TITO FARACI incontra i lettori da SUPERGULP a MILANO per l'uscita di BRAD BARRON - Venerdì 24 marzo h 17



TITO FARACI
INCONTRA I LETTORI
DA SUPERGULP A MILANO
in occasione dell'uscita di
BRAD BARRON
Omnibus 1

Venerdì 24 marzo dalle h 17 l'autore presenta il primo dei tre volumi di Sergio Bonelli Editore assieme alla disegnatrice Anna Lazzarini

Video di Tito Faraci su Brad Barron:



Venerdì 24 marzo alle ore 17 l'appuntamento per il mondo del fumetto sarà da SuperGulp, al n. 54 di Alzaia Naviglio Grande, a Milano. Qui Tito Faraci incontrerà i lettori per presentare BRAD BARRON – OMNIBUS 1 (di 3), il volume appena pubblicato da Sergio Bonelli Editore. Assieme a lui ci sarà anche la disegnatrice Anna Lazzarini, che con Bruno Brindisi, Giancarlo Caracuzzo, Giovanni Bruzzo, Luca Raimondo e Alessandro Nespolino ha disegnato le storie di questo volume di Brad Barron.
Pubblicata in 18 episodi a partire dal 2005, "Brad Barron" è stata la prima miniserie in assoluto di Sergio Bonelli Editore e ha segnato l'inizio di un grande cambiamento nella tradizione del fumetto popolare italiano. Ad arricchire il volume un contenuto speciale: Sotto pressione, una breve storia "fuori serie" scritta da Tito Faraci e disegnata da Walter Venturi. Ogni capitolo è inoltre presentato da un intro-tweet dell'autore: 140 caratteri per spiegare come, episodio dopo episodio, andrà a svilupparsi la storia del protagonista.

La storia di Brad Barron ci porta a New York nel 1956. Apparentemente il nostro Brad è un uomo come tanti. Durante la Seconda Guerra Mondiale ha combattuto tra le fila dell'esercito degli Stati Uniti partecipando allo sbarco in Normandia e guadagnandosi due medaglie al valore, un'indelebile cicatrice sul volto e un solco di dolorosi ricordi scavato nell'anima. Ma un drammatico giorno, un popolo di alieni, i Morb, invadono la Terra, con l'obiettivo di cancellare la civiltà degli umani e cambiare l'ecosistema del pianeta. Sembra la fine, ma è anche un inizio: quello della guerra personale di Brad Barron contro gli invasori. Dopo un anno di prigionia, e senza più notizie della moglie e della figlia, Brad Barron riesce a fuggire e si mette in viaggio alla loro ricerca attraverso un'America diventata una nuova frontiera.  Un uomo solo non può salvare il mondo, ma qualcuno dovrà pur cominciare.

Spiega Tito Faraci "Quando ho iniziato a lavorare al progetto, mi sono chiesto se oggi potesse avere ancora un senso cantare le gesta degli eroi, lavorare sugli archetipi e sul mito. Per questo ho scelto di concentrarmi sugli anni Cinquanta, che per me rappresentano un luogo dell'immaginario: quello in cui è cresciuto e diventato grande anche il fumetto bonelliano. Qui potevo riflettere angosce, aspirazioni e sogni del mondo reale, potevo affrontare temi classici con strumenti narrativi assolutamente moderni, intrecciando storie diverse perché di volta in volta Brad viene coinvolto in imprese legate ai generi più disparati: dalla fantascienza all'hard-boiled, dall'horror al western, dal noir al dramma sentimentale. Un eroe per forza, dalla cui tenacia sembra dipendere il destino dell'umanità".


TITO FARACI è nato a Gallarate (Varese) il 23 maggio 1965. Per lungo tempo è stato critico musicale. Nel 1995 è arriva l'esordio come scrittore di fumetti sulle testate Disney. Tre anni più tardi inizia a lavorare anche per Astorina, la Casa Editrice di Diabolik, che gli chiede di realizzare due albi speciali, entrambi disegnati da Giuseppe Palumbo, che ricostruiscono le "origini segrete" di Eva Kant ("Eva Kant, quando Diabolik non c'era", 2003) e Ginko ("Ginko, prima di Diabolik", 2005). Sceneggia "Lupo Alberto", di cui cura anche alcuni adattamenti per la serie animata televisiva prodotta da Rai Trade. Dal 1999 collabora con Sergio Bonelli Editore per Dylan Dog, debuttando con l'albetto allegato al Dylan Dog Special n. 13, dal titolo "Sotto il vestito troppo" e in seguito sceneggiando per Nick Raider, Magico Vento e Speciale Cico. Nel 2000, Einaudi pubblica, nella collana Stile Libero, sotto il titolo "Topolino Noir", dieci storie d'ispirazione "hard-boiled" scritte da Faraci, caso unico di antologia specificatamente dedicata a uno sceneggiatore disneyano, che raccoglie avventure pubblicate in svariati Paesi del mondo. Nel 2004, esce per Panini Comics "Il segreto del vetro", prima e, per ora, unica storia dell'Uomo Ragno creata e ambientata in Italia, disegnata da Giorgio Cavazzano. Per Sergio Bonelli Editore, oltre alla sua mini-serie, Brad Barron, e ai relativi speciali, sceneggia Tex. Per Feltrinelli ha pubblicato "La Vita in Generale" (2015) e "Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri" (2016).


Tutti i titoli da libreria di Sergio Bonelli Editore sono indicati a questo link:

Le prossime uscite in libreria sono costantemente aggiornate qui:





Venerdì 24 Marzo h 17
SUPERGULP
 Alzaia Naviglio Grande, 54, 20144 Milano
Tito Faraci presenta Brad Barron Omnibus 1 (di 3)


Online e sui social:

Per seguire Tito Faraci







a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici