"BENVENUTI A LALALAND - PINKY E PINWYDD NEL BOSCO DI BOLDUC"

"BENVENUTI A LALALAND - PINKY E PINWYDD NEL BOSCO DI BOLDUC"

Tornano gli inquietanti teenager e gli angoscianti scenari di Luciop per la collana Fumetti Crudi


Quando è iniziata la collaborazione fra Shockdom e il collettivo Pee Show, è stato subito chiaro che i tre giovani autori – Giulio Rincione (affiancato poi dal fratello Marco), Prenzy e Luciop si sarebbero sempre e comunque distinti grazie a racconti e personaggi disturbanti. Da Paranoiæ in poi, la caratteristica del collettivo siciliano che ha affascinato la casa editrice è un'assoluta mancanza di censure, di limiti, di vincoli, che sposa a pieno la filosofia della collana Fumetti Crudi, che mette il marchio sulle loro opere.

Esce a fine mese il secondo volume di Benvenuti a Lalaland, di Luciop. Tornano le storie degli abitanti del paese di Solpensiero, e torna l'atmosfera torrida e marcescente che già aveva colpito in QWERTY, il primo volume.

Sinossi: Mentre il sole cocente di un'estate spietata e un'orda d'insetti invasori sempre più vorace sembrano dare alla città di Solpensiero un nuovo inquietante volto, Pinky e Pinwydd, due ragazzini legati da una grande amicizia, si smarriscono nel bosco di Bolduc, il vecchio bosco che circonda la città. Nelle viscere di questo dedalo putrido e pulsante, Pinky e Pinwydd compiono un viaggio iniziatico nero e allucinato.

Luciop racconta: "Era da tempo che volevo scrivere/disegnare una storia ispirata alla fiaba di Hänsel e Gretel, almeno da quando lessi la brillante parodia di Walter Moers (Ensel e Krete, una storia di Zamonia). Anzi, il mio scopo era proprio realizzare la mia versione di quella parodia. Ho fatto molte passeggiate nei boschi per prendere appunti, vedendo moltissime cose bizzarre che ho cercato di riprodurre il più fedelmente possibile e cercando sempre di smarrirmi per provare un po' quel brividino. Poi, chissà come mai, finivo sempre per raggiungere subito una noiosissima strada: non ci si può perdere più nei boschi, sono pieni di uscite di sicurezza!"

Anche Gianluca Caputo, responsabile editoriale per Fumetti Crudi, è entusiasta: "Eccoci finalmente alla seconda avventura dell'allucinante mondo di Lalaland che ci ricatapulta nel cocente villaggio di Solpensiero e nel bosco di Bolduc. Abbiamo aspettato tanto questo momento e Luciop ci ha di nuovo stupito con una storia ai limiti del putrido che sembra uscire dalle pagine e attaccarsi alla pelle anche durante la lettura. Raramente una storia riesce a trasmettere sensazioni così fisiche come ho provato con questo. Non vedo l'ora d'immergermici di nuovo. "

Benvenuti a Lalaland - Pinky e Pinwydd nel Bosco di Bolduc sarà disponibile dal 23 Marzo in fumetteria, libreria e online su www.shockdom-store.com


Luciop Lucio Passalacqua, in arte Luciop, nasce nel 1988 a Palermo. Frequenta la Scuola del Fumetto di Palermo e nel 2013 fonda il collet- tivo Pee Show, insieme a Giulio Rincione e Francesco Chiappara. Nel 2015 pubblica per Shockdom Benvenuti a Lalaland volume 1, primo di una trilogia tuttora in corso. In seguito collabora alla realizzazione del secondo volume di Paperi di Giulio Rincione.

Shockdom è la casa editrice di fumetti fondata da Lucio Staiano con oltre 100 titoli a catalogo. Il progetto Shockdom nasce nel 2000 come prima realtà italiana a produrre fumetti digitali, diventando, col tempo, la casa editrice italiana punto di riferimento per i webcomics e una delle realtà in maggiore crescita nell'editoria tradizionale. Un'azienda innovativa, che si pone come obiettivo l'evoluzione e il cambiamento del fumetto in Italia, con un parterre di autori giovani e italiani (da Giulio Rincione a Sio, da Bigio ad Angela Vianello). Una 'taverna company' che punta sul lavoro artigianale, collaborativo e di qualità, credendo anche in talenti ancora sconosciuti da lanciare non solo in Italia ma anche all'estero. Una realtà in grado di avvicinare i brand al target giovanile (ha collaborato con Parmareggio, Goodyear, Akuel, Lancia, Nivea, Riso Gallo, Universal Music).

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici