FIRE EMBLEM: AWAKENING



Comanda le tue forze in battaglie tattiche a turni e aiuta a contrastare un futuro oscuro nei regni di Ylisse e Plegia, solo su Nintendo 3DS

L’atteso capitolo per Nintendo 3DS della serie di giochi di ruolo tattici Fire Emblem: Awakening firmata Intelligent Systems è una avventura sbarcata in Europa il 19 aprile, in versione tradizionale nei negozi e in versione scaricabile dal Nintendo eShop; in alternativa, si può optare per il Nintendo 3DS XL Limited Edition Pack con Fire Emblem: Awakening preinstallato, che include un’esclusiva console Nintendo 3DS XL blu impreziosita con lo stemma di Fire Emblem.

Sul sito web ufficiale Fire Emblem: Awakening, potrai trovare informazioni dettagliate sulla dinamica di gioco, i personaggi e le diverse classi, e leggere l’intervista Iwata Ask: Fire Emblem: Awakening a Intelligent Systems. E perché non consultare i profili di eroi e nemici sulla pagina ufficiale di Nintendo 3DS su Facebook?


In Fire Emblem: Awakening potrai creare il tuo personaggio e fargli vivere un’avventura RPG.

Unisciti al principe Chrom e ai Pastori e placate l’animosità tra il regno di Ylisse e il regno di Plegia che minacciano di entrare in guerra, mentre orde di morti viventi si risvegliano e minacciano il mondo.

In qualità di comandante del tuo esercito, elabora un piano per mettere in fuga e annientare i nemici in battaglie a turni, sfruttando le abilità specifiche delle tue unità.

I combattimenti sono riprodotti in sequenze cinematografiche: potrai scegliere la posizione della telecamere per vedere la ripresa in soggettiva del colpo fatale!


Forma un temibile esercito di eroi alleandoti ai molti personaggi che incontrerai: oltre a diventare più forti ed efficienti sotto il tuo comando, stringeranno nuove amicizie, e i bambini nati dai loro matrimoni combatteranno a fianco dei genitori.

Potrai quindi indossare i panni di un cupido per abbinare le coppie, o di uno stratega per creare l’esercito più forte di tutti i tempi.

L’evoluzione dei legami tra gli eroi rende unica l’avventura di ogni giocatore.

Nella ripristinata modalità Classica, le truppe saranno eliminate definitivamente se sconfitte in combattimento, mentre nella modalità Principiante gli eroi caduti potranno tornare a combattere la battaglia successiva, per i fan dei giochi di ruolo che desiderano addentrarsi nella saga.


Fire Emblem: Awakening include anche altre funzioni completamente inedite: potrai ammirare le sequenze filmate in 3D, interamente doppiate in inglese o in giapponese, e utilizzare nuove tattiche.

Posiziona strategicamente i personaggi sul campo di battaglia per rafforzare i legami e il lavoro di squadra con la funzione sostegno.

Infine, scopri le sfide congiunte: insieme ad un amico potrete collegare in locale i vostri Nintendo 3DS, contenenti una copia del gioco, e tentare a turno di sconfiggere nemici incredibili.


Per la prima volta nella storia della saga, potrai arricchire la tua avventura scaricando contenuti aggiuntivi tramite SpotPass e download a pagamento disponibili dalla data di uscita.

Con SpotPass incontrerai truppe leggendarie provenienti da altri titoli Fire Emblem della serie e riceverai gratuitamente oggetti speciali, nuove mappe e sfide congiunte.

Con i download a pagamento potrai ampliare la tua campagna con nuovi scenari di combattimento che approfondiscono le biografie dei personaggi, arricchire la tua squadra con nuovi membri e trasferire nella tua missione principale tutti i punti esperienza, gli oggetti e le monete raccolti.


Per ulteriori dettagli:

Sito ufficiale Fire Emblem: Awakening http://www.nintendo.it/fireemblem
Iwata Asks interviews http://www.nintendo.it/iwatachiede 
Nintendo 3DS Visita Guidata http://guidedtour.nintendo.co.uk
Nintendo 3DS Italia su Facebook https://www.facebook.com/Nintendo3DSItalia
Nintendo Italia su Twitter https://twitter.com/nintendoit
Nintendo Italia su YouTube http://www.youtube.com/nintendoitalia

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici