Manuale del Papà (quasi) perfetto, la recensione

Autore: Nob
Collana: Fuori collana
Formato: 72pp., 14×21 cartonato
ISBN9788867903306

Quando si diventa genitori, mille e più sono le paure che attanagliano le neo mamme e i neo papà.

"Sarò in grado di accudirlo?, Sarò in grado di cambiare il pannolino? Sarò in grado di evitare che si strozzi con le prime pappette?"

Quante volte ci sono balenate in testa queste frasi (e moltissime altre), anche per il solo fatto di trovare sempre una risposta pronta a chi continua a dare consigli (non richiesti) per non farsi cogliere impreparati.

Possiamo dirvelo in tutta sincerità: il manuale per essere dei perfetti genitori, non esiste. Soltanto l'esperienza e le piccole azioni quotidiani fanno di noi dei genitori (quasi) perfetti.

E se le mamme sono più avvantaggiate poichè spesso sono loro che trascorrono molto più tempo coi piccoli, instaurando da subito una simbiosi e una conoscenza viscerale, un po' più complesso e lungo è il rapporto che avviene tra padre e figlio, ma è un rapporto in continua crescita esponenziale, man mano che il bambino diventa più grande.

Se l'esperienza di genitori può sembrarvi difficile o complicato, forse prima di arrendervi dovreste proprio leggere questo fumetto.

Dad, il protagonista di questo fumetto, ce la mette proprio tutta per allevare da solo le sue quattro figlie (due delle quali nel vortice dell'adolescenza). Quattro figlie con quattro esigenze differenti, con quattro caratteri del tutto diversi.

Le situazioni narrate e spassosamente vissute dal nostro Dad sono di facile immedisimazione, anzi: ben lo sapranno i genitori che si accingeranno a leggerne le pagine, ma quello che forse manca spesso è proprio l'approccio divertenti, seppur le situazioni a volte possono sembrare pesanti.

Dad, comico disoccupato, è alle prese con le sue quattro figlie, ossia Pandora l'intellettuale, Ondine vulcanica, Roxane vivacissima e Bébérenice l'ultima arrivata che gattona per la casa. Naturalmente il suo obbiettivo non è soltanto quello di crescere le sue figlie, ma fare in modo che egli stesso non perda nulla della propria essenza ed esistenza, vivendo appieno anche la sua vita (o per lo meno nel cercare di farlo spesso spera di contagiare le proprie figlie con le sue passioni).

Strisce e gag a colori per questo divertentissimo fumetto che non ha la pretesa di insegnare ad essere un (quasi) perfetto padre, ma che ne cerca sempre il lato positivo (o divertente) della situazione, riuscendo sempre a strapparci un sorriso.

Alla fine, il nostro Dad risulta essere davvero un padre (quasi) perfetto per le sue figlie, poichè riesce a trovare una propria formula magica per "catturare" la loro attenzione. Forse leggendo troverete anche voi una chiave di lettura che vi permetta di "catturare" i vostri figli.

O semplicemente, vi divertirete nel tentare di farlo.


Nob

Nato a Tours nel 1973, autore pluripremiato e acclamato, è il creatore, tra l'altro, de I ricordi di Mamette, di cui esiste anche la serie animata e la serie Dad.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici