Eileen Hofer e Christopher

Audrey Hepburn

La biografia a fumetti


«È senza dubbio uno degli omaggi a mia mamma più toccanti mai prodotti. Le parole insieme ai disegni creano un universo unico e unito, molto diverso e intimo»

Luca Dotti, figlio di Audrey Hepburn


Star del cinema americano, icona della moda fin dagli anni Cinquanta, Audrey Hepburn ha affascinato il mondo intero con la sua naturale eleganza e i suoi occhi scintillanti. Il destino, però, non ha sorriso subito a questa bambina cresciuta sotto le bombe della Seconda Guerra Mondiale. Malnutrita, abbandona il sogno di diventare ballerina per trovare rifugio nel teatro e nel cinema: Sabrina, Vacanze romane, Colazione da Tiffany, l’Oscar… Ma è diventando ambasciatrice dell'UNICEF che Audrey scopre il suo ruolo preferito e utilizza la sua celebrità per dedicarsi ai più indigenti.


Eileen Hofer e Christopher le dedicano la biografia a fumetti più toccante e approfondita che sia mai stata realizzata, grazie a un profondo lavoro di documentazione e alla collaborazione di Luca Dotti, figlio dell’attrice. 320 tavole ricche di ricordi, aneddoti, situazioni intime e momenti vissuti sotto i riflettori per raccontare la vita di un’icona del cinema.


Audrey Hepburn di Eileen Hofer e Christopher è disponibile in libreria, fumetteria, shop online e sul sito www.renoircomics.it dal 29 maggio 2024.


Gli autori


Eileen Hofer è una regista, giornalista e sceneggiatrice che vive a Ginevra. Di origine turco-libanese da parte di madre e svizzera da parte di padre, ha studiato alla Facoltà di Lettere dell'Università di Ginevra e ha conseguito il Diploma di Studi Avanzati (DEA) in Storia del cinema nel 2001 presso l'Università Autonoma di Madrid.

Autodidatta, nel 2008 ha diretto il suo primo cortometraggio Racines, girato con un attore francese e gli abitanti di un villaggio in Anatolia; il film è stato presentato in 120 festival. Ha diretto altri sette cortometraggi e due lungometraggi, tra cui It Was a Brown-Eyed Giant, presentato in anteprima mondiale al Rotterdam Film Festival e ambientato Azerbaigian, e Horizontes, uscito nel 2015 e girato a Cuba, che ruota attorno al personaggio di Alicia Alonso, leggenda del balletto cubano. Nel 2017 ha esposto la videoinstallazione Tomorrow the Birds Will Sing al museo Chaplin’s World di Corsier-sur-Vevey, Svizzera. Il suo ultimo film Salade Russe presenta sei personaggi riuniti attorno a una cena, alla ricerca di una storia comune. Tra Perojki, ghiaccio al piombo e sei litri di vodka, tutti ricordano la loro infanzia in Unione Sovietica.

Durante la pandemia, ha realizzato un altro dei suoi sogni seguendo un corso universitario di 9 mesi presso la Facoltà di Lettere per diventare una guida certificata del patrimonio e della cultura di Ginevra. Da due anni propone percorsi olfattivi guidati nel cuore della città di Calvino. Allo stesso tempo, insegna sceneggiatura in comunicazione visiva presso HEAD, la Scuola d'Arte e Design di Ginevra.

Il primo fumetto che ha scritto è stato Alicia, prima ballerina assoluta, pubblicato nel 2021 e illustrato da Mayalen Goust. Due anni dopo è la volta di Audrey Hepburn, in coppia con Christopher.


Christopher è nato in Inghilterra da madre inglese e padre francese, Christopher è cresciuto e vive in Provenza. In trent'anni di carriera ha pubblicato oltre cinquanta libri a fumetti.

Dopo serie intimiste come Les filles e Les colocataires, si accorge nel rock la colonna sonora ideale per nuove serie come The Long and Winding Road e Love Song. In parallelo, firma alcune biografie a fumetti come Forever Woodstock e Janis Joplin.

Per anni Christopher ha disseminato i suoi fumetti di riferimenti ad Audrey Hepburn; oggi ha finalmente deciso di dare vita alla straordinaria storia di Audrey Hepburn, una donna del suo secolo.




Audrey Hepburn

Testi di Eileen Hofer

Disegni di Christopher

Traduzione di Pier Luigi Gaspa

320 pagine, brossurato, in bianco e nero.

24,90

ISBN 978-88-6567-288-4