Be Comics! Padova - ed. 2018 > Date e presentazione manifesto, realizzato da Manuele Fior


PRIME ANTICIPAZIONI PER LA SECONDA EDIZIONE DI
BE COMICS! PADOVA (23-25 marzo 2018)

Il festival dedicato a fumetto, games, cosplay e cultura pop tornerà in primavera con un esclusivo manifesto realizzato da MANUELE FIOR, uno dei nomi più influenti del fumetto d'autore italiano ed europeo.

Un atteso ritorno che avrà in serbo numerose novità per gli amanti della cultura pop, dal fumetto ai videogames: da venerdì 23 a domenica 25 marzo, la città di Padova ospiterà la seconda edizione di Be Comics!Il Festival – organizzato in collaborazione con il Comune e l'Università degli Studi di Padova  - manterrà la sua forte identità di evento legato al territorio locale e nazionale, ampliando però ulteriormente la sua visione verso le contaminazioni internazionali, dagli autori presenti, alle mostre, agli incontri proposti ai visitatori.

Non a caso il manifesto di questa seconda edizione - realizzato da MANUELE FIOR - sottolinea un intimo legame tra fumetto e città di Padova, attraverso immagini iconiche e fortemente legate alla cultura patavina, con speciali richiami alla Storia della Nona Arte. Il tutto raccontato con tono evocativo da uno degli autori più rilevanti nel panorama italiano e europeo, noto per le sue pluripremiate graphic novel e per le tante illustrazioni create per la grande stampa nazionale e internazionale.

Matteo Crosera, responsabile organizzativo e il curatore Matteo Stefanelli anticipano intanto le linee principali di Be Comics! 2018. "Be Comics! 2018 sarà nuovamente focalizzato sulle tematiche che vengono comunemente racchiuse nella categoria comics and games: il fumetto, la graphic novel, il manga e più in generale la letteratura illustrata. Accanto al gioco nelle sue varie declinazioni: il gioco in scatola, il gioco da tavola e il gioco tridimensionale. Poi il Giappone, tra cultura classica e animazione e il fenomeno del cosplay, la pratica di indossare un costume di un personaggio ed interpretarne il modo di agire. Novità del 2018 il videogioco, settore che amplierà l'offerta esperienziale che affascina il largo pubblico ma, anche che vuole essere anche l'occasione per sottolineare il potenziale di un settore che va oltre l'aspetto puramente ludico e che già da tempo dimostra un incremento costate.  L'offerta dell'edizione 2018 sarà ampliata da un maggior numero di nuovi ospiti non solo italiani ma anche internazionali, provenienti soprattutto da USA e Giappone, i due paesi mitizzati nella pop culture. L'alto livello del nostro parterre di ospiti certifica la notevole reputazione del festival e consente al pubblico, appassionato o potenzialmente tale, di entrare in contatto con personalità d'eccezione che raramente ha l'occasione di incontrare".

L'AUTORE DEL MANIFESTO – MANUELE FIOR
Nato a Cesena nel 1975, dopo la laurea in Architettura a Venezia nel 2000, si trasferisce a Berlino, dove lavora fino al 2005 come fumettista, illustratore e architetto. Oggi Manuele vive a Parigi.

Nel 1994 vince il primo premio alla Bienal do Juvenes Criadores do Mediteraneo di Lisbona – settore fumetto.

Nel 2001 comincia la collaborazione con l'editore tedesco Avant-Verlag e con la rivista Plaque. Da allora inaugura una fitta produzione di storie brevi a fumetti scritte dal fratello Daniele, apparse su Black, Bile Noire, Stripburger, Forresten, Osmosa. L'ultima sua pubblicazione è L'Ora dei Miraggi (Oblomov, 2017), preceduta dai graphic novel Le Variazioni D'Orsay (Coconino Press, 2015), L'Intervista (Coconino Press, 2013), Cinquemila Chilometri Al Secondo (Coconino Press, 2010) vincitore del Fauve d'Or – Miglior Album (Festival Internazionale di Angoulême, 2011) e del Premio Gran Guinigi – Autore Unico (Lucca Comics and Games, 2010).

E ancora La Signorina Else – tratto dal romanzo di A. Schnitzler (Coconino Press 2009) - vincitore del Prix de la ville de Genève nel 2009, Rosso Oltremare (Coconino Press 2006) insignito del Premio Attilio Micheluzzi - Miglior Disegno per un Romanzo Grafico (Napoli Comicon 2006) e Les Gens le Dimanche (Atrabile, 2004).

Collabora con le sue illustrazioni per The New Yorker, Le Monde, Vanity Fair, Feltrinelli, Einaudi, La Repubblica, Sole 24 Ore, Edizioni EL, Fabbri, Internazionale, Il Manifesto, Rolling Stone Magazine, Les Inrocks, Nathan, Bayard, Far East Festival. Attualmente è impegnato anche come copertinista della nuova serie Mercurio Loi (Sergio Bonelli Editore).

Informazioni: www.becomics.it - facebook.com/becomicspadova

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici