Il tesoro del Cigno Nero disegnato da Paco Roca


IL TESORO DEL CIGNO NERO
Tunué 2020
Collana: Prospero n. 100
Cm.16,8x24 pp. 224 a colori, cartonato
Euro 19,90
ISBN 978-88-6790-381-8

L'incredibile vicenda del Cigno Nero (Black Swan come l'avevano ribattezzata gli americani) e del suo ritrovamento, ha ormai fatto storia ma non tutti ne sono ancora a conoscenza.

La storia della fregata Nuestra Senora de las Mercedes affondata con 200 persone, tra uomini, donne e bambini, che trasportava tesori dal valore inestimabile. Un tesoro ritrovato in fondo al mare, al largo delle acque della costa di Cadice e di cui la società statunitense Odyssey Marine Exploration si era appropriata e non aveva alcuna intenzione di restituirlo.

Questa è dunque la storia della "lotta" tra la società e il governo spagnolo a suon di udienze e studi storico-cartografici, che hanno reso giustizia e riportato il tesoro in patria.

Paco Roca narra questa vicenda realmente accaduta, naturalmente con tutti gli stratagemmi della narrazione, appresa dal diplomatico Guillermo Corral van Damme, il quale ha vissuto in prima persona gli eventi legati alla nave Cigno Nero.

Un noir, a tutti gli effetti, un intrigo internazionale che ha coinvolto numerosi "attori" in una intricata vicenda, misteriosa ai più, qui raccontata dalla matita di Paco Roca.

La storia ha inizio nel 2007, quando la rinomata società di cacciatori di tesori dichiara di aver trovato il tesoro sottomarino più grande che sia mai stato rinvenuto. Questa notizia non passa inosservata al governo spagnolo, il quale, inizia ad indagare sulla vicenda, cercando di capire di quale nave si trattasse, cercando tra gli archivi e le fonti storiche in suo possesso.

Il governo spagnolo è certo che si tratti dunque di una nave, la Mercedes, assaltata e poi affondata, assieme a 200 persone e al suo incommensurabile tesoro. Un tesoro che ora deve tornare a casa, in Spagna: sia per l'inestimabile valore, sia per condividerlo con la comunità e riuscire a raccontare un pezzo di storia mancante nella vicenda, sia per la memoria di quelle persone che perirono in mare, affondando assieme alla nave.

Un racconto misterioso, intrigante, a tratti divertente e con pizzico di romanticismo (che non guasta) alla lettura di una storia appassionante e sorprendente.

Salpando tra le pagine di questo fumetto interamente a colori, potrete dunque ripercorrere le vicende del Cigno Nero e di come tornò a casa.

A seguito del rientro del tesoro fu organizzata una mostra a Madrid, permettendo dunque a tutti coloro che lo volessero, di vedere con i propri occhi quel tesoro, oltre che conoscere la storia della nave e del suo ritrovamento.


GLI AUTORI.
Guillermo Corral van Damme. Attuale direttore di gabinetto della Secretaria de Estado de la España Global, all'epoca dei fatti era direttore generale del Ministero della Cultura e ha vissuto la vicenda in prima persona. Dopo un libro di racconti e la collaborazione con varie riviste, questo è il suo esordio nel graphic novel.

Paco Roca. È il più importante autore spagnolo di graphic novel. Rughe è il suo successo più ampio di critica e pubblico (vincitore del premio Gran Guinigi a Lucca Comics & Games), da cui è stato tratto un corto animato candidato al Premio Oscar. L'altra sua opera assolutamente da leggere e avere è La casa.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici