Un'estate italiana, la recensione

"Notti magiche, inseguendo un gol,
sotto il cielo di una estate italiana".

E come dimenticare l'inno di quel mondiale Italia '90 cantato e suonato da Gianna Nannini ed Edoardo Bennato?

Un mondiale magico per il nostro Paese che ospitava i mondiali di calcio, lo sport più amato della nostra nazione. Un pizzico di magia che è sfumato quest'anno, per l'amarezza di non prendervi parte per i mondiali di Russia 2018.

Quella magia che, seppur negli anni '90 non ci hanno regalato la vittoria finale, ci hanno comunque fatto sognare.

Ero una bambina. Avevo 10 anni. Erano i primi mondiali che ho visto consapevolmente e di cui conservo traccia nella memoria. Anche fotografica.

28 anni dopo la magia non si ripete, ma quei fantastici anni tornano a rivivere nella graphic novel "Un'estate italiana", di Enrico Brizzi, con i disegni di Denis Medri.

Attraverso la storia di Yuri Salati, un giovane di periferia che in barba a tutte le difficoltà dell'infanzia e adolescenza arriva a giocare nel campionato di Serie A con la squadra della Roma, si riscoprono gli anni '90, quando tutto sembrava fosse ancora possibile e realizzabile.

Il sogno di un bambino che, dopo tanti sacrifici, finalmente si realizza, riscattandosi da tutte le avversità e le ingiustizie che ha dovuto affrontare, nonchè degli innumerevoli sacrifici che ha fatto per arrivarci.

Ma il sogno ben presto si tramuta in incubo per il protagonista, il quale non solo vede sfumare la sua carriera calcistica, ma cela un terribile segreto che condivide con il suo compagno di infanzia, ovvero Flavio, il quale si ritrova ad affrontare qualcosa più grande ed oscuro di lui a sua insaputa.

Così il calcio si mescola con terribili fatti di cronaca, per un thriller dal sapore estivo che ripercorre gli anni attraverso una palla da calcio, per un finale tragico tutto da scoprire.

Poichè i segreti a volte ci mettono anni prima di venire alla luce e ogni anno ci si consuma sempre un po' di più.

"Ho imparato a leggere grazie ai fumetti e non ho mai smesso di frequentarli", racconta Enrico Brizzi. "Cresciuto accanto a uno stadio, sono anche un appassionato di calcio, e da qualche anno mi ronzava in testa l'idea di una storia che restituisse l'atmosfera del 'campionato più bello del mondo' e delle 'notti magiche' di Italia '90, la stagione irripetibile in cui il nostro Paese era al centro del mondo, tanto prospero quanto marcio. Tutti noi eravamo più giovani e dannatamente ottimisti. Credevamo di ascoltare la musica d'un glorioso futuro in arrivo, invece erano le prime note delle trombe dell'Apocalisse."

"Nel 1990 avevo 11 anni, e quel Mondiale ha rappresentato per me il definitivo innamoramento per il gioco del calcio", dichiara Denis Medri. "Le note di 'Notti Magiche', cantata dalla Nannini e Bennato, ogni volta mi riportano a quell'estate. Poter finalmente realizzare questo progetto, ideato anni fa insieme ad Enrico, è una bella soddisfazione, e spero possa piacere ai lettori tutti, non solo agli amanti del calcio".

Questa graphic novel, interamente a colori, coinvolge fino alla fine, alla scoperta di quel terribile segreto, ma anche per sapere se alla fine Yuri Salati ce la farà nel suo intento. Quelle vicissitudine raccontate attraverso i disegni di Denis Medri che fanno rivivere un tempo memorabile, sia per gli appassionati di calcio (in special modo i tifosi della Roma apprezzeranno in particolar modo questo fumetto), ma sia per chi gli anni '90 li ha vissuti e ha visto da vicino quel magico mondiale degli anni '90, in una Roma che forse magica (così calcisticamente internazionale) non è più stata. 
 
Una storia che nel suo insieme ha ritmo, svelando piano piano ogni piccolo mistero, fino all'epilogo, quando il destino ormai è segnato e fuggire sembra essere l'unica soluzione possibile.

Una magia che si può vivere ancora, anche in questi mondiali, anche in queste notti magiche (ed afose). Anche in queste notti dove l'Italia calcistica non è protagonista.


Scheda tecnica
UN'ESTATE ITALIANA
17x24 cm, cartonato
128 pagine a colori
€ 18,00
Autori: Enrico Brizzi, Denis Medri


SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici