BLIZZARD: una nuova serie di fumetti di Overwatch è ora disponibile!



 

 

 

 


 

Overwatch e Dark Horse Comics sono entusiasti di annunciare la nuova serie di fumetti Overwatch: Tracer - London Calling, basata sull'eroe d'attacco preferito Tracer.


Illustrata dall'artista da bestseller del New York Times Babs Tarr (Batgirl, Motor Crush) e scritta dalla vincitrice dell'Eisner Award Mariko Tamaki (Laura Dean Keeps Breaking Up With Me, Lumber Janes), la storia racconta la vita di una giovane Tracer che sfreccia tra le strade della sua città natale.


La serie inizia ufficialmente oggi, con la pubblicazione del primo di cinque numeri. Il numero 1 è ora disponibile in formato digitale per i giocatori e i fan, che possono leggerlo gratuitamente solo su Dark Horse Digital e su PlayOverwatch! Il fumetto è disponibile in oltre 13 lingue, così che i giocatori di tutto il mondo possano godersi le avventure inglesi della nostra amata eroina!


Insieme alla serie London Calling, Overwatch ha organizzato la Sfida Fumetto di Tracer. I giocatori potranno ottenere un nuovo modello epico, Tracer Fumetto, e altri oggetti cosmetici vincendo delle partite di Overwatch a partire da domani 15 settembre e fino al 28 settembre. Il modello comprende disegni originali basati del fumetto London Calling. Nello stesso periodo, sarà possibile ottenere diversi spray a tema fumetti guardando gli streamer di Overwatch su Twitch.


Mai provato come una sensazione di déjà vu? È Tracer! I numeri dal 2 al 5 verranno pubblicati mensilmente, quindi potrai continuare a seguirla sfrecciare in giro per la città. Per i collezionisti, ogni numero della serie sarà disponibile in versione cartacea, con il numero 1 in arrivo sugli scaffali dei negozi di fumetti il 2 dicembre 2020.


Niente paura, e buona lettura!



Su Blizzard Entertainment, Inc.

Celebre per i suoi bestseller, come World of Warcraft®, Hearthstone®, Overwatch®, i franchise di Warcraft®, StarCraft® e Diablo®, e il multifranchise di Heroes of the Storm®, Blizzard Entertainment, Inc. (www.blizzard.com), una divisione di Activision Blizzard (NASDAQ: ATVI), è uno dei maggiori sviluppatori ed editori di software d'intrattenimento, rinomata per aver creato alcuni dei giochi più premiati e acclamati dell'industria dei videogiochi. Blizzard Entertainment vanta ventidue giochi** al primo posto nelle classifiche delle vendite e molteplici premi per il Gioco dell'anno. Battle.net®, la piattaforma di gioco multigiocatore online creata dalla società, è una delle più grandi del mondo, con milioni di utenti attivi.


Su Dark Horse Comics 


Fondata nel 1986 da Mike Richardson, Dark Horse Comics è un eccellente esempio di come l'integrità e l'innovazione possano contribuire ad ampliare uno strumento narrativo unico e trasformare un'azienda di umili origini in un gigante del settore. Grazie a una nuova partnership con Vanguard Visionary Associates, Dark Horse è riuscita a espandere ulteriormente la propria portata a livello globale nell'editoria, nei prodotti correlati e nell'intrattenimento cinematografico. Nel corso degli anni, Dark Horse ha pubblicato il lavoro di leggende creative come Yoshitaka Amano, Margaret Atwood, Paul Chadwick, Geof Darrow, Will Eisner, Neil Gaiman, Dave Gibbons, Faith Erin Hicks, Kazuo Koike, Matt Kindt, Jeff Lemire, Mike Mignola, Frank Miller, Moebius, Chuck Palahniuk, Wendy Pini e Gerard Way. Inoltre, Dark Horse ha una lunga tradizione nella scoperta di nuovi entusiasmanti talenti creativi in tutte le sue divisioni. L'azienda ha anche stabilito un nuovo standard nel settore delle opere su licenza come fumetti, graphic novel, oggetti da collezione e libri d'arte, tra cui Stranger Things, Avatar: The Last Airbender, The Legend of Korra, Minecraft, The Legend of Zelda, Super Mario, Dragon Age, James Cameron's Avatar, Game of Thrones, Mass Effect, StarCraft, The Witcher e Halo. Oggi, Dark Horse Comics è uno dei principali editori mondiali di opere d'intrattenimento.

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici