La cicatrice, di Andrea Ferraris e Renato Chiocca

Primavera 2017. Dopo la pubblicazione in America del fortunatissimo Churubusco, Andrea Ferraris viene invitato dall'ambasciata messicana a Los Angeles per presentare il volume che ha raccontato l'antica guerra con il Messico e Stati Uniti e che portò la California a diventare territorio americano. Quale migliore occasione per spingersi oltre confine, a Nogales, in terra messicana, e visitare la famosa zona dei reticolati che alla notte i diseredati in cerca di fortuna varcano a loro rischio e pericolo? Andrea Ferraris, autore internazionale di graphic novel, seguito da Renato Chiocca, regista e autore, incontra i testimoni e i protagonisti di una diaspora che neppure il muro voluto da Trump riuscirà a fermare. Nasce così La cicatrice, una riflessione a fumetti che pone delle domande di strettissima attualità, tra narcotraffico e migrazione forzata.

Andrea Ferraris, dopo il liceo artistico, frequenta a Genova un corso di scenografia tenuto da Emanuele Luzzati. Lavora a Genova e Milano come aiuto-scenografo per il teatro e la televisione, quindi decide di assecondare una sua grande passione iscrivendosi ad un corso di fumetto a Bologna dove conosce, tra gli altri, Marcello Jori e Andrea Pazienza. Nel 2011 realizza su testi Giacomo Revelli Bottecchia edito da Tunuè. Nel 2015 esce per Coconino Press, Churubusco, suo primo lavoro come autore completo. Churubusco è poi uscito in Francia per Rackham editions e sta per essere pubblicato in Messico da La Cifra Edito
rial e negli Stati Uniti da Fantagraphic.


a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici