ALIENS - DEAD ORBIT di James Stokoe esce giovedì 22 ottobre


ALIENS – ORBITA MORTALE

lo straordinario graphic novel di James Stokoe

Giovedì 22 ottobre esce in edizione cartonata saldaPress il fumetto dell'autore di GODZILLA – LA GUERRA DEI 50 ANNI

Prendere una o più icone della narrazione contemporanea e scrivere storie nuove, sorprendenti e memorabili è molto difficile. Ci riescono i grandi autori e devono amare profondamente i personaggi che mettono in scena.

James Stokoe appartiene alla schiera di questi grandi autori, come ha dimostrato GODZILLA – LA GUERRA DEI 50 ANNI, il fumetto – già diventato di culto – che saldaPress ha pubblicato all'inizio dell'estate e che ha letteralmente fatto impazzire i fan del Re dei Mostri.

Ora è la volta di un'altra icona immortale: Alien.

Giovedì 22 ottobre esce infatti, sempre per saldaPress, un graphic novel che merita tutta l'attenzione possibile. S'intitola ALIENS – ORBITA MORTALE (pagg. 128, euro 22) e, dopo essere uscito sul mensile ALIENS, sarà ora disponibile in edizione cartonata, cioè nel formato capace di mettere in luce nel modo migliore lo straordinario lavoro di Stokoe ai testi e ai disegni.

ORBITA MORTALE ha un innesco narrativo semplice e potente.

Dopo un terribile incidente accaduto a una stazione spaziale orbitante, un tecnico deve utilizzare gli strumenti di cui dispone – un timer, uno utility kit e le sue idee – per riuscire a sopravvivere all'attacco di un esemplare della creatura più letale conosciuta dagli esseri umani: uno xenomorfo.

ALIENS - ORBITA MORTALE è una storia veloce e violenta, capace di sorprendere anche i fan di lunga data dell'universo di Alien. Una storia capace di lasciare a bocca aperta per le straordinarie tavole pieni di dettagli e per il tratto inimitabile di Stokoe. Un grande fumetto, per una grande icona pop.
Disponibile dal 22 ottobre in libreria, in fumetteria e nello shop online del sito saldapress.com.


a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici