Guerre Stellari – Play. La mostra sulla saga che ha sedotto tre generazioni al Vittoriano



Dal 28 ottobre 2016 al 29 gennaio 2017
Complesso del Vittoriano - Ala Brasini, Roma


Dal 28 ottobre 2016 al 29 gennaio 2017 il Complesso del Vittoriano - Ala Brasini di Roma ospita la mostra dedicata all'affascinante universo di Guerre Stellari, un mito assoluto che ha incantato tre generazioni dal 1977 a oggi.
Oltre 1000 pezzi tra gadget, modellini, action figures e stampe d’epoca - alcune esposte per la prima volta in Italia - raccontano ai visitatori le scene e i personaggi più indimenticabili di un mondo che ancora oggi seduce e         appassiona a livello globale.

Guerre Stellari – Play. La mostra sulla saga che ha sedotto tre generazioni si focalizza sull'aspetto ludico della leggendaria narrazione, utilizzando una selezione attinta dall'infinita produzione - partita nel 1977 - di merchandising a marchio Kenner (ora Hasbro) e che Fabrizio Modina, curatore della mostra e uno dei massimi collezionisti mondiali di toys fantascientifici, mette a disposizione del grande pubblico.
Ai più classici toys sono affiancati rarissimi pezzi vintage da collezione quali costumi, accessori, caschi e armi che, in scala reale, ricostruiscono con accurata presenza scenica quell'universo di valori e stereotipi che sono andati oltre il cinema per divenire icone universali.

Un incontro onirico quello tra Darth Vader, gli Stormtrooper e lo stesso Maestro Yoda e il visitatore che - ritrovandosi faccia a faccia con la loro imponente presenza - sperimenta il mondo fantastico nel reale, modellando in tre dimensioni la piatta immagine del grande schermo con risultati fortemente emozionali.

Guerre Stellari - Play rappresenta un modo diverso per conoscere l’universo di “Star Wars”: da film geniale a saga intergenerazionale, su ogni livello l’opera fantascientifica entra di diritto all'interno di quell’arte pop dall'apporto culturale che valica ogni frontiera sia ideologica che geografica.

LA MOSTRA Nato  dal  progetto  visionario  di  George  Lucas,  la  saga  di  Guerre  Stellari  si  mette  in  mostra attraverso   un   percorso   cinematografico   che  ricostruisce   per   scene  salienti   gli   eventi   della straordinaria  trilogia.  La  mostra  rielabora  un  universo  concreto  e  plausibile  dove  tutto,  dai personaggi  ai veicoli  e  alle locations,  è  ricoperto  da  un  realistico  strato  di  vissuto  che  riesce  a donare profondità ai protagonisti. Partendo  da  una  analisi  del concept  che  portò  alla  creazione  dei  personaggi,  dei  costumi  e dei veicoli divenuti icone universali, il percorso si snoda cronologicamente nella time line dell’universo di  Star Wars,  che  iniziando  da The  Phantom  Menace,  il  cosiddetto  Episodio  I,  giunge  sino  al 
recente The  Force  Awakens,  il  settimo  capitolo,  includendo  le  serie  animate  di  interconnessione, The  Clone Wars  e Rebels,  ricostruendo  attraverso  giocattoli  e  modelli  da  collezione  le  scene salienti  dell’intera  storia, fermi  immagine  con  attori  in  plastica  e  metallo  che,  in  un  arco  di  tempo produttivo datato dal 1995 al 2015, hanno invaso il pianeta. Una  sezione  a  parte  è  dedicata  ai giocattoli  che furono  realizzati contemporaneamente  alla  saga originale  (1978-1985),  tesori  perduti  e  ritrovati,  oggetti  rari  e  ora  testimoni di  un’epoca  ingenua  e stupefacente,  talmente  alieni  nella  loro  geniale  essenzialità  da  sembrarci  giunti  da un’amena galassia.

Sotto l’egida dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, la mostra Guerre Stellari – Play. La mostra sulla saga che ha sedotto tre generazioni è prodotta e organizzata da Arthemisia Group e Kornice, è curata da Fabrizio Modina e vede come special partner Mondadori e come partner tecnici Guidi Go e Grafiche Gemma.
Il catalogo è edito da Piazza Editore e Kornice srl.

IsaComics

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici