30 giorni di notte, la recensione

Data di uscita: 26/01/2017
Formato: 17x26 cm
Pagine: 372
Colore: Colore
Caratteristiche: Brossurato
Disegnatore: TEMPLESMITH Ben    
Sceneggiatore:NILES Steve
Editore: Magic Press
ISBN: 9788869132865
Costo: € 25,00

Barrow. Alaska.

Una comunità che vive in un determinato periodo dell'anno senza vedere sorgere il sole, senza luce, in una notte quasi perenne, per 30 giorni.

Una cittadina fredda ma tranquilla, dove tutti si conoscono e dove tutti sanno cosa sia quel periodo senza luce.

Fino a quel momento, la cittadina di Barrow sembrava essere comunque una cittadina sicura, ma una notte arriva nelle loro lande uno sconosciuto che sembra farneticare di altre figure che arriveranno per far loro una festa.

Ma che tipo di festa? O è soltanto un folle che ha alzato un po' troppo il gomito? Ma cosa ci fa a Barrow?

Interrogativi che si pongono lo sceriffo e la sua compagna, vice sceriffo. Ma non c'è tempo per le domande, neanche per le coccole tra i due dopo il lavoro.

C'è una emergenza. Occorre prestare soccorso. Ma la sitazione che troveranno i due non sarà affatto facile da affrontare.

Creature assetate di sangue arrivano per banchettare con gli abitanti della città, che cercano invano di sopravvivere a quella mattanza. 30 gioni di incubi e di morte, ai quali però sfuggono alcuni sopravvissuti, che cercano invano anche di raccontare l'esperienza, ma nessuno sembra credere loro.

Anche se la caccia e la vendetta per quello che è successo quella notte a Barrow, metterà in gioco diverse figure: da una parte i vampiri che cercano vendetta, dall'altra i sopravvissuti che cercano di portare la loro testimonianza nel mondo. Se le persone credono a quelle malvagie creature, allora le persone unendosi possono distruggerle. Ma non è così semplice.

"30 giorni di notte" è un bel volume che raccoglie al suo interno la trilogia della storia creata da Steve Niles e Ben Templesmith, ovvero "30 giorni di notte", "Giorni oscuri" e "Ritorno a Barrow".

Le atsmosfere cupe e ricolme di ansia e di paure sono magistralmente ricreate attraverso i disegni, con un tratto "ansiogeno", quasi sfuocato, ma che rendono l'idea di quello che succede nel corso della storia. Un tratto davvero particolare ma estremamente curato e ideale per questa storia di vampiri.

Una storia che vede al suo interno anche un pizzico di romantismo, ma nelle storie di vampiri tendenzialmente, non vi è quasi mai un lieto fine.

Intrigante e vorace, "30 giorni di notte" è un volume da collezionare, sempre che non vi spaventino troppo le storie sui vampiri.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici