MACRO Nizza | Giovedì 30 marzo 2017 | CreativeMornings Rome al MACRO incontro con Chiara Rapaccini sul tema del taboo

COMUNICATO STAMPA

CreativeMornings Rome

al MACRO incontro con Chiara Rapaccini sul tema del taboo

Giovedì 30 marzo 2017, ore 8.30

Giovedì 30 marzo, alle ore 8.30, il MACRO – Museo d'Arte Contemporanea Roma ospiterà l'appuntamento mensile delle CreativeMornings, conferenze gratuite organizzate una volta al mese e all'ora di colazione, su un tema trasversale condiviso in tutto il mondo dal network delle comunità creative aderenti all'iniziativa.

Ogni appuntamento prevede una sede e un relatore diverso e la colazione gratuita per tutti i partecipanti.

Tutte le conferenze sono filmate e condivise con il resto della comunità mondiale sul portale di CreativeMornings e, in molti casi, è effettuata anche una diretta streaming su Facebook.

Con ingresso sempre gratuito, i talk iniziano alle 8.30 per concludersi al massimo alle 10.00, lasciando che i partecipanti proseguano liberamente la propria giornata lavorativa arricchiti della giusta dose di ispirazione creativa.

Presente in un circuito di oltre 160 città, il progetto delle CreativeMornings è stato ideato a New York dalla designer svizzera Tina Roth Eisenberg, ed è organizzato a Roma dall'agenzia di comunicazione Media Tools.

Il tema scelto dalla comunità per il mese di marzo è il TABOO di cui parlerà il prossimo 30 marzo al MACRO la scrittrice e illustratrice Chiara Rapaccini, in arte RAP. Obiettivo dell'incontro – promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali – è stimolare lo scambio di idee, suggestioni e ispirazioni relative al tema scelto all'interno di una community fisica di persone impegnate nel mondo della creatività.

I tabù sono il collante sociale che rende la vita vivibile. Mentre alcuni tabù contribuiscono a mandare avanti il mondo, ce ne sono molti altri che ne impediscono l'evoluzione. Nonostante ci costringiamo a non oltrepassare il limite di ciò che è tabù, alcuni di noi vanno oltre.

Nata a Firenze, Chiara Rapaccini vive da tempo a Roma dove detiene la cattedra universitaria di "Illustrazione per bambini" presso l'Istituto Europeo di Design. Pittrice, scultrice, designer, illustratrice e scrittrice per grandi e piccoli, nessuno meglio di lei è in grado di affrontare il tema di Marzo: Taboo. RAP è un personaggio iconico, ribelle, anticonformista che, negli anni '70, ha avuto il coraggio di introdurre temi come la sessualità, il divorzio e la diversità nell'editoria per l'infanzia. A 19 anni, inizia una relazione con un famoso regista, più grande di lei di 40 anni, e scardina un altro tabù dimostrando che l'amore non conosce età. Vignettista per L'Espresso, collabora con Espresso online come blogger e con Linkiesta come articolista. Sue mostre personali sono state allestite a Roma, Milano, Venezia, Torino, Napoli, Osaka, Parigi, New York, Bruxelles, Tokyo. Il suo progetto "Mario Monicelli e RAP, 100 anni di cinema" è stato presentato a New York, Buenos Aires, Porto, Cuba e, in Italia, a Napoli e Venezia, alla Biennale del Cinema del 2015 e, insieme al fotografo Andrea Vierucci, alla GAMC Lorenzo Viani di Viareggio, in occasione del Lucca Film Festival 2016. Oggi l'artista continua a esprimersi a gran voce per mezzo dei social network su temi molto discussi come l'eutanasia e l'aborto: vignettista satirica, con la sua pagina "Amori Sfigati" sta riscuotendo uno straordinario successo su Facebook e nel 2016 ha vinto il premio "Andrea Pazienza" come migliore autrice web. Il suo ultimo romanzo, "BAIRES", è uscito per Fazi Editore a Novembre 2016.

A Roma, CreativeMornings è attiva da circa un anno e mezzo, con all'attivo più di 15 eventi sugli argomenti proposti dal network mondiale. Tra gli ospiti delle precedenti edizioni citiamo: Roberto Recchioni – Disegnatore e sceneggiatore di fumetti – che ci ha portato nel mondo di "Mystery"; Teho Teardo – Musicista – che si è confrontato sul tema del "Sound"; Riccardo Gazzaniga – Scrittore – che ci ha parlato di cosa è "Magic"; Alba Estevez Ruiz – Chef – che ci ha parlato di "Fantasy"; Il Collettivo NONE sul tema della "Trasparenza"; Chromatica VFX e gli ideatori degli effetti visivi di "Lo Chiamavano Jeeg Robot" per parlarci di "Reality".

La Sala Cinema, in cui si svolgerà l'incontro, sarà raggiungibile dall'ingresso di Via Reggio Emilia, 54.

La partecipazione è gratuita ma i posti limitati vanno riservati qui:

https://creativemornings.com/talks/chiara-rapaccini

Per informazioni

http://creativemornings.com/cities/rm

www.facebook.com/CreativeMorningsRome/

Twitter: @Rome_CM

Instagram: @CreativeMornings/Rome

Foto eventi passati: https://www.flickr.com/photos/creativemorningsrm/


INFO PUBBLICO

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Sala Cinema, Via Reggio Emilia, 54, Roma

+39 060608

www.museomacro.org

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici