Napoli Comicon 2017: Douglas Edizioni presenta due graphic novel e una performance pittorica


Presentazione dei graphic novel
"Plume" di AkaB
e
"Immortali" di Simone Prisco
editi dalla Douglas Edizioni
e
Performance pittorica legata al graphic novel "Jeshua, un Messia" di Marco Chiuchiarelli

presso lo stand "Douglas Edizioni"
al Comicon 2017 di Napoli – Mostra D'Oltremare

28-29-30 aprile e 1 maggio

Saranno presentati presso lo stand della "Douglas Edizioni", durante la fiera del fumetto "Comicon" che si terrà dal 28 aprile al 1 maggio alla Mostra d'Oltremare di Napoli, i graphic novel "Plume" realizzato da AkaB e "Immortali" realizzato da Simone Prisco, entrambi pubblicati dalla Douglas Edizioni. Durante i giorni di fiera, l'artista Marco Chiuchiarelli presenterà la sua graphic novel di futura pubblicazione "Jeshua, un Messia", attraverso una speciale performance pittorica

"Plume" è un passaggio segreto, dentro la catacomba del nostro cuore e si apre un campo oscuro e impenetrabile, dove scroscia ancora furente il Diluvio Universale. In "Plume" vediamo scorrere episodi brevi e brevissimi, tutti contraddistinti dallo stesso tono dimesso e dalla medesima, rancorosa, ironia che in fondo alle pagine arriva sempre a sfidare a muso duro il lettore con un ghigno disturbante. Di pagina in pagina, si dipana un arcobaleno monocromatico fatto di colori fangosi. Le storie non tacciono rivelazioni oscure sulla coscienza dei protagonisti e in generale su quella dell'essere umano disegnato quasi sempre come uno sgorbio spigoloso e tormentato.

"Immortali" conclude la trilogia di graphic novel iniziata nel 2014 con "Vita" e proseguita con "Irene".
Gli scorci di periferia racchiudono giornate passate alla scoperta delle ragazze, di corse in bici e vendette, ma soprattutto di amicizie adolescenziali portate avanti per tutta la vita. Gli anni novanta, le bmx e le risse giovanili lasciano poi il posto alla durezza della vita, agli impegni e alle problematiche, dal lavoro ai rapporti personali.
Raccontando frammenti di vita quotidiana "Immortali" ricongiunge la vita dei quattro protagonisti con qualche anno in più e un velo di malinconia.

"Jeshua, un Messia" si presenta attraverso 130 tavole a fumetti, dipinte a mano, per raccontare la vita di uno dei vari messia che si sono succeduti, più di duemila anni fa in Galilea, nel tentativo di liberare la loro terra dall'oppressione dell'invasore.
La lotta sanguinaria contro la ferocia di un impero conquistatore che imponeva le sue leggi con la forza della spada, trafiggendo innumerevoli vite al solo fine di instaurare il potere del controllo su tutte le terre conosciute.
La vita di Jeshua non è molto diversa da quella dei suoi predecessori, così come non lo sarà da quella dei suoi successori


AkaB è fumettista, illustratore, pittore e regista che mal sopporta le definizioni.
Negli anni '90 fonda lo Shok Studio, con cui ha prodotto e poi venduto fumetti alle major americane. Tipico delle sue immagini è il tratto incisivo e corrosivo che ricerca l'intensità espressiva, l'introspezione psicologica e la comunicazione di un disagio interiore. Ha all'attivo numerose collaborazioni tra cui Il Male, Mucchio, Il Manifesto, Rolling Stones, Independent e molte altre. Esploratore delle condizioni dell'animo umano e sperimentatore non convenzionale, ha pubblicato libri per diverse case editrici: ReVolver per Poseidon Press, Redux e Pop! Per Grrrzetic, Le 5 Fasi per BD solo per citarne alcuni. Il suo primo lungometraggio, Mattatoio, viene selezionato per la 60° Mostra del Cinema di Venezia.

Da sempre affascinato dall'arte, Simone Prisco si dedica da giovanissimo allo studio della tradizione pittorica, del disegno e dell'incisione. Terminati gli studi presso l'Accademia di Belle Arti di Napoli inizia subito la collaborazione con diverse menti creative del panorama partenopeo, partecipando, tra l'altro,alla realizzazione del cortometraggio "Honda: The dreams come true" come capo disegnatore. Dal 2009 entra nel mondo del fumetto realizzando, come colorista, diverse storie a fumetti per il Volontariato Internazionale per lo Sviluppo e per Nutribimbo, edito dalla casa editrice Idelson Gnocchi.
Dal 2010 inizia la collaborazione con la scuola d'arte In Form of Art come docente del corso di pittura digitale. Nello stesso anno lavora alla colorazione della graphic novel "La scelta" per la casa editrice Douglas Edizioni.
Dal 2014 debutta a Lucca Comics & Games con "Vita", la sua prima opera autoriale. Al Comicon 2016 presenta "Irene", sempre edito dalla Douglas Edizioni e viene selezionato come artista per la mostra "Futuro anteriore", nonché finalista al Premio Spaccanapoli 2016 come miglior produzione dell'anno.

Nel 2005, Marco Chiuchiarelli fonda con il fratello Paolo la In Form of Art, oggi pregiatissima scuola d'arte. Ormai acclamata come la migliore realtà artistica presente sul territorio partenopeo, la In Form of Art consente a tantissime persone di ritrovare finalmente un profondo insegnamento della grammatica e della filosofia dell'arte. Ricercatore delle tecniche pittoriche antiche, studioso appassionato del disegno e dell'anatomia, costantemente interessato allo studio della filosofia, dell'esoterismo e delle religioni, persegue la sua ricerca pittorica trovandone le radici nelle botteghe del '400 e del '500.
Nel 2014 fonda la Douglas Edizioni al fine di presentare sul mercato editoriale i giovani talenti partenopei contribuendo a dare nuovo impulso al mondo dei Comics da sempre tanto amato. Nell'anno seguente, inaugura la Morrison Fine Art Gallery nel cuore della sua amata città; una galleria d'arte intenta ad ospitare i veri talenti della pittura napoletana.

La casa editrice DOUGLAS EDIZIONI nasce nel 2014 ad opera di Marco Chiuchiarelli, pittore e fondatore della Scuola d'arte IN FORM OF ART di Napoli.
La giovane realtà editoriale della DOUGLAS, che ha esordito al LUCCA COMICS & GAMES 2014, risulta essere la spontanea conseguenza dell'operato della IN FORM OF ART, dedita a formare artisticamente i suoi allievi non solo nel campo della pittura ma anche in quello del fumetto attraverso un intenso lavoro da "Bottega".
La strada che la DOUGLAS vuole percorrere è quella della libertà autoriale, nel senso di lasciare totale libertà esecutiva e concettuale agli autori al fine di esprimere al meglio le proprie capacità artistiche e farsi conoscere dal pubblico in modo autentico!


Mail priva di virus. www.avast.com

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici