RORY KINNEAR SARÀ TOM BOMBADIL

NE IL SIGNORE DEGLI ANELLI: GLI ANELLI DEL POTERE

 

Nuove immagini svelano che il personaggio di J.R.R. Tolkien più amato dai fan 

farà il suo ingresso nella seconda stagione della serie di successo

indossando il suo iconico cappotto blu e gli stivali gialli

 
 

Prime Video ha svelato che l'attore premiato con il Laurence Olivier Award Rory Kinnear (film di James Bond, The Imitation Game), che, come precedentemente annunciato, si è unito al cast della seconda stagione de Il Signore degli Anelli: Gli anelli del Potere, interpreterà Tom Bombadil, uno dei personaggi di J.R.R. Tolkien più amati dai fan. La seconda stagione de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere arriverà in esclusiva su Prime Video il 29 agosto 2024.

Questo annuncio arriva dopo molte speculazioni online, dato che il misterioso e gioviale Tom Bombadil è amato dai fan di Tolkien da decenni. Visto il suo ruolo in molti momenti chiave della storia, l'assenza del personaggio da altre trasposizioni sullo schermo della Terra di Mezzo è stata spesso oggetto di forti discussioni. La notizia è stata rivelata con nuovissime immagini della serie in un'intervista a Vanity Fair pubblicata online il 29 maggio.

Gli showrunner della serie, J. D. Payne e Patrick McKay, sono emozionati all’idea di introdurre questo nuovo elemento nella storia ed entusiasti che sia il talentuoso Kinnear a dar vita questo personaggio iconico. “È un personaggio stravagante e magico, che rasenta quasi la stramberia. Ma possiede anche una saggezza antica di secoli, la musica delle sfere, le profonde sorgenti emotive della storia antica e del mito, e la sua concezione e funzione sono legate ai miti norreni e hanno radici profonde nelle fiabe europee” ha dichiarato McKay. “Quindi, stranamente, è la cosa più da Signore degli Anelli nel Signore degli Anelli” ha aggiunto Payne, “Tom è una sorta di elemento curioso all'interno di questa struttura, perché quando tutto si fa più cupo, Tom Bombadil canta e declama versi che potrebbero essere presi dalle filastrocche per bambini. Quindi, in un certo senso, si oppone al cambiamento di tono del resto della stagione ed è un vero e proprio punto di luce in mezzo a quello che altrimenti è un mare di oscurità”.

Kinnear ha accolto con entusiasmo l'opportunità indossare i famosi stivali gialli, affermando che, la descrizione di Tom Bombadil è certamente ben nota ai lettori dei libri, ma questo ruolo gli offre opportunità di ritrarre la voce e i modi di fare dell'enigmatico essere per la prima volta in una trasposizione per lo schermo dell'opera di Tolkien. “C'è questo senso di enorme esperienza, di enorme apertura, di enorme empatia e, per il fatto di averne passate così tante, lui [Bombadil] sa che sono le piccole cose ad essere importanti. E in effetti, ho sentito questo aspetto come qualcosa di molto familiare, qualcosa di molto accessibile, nel momento in cui ho dovuto comprendere chi fosse”.

Descrizione del personaggio

  • Rory Kinnear interpreta “Tom Bombadil” una figura di origini sconosciute nelle opere di Tolkien, portatore una saggezza senza tempo, che spesso spinge i personaggi a vedere le cose più chiaramente, aiutandoli a comprendere meglio il vasto mondo che li circonda. Nella tradizione, sostiene di essere antico quanto la Terra di Mezzo stessa e possiede una saggezza che va ben oltre le possibilità degli altri. Figura fondamentale per il suo spirito di scoperta e di ricerca del significato, Bombadil è notoriamente vestito con stivali gialli, giacca blu cielo e cappello piumato ed è incline a espressioni enigmatiche in versi cantilenanti.

Inoltre, Chris Smith, direttore editoriale dei titoli tolkieniani ad HarperCollins, ha rivelato a Vanity Fair che negli Stati Uniti e nel Regno Unito The Adventures of Tom Bombadil sarà ripubblicato da HarperCollins in nuova edizione il 20 agosto 2024, proprio poco prima del ritorno della serie su Prime Video. Smith ha dichiarato: “Spero che, con l'introduzione del personaggio di Tom Bombadil interpretato da Rory Kinnear ne Gli Anelli del Potere, il pubblico sia invogliato a saperne di più su questo personaggio unico, amato da generazioni di lettori in tutto il mondo, e sia felice di vivere con lui le sue numerose avventure nella Terra di Mezzo di J.R.R. Tolkien”.

Tutti i materiali e le informazioni disponibili sulla seconda stagione de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere sono disponibili sul press site di Amazon MGM Studios.

 

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere porta per la prima volta sugli schermi le eroiche leggende della mitica Seconda Era della storia della Terra di Mezzo. Questo dramma epico si svolge migliaia di anni prima degli eventi narrati in Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien, e porta gli spettatori in un’era lontana in cui furono forgiati grandi poteri, regni ascesero alla gloria e caddero in rovina, improbabili eroi furono messi alla prova, la speranza appesa al più esile dei fili, e il più grande cattivo mai uscito dalla penna di Tolkien minacciò di far sprofondare tutto il mondo nell’oscurità. Partendo da un momento di relativa pace, la serie segue un gruppo di personaggi, alcuni già noti, altri nuovi, mentre si apprestano a fronteggiare il temuto ritorno del male nella Terra di Mezzo. Dalle più oscure profondità delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale elfica di Lindon, all'isola mozzafiato del regno di Númenor, fino ai luoghi più estremi sulla mappa, questi regni e personaggi costruiranno un'eredità che sopravvivrà ben oltre il loro tempo. 

La prima stagione de Gli Anelli del Potere ha ottenuto un successo senza precedenti, è stata vista da più di 100 milioni di persone in tutto il mondo, con più di 32 miliardi di minuti di streaming. L’attesissima serie ha conquistato più di 25 milioni di spettatori nel mondo nel suo primo giorno di uscita, divenendo il più grande debutto nella storia di Prime Video, e ha anche debuttato al n. 1 nelle classifiche generali di streaming di Nielsen nel fine settimana di uscita. A livello globale, lo show ha inoltre portato nuove iscrizioni a Prime più di qualsiasi altro contenuto precedentemente lanciato. Il finale di stagione è stato un evento culturale globale con numerosi hashtag dedicati alla serie tra cui #TheRingsofPower e altri, in trend su Twitter in 27 Paesi per un totale di oltre 426 ore nel fine settimana. 

La seconda stagione de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere è prodotta dagli showrunner ed executive producers J.D. Payne & Patrick McKay. A loro si uniscono gli executive producer Lindsey Weber, Callum Greene, Justin Doble, Jason Cahill e Gennifer Hutchison, insieme alla co-executive producer e regista Charlotte Brandstrom, i produttori Kate Hazell e Helen Shang e i co-produttori Clare Buxton, Andrew Lee, Glenise Mullins, and Matthew Penry-Davey. Le altre due registe della seconda stagione sono Sanaa Hamri e Louise Hooper. 

Gli otto episodi della prima stagione de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere sono ora disponibili in esclusiva su Prime Video in oltre 240 Paesi e territori in più lingue. 

Prime Video
Prime Video è la destinazione di intrattenimento dove trovare tutto e offre ai clienti un’ampia selezione premium attraverso un’unica applicazione disponibile su centinaia di dispositivi compatibili. Su Prime Video, i clienti possono trovare i loro film, serie e documentari preferiti, oltre a contenuti sportivi – insieme a serie e film prodotti da Amazon MGM Studios come Saltburn, Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, Reacher, Citadel, The Boys e AIR, a contenuti in licenza amati dal pubblico The Big Bang Theory e The OC; intrattenimento esclusivo con le produzioni italiane LOL: Chi ride è fuoriLOL Talent Show: Chi fa ridere è dentroCelebrity Hunted - Caccia all’Uomo, Elf Me, Gigolò per caso, No Activity – Niente da Segnalare,  AntoniaDinner ClubPrisma e The Bad Guy oltre alle dirette in esclusiva in Italia delle migliori partite del mercoledì sera della UEFA Champions League fino alla stagione 2026/27 e alla programmazione di canali come Infinity Selection, Paramount+, MGM+, Discovery+ Intrattenimento, Anime Generation, Juventus TV, Milan TV e molti altri, attraverso i Prime Video Channels con abbonamenti aggiuntivi. Prime Video è solo uno dei numerosi vantaggi inclusi nell’abbonamento Prime, insieme a spedizioni veloci e gratuite, offerte esclusive e intrattenimento al costo di €49,90/anno o €4,99/mese. Tutti i clienti, che abbiano o meno un abbonamento Prime, possono noleggiare o acquistare titoli, inclusi blockbuster come Barbie e Oppenheimer, tramite il Prime Video Store. I clienti possono anche accedere al dietro le quinte dei loro film e serie preferiti con l’esclusiva funzionalità
X-Ray. Per maggiori informazioni visita www.amazon.it/primevideo.