Ettore e Fernanda: martedì 18 giugno a Milano l'anteprima del nuovo graphic novel di Paolo Bacilieri alla Pinacoteca di Brera



         
Ettore e Fernanda: alla Pinacoteca di Brera
la presentazione in anteprima
del nuovo graphic novel di Paolo Bacilieri



Martedì 18 giugno 2019, ore 18.00
Pinacoteca di Brera, Sala della Passione
Via Brera 28, Milano
Intervengono:
James M. Bradburne (Direttore generale della Pinacoteca di Brera)
Paolo Bacilieri
Giuseppe Palumbo
Luca Baldazzi (Coconino Press)
----------------------

Ettore e Fernanda è la storia di Ettore Modigliani, il direttore della Pinacoteca di Brera che caricò più di 900 capolavori dell'arte italiana su un piroscafo per portarli con un avventuroso viaggio alla grande mostra di Londra del 1930. E che fu in seguito allontanato dal regime e costretto al confino, per il suo antifascismo e per le sue origini ebraiche.

Ed è la storia di Fernanda Wittgens, la sua fedele assistente, che subentrò a Modigliani nel 1940 come direttrice di Brera, prima donna in Italia al vertice di un grande museo. E che salvò i capolavori d'arte da bombardamenti e razzie, venne poi incarcerata dai fascisti per aver aiutato famiglie ebree milanesi ad espatriare, guidò infine la grande opera di ricostruzione di Brera nel dopoguerra.

Nel graphic novel di Paolo Bacilieri la tutela del patrimonio artistico diventa uno straordinario romanzo d'amore e d'avventura. Sullo sfondo di Milano, della grande Storia e dell'orrore della guerra, le vite di Ettore e Fernanda: due persone votate all'Arte come "forma di difesa dell'umano" e "strumento di educazione del popolo".

Milano, febbraio 1928. Fernanda Wittgens, giovane e brillante storica dell'arte, viene assunta alla Pinacoteca di Brera dal direttore Ettore Modigliani. E diventa la più fidata assistente del maestro. Lo affianca nei successi, come la realizzazione di una grande mostra a Londra, con oltre 900 capolavori dell'arte italiana trasportati in un burrascoso viaggio via nave. Ma Fernanda non abbandona il suo mentore quando cade in disgrazia: nel 1935 Modigliani viene confinato a L'Aquila dal regime fascista, che lo perseguiterà anche perché ebreo, vietandogli ogni incarico e la pubblicazione di libri. Sarà proprio la Wittgens nel 1940 a prendere il suo posto a Brera, prima donna alla guida di un grande museo in Italia. Sarà lei a mettere al sicuro i tesori d'arte della Pinacoteca, salvando le opere da bombardamenti e razzie. E sarà sempre lei, infaticabile, ad animare e realizzare la grande ricostruzione di Brera nel dopoguerra.
Dopo Sweet Salgari, Paolo Bacilieri torna alla biografia a fumetti con una storia poco conosciuta e gravida degli ingredienti più cari all'autore: avventura, arte, umanità fragile ed eroica e la sua città d'adozione, Milano. Ettore e Fernanda è il racconto di un'affinità elettiva, di disastri accaduti e sfiorati, dell'orrore della guerra e dell'illuminata caparbietà di due romantici spiriti sublimi. Due vite interamente dedicate all'Arte, intesa come "una delle più alte forme di difesa dell'umano" e "strumento di educazione del popolo".
Ettore e Fernanda è il primo graphic novel realizzato con il supporto dell'Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi.

"… Non è una storia d'amore come le altre, anzi per gli standard contemporanei non lo è affatto. Ma non c'è parola che possa descrivere meglio il rapporto, del tutto platonico, tra Modigliani, brillante direttore e storico dell'arte, e Wittgens, che avrebbe preso il suo posto a Brera".
James M. Bradburne, Direttore generale della Pinacoteca di Brera

Un ringraziamento speciale, per il contributo alla realizzazione di questo volume, alla Fondazione Berti per l'arte e la scienza Onlus. Un progetto, "Ettore e Fernanda", che prosegue la collaborazione della Pinacoteca di Brera con Paolo Bacilieri, cominciata lo scorso anno con l'albo "Era Brera", nell'ambito dell'iniziativa promossa dal Ministero per i Beni e le attività culturali dal titolo "Fumetti nei musei" che per la prima volta raccontava a fumetti la Pinacoteca di Brera attraverso varie epoche storiche: dagli Anni '40 fino agli Anni 2000.

IL LIBRO
Paolo Bacilieri
Ettore e Fernanda
Edizioni Coconino Press. Pagine: 72, b/n e a colori, formato 29 x 21,5 cm, cartonato. Prezzo: 19 euro
Uscita: 27 Giugno 2019. ISBN: 9788876184413

L'AUTORE
Paolo Bacilieri è nato a Verona nel 1965. Inizia a lavorare nel mondo del fumetto nel 1982, collaborando con Milo Manara. Tra i suoi lavori Barocco, Durasagrai, The SuperMaso Attitude, Zeno Porno, La magnifica desolazione e Adios Muchachos. Lavora per diverse testate della Sergio Bonelli Editore, da "Napoleone" a "Dylan Dog". I suoi ultimi graphic novel sono Sweet Salgari, Fun e More Fun, tutti pubblicati da Coconino Press, e l'albo gigante Tramezzino edito da Canicola.


a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici