Soldato sul fronte russo nel 1917, il violinista ucraino Ionas nutre un desiderio soltanto: tornare dalla fidanzata Hiéléna, e sposarla.

Neanche la morte può fermarlo: resuscitato sotto forma di vampiro, parte alla ricerca della sua donna, nella speranza di essere comunque accettato.
Ma quando il bisogno d’amore non può essere saziato è un’altra sete a farsi implacabile: quella di sangue!

Romantico e brillante, il primo romanzo di Joann Sfar è la biografia di un mostro che rivisita i più classici canoni letterari del genere horror con un umorismo à la Woody Allen, mescolando atmosfere fantasy e toni da commedia in un noir sensuale e di straordinaria forza espressiva.