LE BUONE MANIERE
 

Daniel Cuello, una delle voci più interessanti del panorama contemporaneo del Fumetto Italiano, dopo il folgorante esordio di Residenza Arcadia (2017) e aver fornito ulteriore prova del suo talento con Mercedes (2019) Premio Micheluzzi per il Miglior Fumetto al Napoli Comicon, torna il libreria con Le buone maniere, una storia ambientata nello stesso universo narrativo, che racconta il peso delle scelte del singolo all'interno della collettività, attraverso le vicende degli impiegati dell'Ufficio 84, che si occupa di censura, e del suo direttore, Teo Salsola.

In anteprima al Salone del libro di Torino


BAO Publishing è orgogliosa di annunciare l'uscita di Le buone maniere, il nuovo graphic novel di Daniel Cuello.

Daniel Cuello scrive e disegna la terza storia del suo mondo distopico, così simile al nostro da non volerci pensare troppo. Lo stesso mondo in cui sono nate le storie di Residenza Acadia (2017) e Mercedes (2019). 

Perso nei corridoi di un vetusto edificio della Pubblica Amministrazione, c'è l'Ufficio 84. I suoi impiegati si occupano di assicurarsi che qualunque scritto generato nella nazione non possa turbare la serenità del Partito.

Dai testi delle canzoni alle bozze dei romanzi, dai giornalini parrocchiali ai testi tecnici e scolastici, tutto passa per le loro mani, affinché si attenga alle regole di un mitico Vademecum, che nessuno fa a tempo a leggere prima che venga aggiornato, diventando sempre più censorio e limitante. Tra il giorno in cui inizia questa storia e il giorno in cui finisce, trascorrono ventidue anni. Nello sguardo di Teo Salsola, il direttore dell'Ufficio 84, li vedrete tutti, quegli anni, e tutti quelli venuti prima.

Persosi nel concetto stesso di burocrazia per non essere riuscito mai a immaginarsi realmente un ribelle, il Direttore Salsola anestetizza i propri giorni nella speranza di non ritrovarsi mai. Ovviamente fallirà, e quando si ritroverà nulla sarà più lo stesso, e le conseguenze della sua presa di coscienza saranno epocali, non solo per lui.


Le buone maniere è disponibile in libreria e fumetteria dal 26 maggio 2022
Booktour: 
In anteprima al Salone Internazionale del Libro di Torino 
Daniel Cuello ospite dal 19 al 22 maggio di BAO Publishing PAD 3 stand N82 
eventi:
21 maggio ore 12 Le storie secondo Daniel Cuello Lab Fumetto, PAD 2
22 maggio ore 15:45 Generatore automatico di fumetti Arena Bookstock, PAD 2 


Le prime date per incontrare Daniel Cuello in libreria sono:

31 maggio alle ore 18.30
Milano presso la libreria laFeltrinelli, Piazza Piemonte 2/4

1 giugno alle ore 18.00 
Torino presso la libreria laFeltrinelli, Piazza C.L.N., 251

6 giugno alle ore 18.00
Roma presso la libreria laFeltrinelli, via Appia Nuova 427

7 giugno alle ore 18.00
Firenze presso la libreria RED laFeltrinelli, Piazza della Repubblica 26/29R


Daniel Cuello è un fumettista un po' argentino, un po' italiano, un po' nessuna delle due cose. Nel suo sangue ci sono circa sette nazionalità diverse.
Autodidatta, è molto attivo sui social e da anni pubblica graphic novel, racconti brevi, illustrazioni e tante, tantissime vignette, molte delle quali raccolte nel volume Guardati dal beluga magi-co pubblicato da BAO Publishing nel 2018.
Residenza Arcadia, il suo primo romanzo grafico edito da BAO Publishing nel 2017, ottiene un enorme successo di pubblico e di critica.
Nel 2019, sempre per i tipi di BAO, pubblica il suo secondo graphic novel, Mercedes, vincitore del Premio Micheluzzi per il miglior Fumetto al Napoli Comicon 2020. Le buone maniere è il suo terzo graphic novel, in uscita nel 2022.
Ha collaborato con varie testate e Case editrici come Baldini+Castoldi, Linus, Becco Giallo, DeAgo-stini, Longanesi, Treccani, Jacobin Italia, Corriere della sera e molte altre. Ma soprattutto è comparso due volte tra i quiz della Settimana Enigmistica. E questo vale più di tutto.