Lucca Comics & Games e Fondazione Collodi formano gli scrittori per ragazzi di domani


A caccia di storie
A Collodi via alla settimana di formazione
per talenti della scrittura per ragazzi


Ha preso il via "A caccia di storie", la settimana intensiva con laboratori, lezioni frontali e masterclass per imparare a sviluppare progetti editoriali per ragazzi, che andrà avanti fino a sabato 18.

Si tratta di un corso di formazione per autori di narrativa per bambini e ragazzi, organizzato da Lucca Comics & Games, Fondazione Nazionale Carlo Collodi e Book on a Tree, che si terrà nel borgo di Collodi, luogo simbolo di Pinocchio, dove ha avuto origine la più celebre e amata storia per ragazzi di tutti i tempi.

I partecipanti sono una decina di giovani talenti della scrittura per ragazzi, selezionati tra oltre 60 che hanno risposto al bando, provenienti da tutta Italia, che sono stati selezionati per lavorare con docenti del settore, durante un seminario completamente gratuito. Il tutto avverrà tramite lezioni di scrittura, di ricerca e costruzione di buone storie, oltre che di editing, vendita dei diritti, pitch e presentazione, grafica, illustrazioni e copertine, per affrontare questo settore del mercato letterario in tutti i suoi aspetti.

Almeno una delle storie dei talenti selezionati riceverà un contratto di edizione da parte di Book on a Tree per essere poi pubblicato da Piemme (Italia) e Alma Books (Uk), partner dell'iniziativa.

"Sono molto contento - dice Pierdomenico Baccalario, direttore del corso - di tornare a fare a Collodi il lavoro più bello che ci sia in editoria, ovvero provare a trasmettere i ferri del mestiere a una nuova generazioni di autori. Anche se dovrei dire di autrici, perché il risultato della selezione cieca che abbiamo fatto (cioè senza conoscere i nomi dei candidati) è stata quella di pescare nove autrici e un autore. Sarebbe bello se le aziende che si lamentano di mancanza di innovazione facessero altrettanto. Mi auguro che non una ma tante delle persone che conosceremo in questi giorni saranno autrici di successo e comunque soddisfatte del loro talento e delle loro competenze, che poi è il massimo successo che mi sento di augurare a chiunque. Noi faremo un po' i Carabinieri, un po' il gatto e la volpe e un po' la fatina azzurra, ma se si trasformeranno in scrittori veri e non in burattini delle parole sarà solo merito loro".

"Iniziamo con grande entusiasmo un progetto che stimola le nostre corde - aggiunge Silvia Ceccarelli, Junior Event Manager per Lucca Crea Srl, la società del Comune di Lucca che organizza Lucca Comics & Games - amiamo le storie e amiamo il pubblico a cui si rivolgono. Questo workshop, ideato assieme a Book on a Tree e alla Fondazione Collodi, si inserisce in quella vocazione formativa che la nostra società ha, come dimostrano felici esperienze passate tra cui per esempio Tracciati".

"La Fondazione Nazionale Carlo Collodi si è fatta fin da subito promotrice dell'iniziativa - conclude Pier Francesco Bernacchi, presidente della Fondazione - e accoglie con piacere i partecipanti alla settimana intensiva nel nostro bellissimo borgo toscano. La speranza è che da proprio da qui, da Collodi, possano nascere altre entusiasmanti storie per i ragazzi di tutte le età, così come è accaduto oltre 130 anni fa con Pinocchio".

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici