Torna a Forlì Expo Elettronica


Torna a Forlì Expo Elettronica
Il 3 e il 4 dicembre la Fiera di Forlì si trasforma in una grande arena all'insegna di elettronica, robotica e cosplayer

Forlì - La rivincita dei Nerd non è solo il titolo di una fortuna commedia americana degli anni '80, ma potrebbe essere anche il sottotitolo di una delle fiere più tecnologiche della Romagna.

Appassionati ed esperti, ma anche semplici curiosi, tenetevi pronti perché a Forlì sta per tornare Expo Elettronica, la fiera organizzata da Blu Nautilus dedicata al mondo geek, punto di riferimento per gli amanti di tecnologia, comics, cosplayer e robotica, ma anche semplicemente per chi è alla ricerca di buone occasioni fra migliaia di articoli di elettronica di consumo e professionale.

Il 3 e 4 dicembre i padiglioni di via Punta di Ferro si accenderanno con gli ultimi ritrovati tecnologici, a cui si affiancheranno oggetti di elettronica di consumo, ovvero tutto ciò che ruota intorno a stampanti 3D, PC gaming, smartwatch, visori VR e tanto altro.

Ad accogliere i visitatori della Fiera ci saranno oltre 300 espositori provenienti da tutta Italia che proporranno articoli elettronici a prezzi vantaggiosi.

Non mancherà poi il mercatino dell'usato che darà il via ad una vera e propria 'caccia' all'affare all'insegna del riciclo e del riuso, ma anche della rarità degli articoli proposti.

Se nella scorsa edizione la vera novità era rappresentata dai droni, presenti anche quest'anno con una zona volo dedicata affiancata da modellismo statico e dinamico dell'aereoclub Forlì, campionato italiano di pista slot, pista mini rally, softair, simulatore di F1, quest'anno a farla da padrone saranno invece i visori di realtà virtuale.

A loro è, infatti, dedicata la zona Tom's hardware/AK informatica con postazioni VR in cui poter toccare con mano le ultime novità del mercato. Grazie alle molte postazioni di prova i visitatori potranno immergersi in mondi virtuali e provare una delle esperienze più interessanti del settore hi­tech moderno. Ma non è finita qui, perché gli sviluppatori di giochi indipendenti avranno una propria area dedicata in cui poter provare i simulatori più esclusivi e avanzati grazie alla partnership con AK Informatica.

In fiera non ci saranno solo i videogiochi in fase di sviluppo. Resiste il fascino del vintage con retrogaming e cabinati di una volta per i nostalgici che vogliono rivivere la magia degni anni '80 e '90.

Ovviamente non mancheranno i fumetti, quelli fatti di carta e inchiostro, con la mostra mercato del fumetto usato e da collezione. 

Ci sarà poi il ForLive Comics and Games, la versione 2.0 della tradizionale fiera del fumetto, un evento nell'evento che mette in mostra il mondo dei giochi, videogiochi, carte collezionabili, modellini, miniature, role playing games e che per due giorni trasformerà la Fiera di Forlì in una grande piazza in cui si alterneranno tornei, gare a premi, un concerto con il live di Giorgio Vanni e personaggi come Matteo Leonetti.

Spicca fra questi il contest dedicato ai Cosplay che si terrà domenica pomeriggio e che trasformerà la fiera in un mondo fantastico con centinaia di ragazzi in maschera pronti a sorprendono i visitatori con i loro costumi, riproduzioni perfette dei personaggi dei fumetti e del cinema, che rendono l'appuntamento imperdibile per il grande pubblico.

Anche quest'anno, inoltre, ad impreziosire la già ricca proposta fieristica, si svolgeranno le Olimpiadi Robotiche con la presenza di numerosi Istituti Superiori che si sfideranno in una gara che comprenderà tre discipline: line-follower, robot-calcio e sumo robot. Tutte si svolgeranno sabato pomeriggio e per tutta la giornata di domenica.

Informazioni:
Expo Elettronica e Forlive Comics – Fiera di Forlì, via punta di Ferro 2 – Sabato 3 e domenica 4 dicembre ore 9/18 - Ingresso Intero €10,00 - ridotto €8,00 (download da expoelettronica.it) -
www.expoelettronica.it – App. Expo Elettronica




a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici