul sito web: www.penombragame.com: "In un mondo diviso e dimenticato, due fazioni nemiche si fronteggiano, lo scontro totale sembra inevitabile. Tu da che parte starai?"

Tra le informazioni più pratiche, Penombra è un gioco urbano itinerante adatto a tutti, dai 16 anni in su. Non si corre ma si va spediti. Bastano scarpe comode. È un gioco a squadre, divise in 2 fazioni. Il numero massimo di partecipanti è 144. Potranno giocare quindi solo i primi a iscriversi.

Le 2 fazioni verranno stabilite in base al test presente nel modulo di iscrizione sul sito www.penombragame.com. Fra venerdì 26 e sabato 27 gli iscritti riceveranno una e-mail con il luogo dell'appuntamento e le indicazioni su come vestirsi.


a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici