Le novità BAO Publishing a Lucca Comics & Games 2019


Le novità BAO Publishing
a Lucca Comics & Games 2019

 
Allo stand BAO Publishing ospiti più di venti autori tra italiani e internazionali, Zerocalcare, Gabriel Bá e Fabio Moon, Daniel Cuello, Ramón Pérez, Cliff Chiang, Rita Petruccioli, Sara Colaone e molti altri. In anteprima assoluta i nuovi graphic novel di Teresa Radice e Stefano Turconi, Giopota e Toni Bruno. In esclusiva le variant edition di "La scuola di pizze in faccia del professor Calcare", "Mercedes", "Umbrella Academy vol. 3 - Hotel Oblivion","Paper Girls 6", "Le ragazze del Pillar" e poi in mostra Emil Ferris con l'eccezionale opera prima "La mia cosa preferita sono i mostri" e lo spettacolo teatrale "Cinzia" tratto dall'accalmato graphic novel di Leo Ortolani. Premiato con il Gran Guinigi come Miglior serie "Gli Orchi-Dei" di Hubert e Bertrand Gatignol.


Appuntamento con gli autori allo stand BAO Publishing dal 30 ottobre al 3 novembre al Padiglione Napoleone in Piazza Napoleone (NAP 217)

 

BAO Publishing è lieta anche quest'anno di incontrare i lettori e appassionati del fumetto a Lucca Comics&Games 2019.

Più di venti autori, tra i più amati dal pubblico -  tra italiani e internazionali - si alterneranno in dedica allo stand BAO Publishing al Padiglione Napoleone, a partire da Zerocalcare, che ha appena iniziato il tour del suo nuovo libro "La scuola di pizze in faccia del professor Calcare".

Saranno ospiti di questa edizione: Rachele Aragno, Toni Bruno, Capitan Artiglio, Cliff Chiang, Sara Colaone, Daniel Cuello, Francesca Dell'Omodarme, Emil Ferris, Giopota, Jordi Lafebre, AlbHey Longo, Giulio Macaione, Alberto Madrigal, Maicol&Mirco, Gabriel Bá e Fabio Moon, Álvaro Ortiz, Leo Ortolani, Jacopo Paliaga e French Carlomagno, Ramón Pérez, Rita Petuccioli, Teresa Radice e Stefano Turconi, Matteo Scalera, Zerocalcare.
In anteprima assoluta debuttano i graphic novel: "Le ragazze del Pillar" di Teresa Radice e Stefano Turconi, 'spin-off" del loro successo "Il porto proibito", "La Belgica" di Toni Bruno, il primo volume della storia di un esploratore che si intreccia alla leggendaria spedizione belga in Antartide e "Inni alle stelle" di Giopota graphic novel fantasy che racconta di un giovane improbabile avventuriero, che si scopre eroe suo malgrado.
Oltre alle novità, BAO Publishing propone delle edizioni variant in esclusiva per Lucca Comics&Games 2019 a tiratura limitata.
I titoli che avranno cover variant sono: "La scuola di pizze in faccia del professor Calcare" di Zerocalcare, "Mercedes" di Daniel Cuello, "Paper Girls 6" di Brian K Vaughan e Cliff Chiang, "Umbrella Academy vol.3 Hotel Oblivion" di Gerard Way e Gabriel Bá e "Le ragazze del Pillar" di Teresa Radice e Stefano Turconi.

BAO 10 e lode è la conferenza BAO Publishing che annuncia le novità del programma editoriale 2020, per festeggiare insieme al pubblico il decimo compleanno di BAO. Appuntamento il 1 novembre alle 15:30 in Auditorium S. Girolamo.
In mostra a Palazzo Ducale quest'anno "La mia cosa preferita sono i mostri" opera prima di Emil Ferris, edita in Italia da BAO Publishing, premiata con il Gran Guinigi 2018 alla miglior graphic novel. Un caso editoriale osannato da pubblico e critica.

Da non mancare a teatro: "Io sono Cinzia (ovvero l'amore non si misura in centimetri)", spettacolo teatrale tratto dall'acclamato graphic novel di Leo Ortolani edito da BAO Publishing. Una produzione Lucca Comics & Games, realizzata in esclusiva per i giorni del festival da Teatri d'Imbarco, in scena il 30 ottobre alle 21:30 presso il Teatro del Giglio.
Infine ricordiamo il premio Gran Guinigi 2019 nella categoria "Miglior serie" a "Gli Orchi-Dei" di Hubert e Bertrand Gatignol.

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici