REDNECK di Donny Cates e Lisandro Estherren: il terzo volume esce giovedì 11 aprile



Tornano i vampiri texani di Donny Cates
Giovedì 11 aprile esce MOGLI E BUOI, il terzo volume della serie Skybound scritta da Donny Cates e disegnata da Lisandro Estherren


I Bowman sono una famiglia di redneck della provincia texana più profonda. Ma soprattutto, i Bowman sono vampiri. Lo sono da secoli e hanno convissuto pacificamente con gli esseri umani per diverso tempo. Poi qualcosa è andato storto e ora sono di nuovo in fuga, braccati dalle forze dell'ordine e non solo.

Il terzo volume di REDNECK, la splendida serie Skybound scritta da Donny Cates – autore di Babyteeth, di Thanos vince!, della recentissima run di Venom, e vero enfant prodige del fumetto americano contemporaneo –  e disegnata da Lisandro Estherren, parte da qui, da questa fuga nella quale sono impegnati i Bowman. Il volume s'intitola MOGLI E BUOI (pagg. 128, euro 14,90) e vede i vampiri texani costretti a rivolgersi a un'altra famiglia di succhiasangue per sopravvivere. E a dare una svolta alla situazione è Bartlett, che, per salvare la piccola Perry, sceglie di rivolgersi a July, l'amore della sua vita, che ora lo odia con tutta se stessa, per il semplice fatto che lui l'ha trasformata in un vampiro diversi anni prima.

Gli errori del passato non smetteranno di perseguitare i Bowman. Perché nessuno, neanche una creatura della notte ultracentenaria, può permettersi di dimenticare il proprio passato. E quel passato pesa come un macigno impastato di errori, colpe e rimpianti.

REDNECK si conferma una serie cruda, dal ritmo incalzante, piena di sorprese e sottotrame in cui s'intrecciano la vita, la morte e ora anche l'amore. Tutti i marchi di fabbrica di Donny Cates.

Appuntamento in libreria, in fumetteria e nello shop online del sito saldapress.com col terzo volume di REDNECK a partire da giovedì 11 aprile.

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici