IL MEGLIO DELLA POP CULTURE @ FIERA MILANO RHO DAL 25 AL 27 NOVEMBRE
 
MILAN GAMES WEEK & CARTOOMICS 2022
OSPITI INTERNAZIONALI, I CREATOR PIÙ SEGUITI, VIDEOGIOCHI E BOARDGAME DI OGNI GENERE, IL MEGLIO DAL MONDO DEI FUMETTI, MOSTRE IMPERDIBILI, COSPLAYER E TANTA MUSICA. È LA FESTA DELL'INTRATTENIMENTO!

L'imminente nuova edizione della kermesse milanese sarà come un luna park adatto a tutte le età e all'insegna delle passioni e delle emozioni. A confermalo un palinsesto mai visto prima con attori di fama internazionale come Tom Hopper ed Ed Westwick, le grandi firme della gaming industry come Nintendo e Sony Interactive Entertainment Italia (PlayStation) e Bandai Namco Entertainment, fumettisti italiani e stranieri del calibro di Humberto Ramos o Zerocalcare e gli streamer più in voga del momento come Dario Moccia e il Masseo. E poi tornei esport con importanti finali nazionali e noti proplayer come Pow3r, ma anche giochi in scatola, di carte e di ruolo tra i più giocati al mondo come Betrayal, HeroQuest, Cluedo e Monopoly. Senza dimenticare gli immancabili cosplay contest. Non una semplice fiera, più di un festival: a new world is coming!


Milan Games Week & Cartoomics è un evento unico, in crescita esponenziale e in continua evoluzione tanto che, oltre a un programma sempre più ricco e coinvolgente già disponibile su Milangamesweek.it/agenda, per la prima volta in assoluto occuperà ben 4 Padiglioni di Fiera Milano Rho (20-16-12-8). Le diverse formule di ticketing disponibili su Milangamesweek.it/biglietti stanno andando a ruba, alcune sono già soldout. Non resta che darsi appuntamento tra venerdì 25 e domenica 27 novembre, sarà il paradiso dell'intrattenimento in tutte le sue forme artistiche, il centro del divertimento, con la bellezza di 5 palchi e 2 arene esport. Ad attendere la moltitudine di adulti e bambini mossi dalle loro passioni nerd e geek una mole di special guest, videogiochi, fumetti, boardgame, mostre, contest e tornei mai vista prima d'ora. Compreso il debutto del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci con un esclusivo frammento di meteorite marziano.