SHOCKDOM PUBBLICA IL "DIZIONARIO DEI FILM BRUTTI A FUMETTI"

SHOCKDOM PUBBLICA IL "DIZIONARIO DEI FILM BRUTTI A FUMETTI"

PRESENTATA A LUCCA COMICS, L'11 NOVEMBRE ESCE IN FUMETTERIA E LIBRERIA L'ENCICLOPEDIA ILLUSTRATA DELLE OPERE CINEMATOGRAFICHE PIÙ IMBARAZZANTI DI SEMPRE. DI DAVIDE LA ROSA E FABRIZIO "PLUC" DI NICOLA


Shockdom annuncia l'uscita del Dizionario dei Film Brutti a Fumetti per la collana alternative Fumetti Crudi. Il volume era stato già presentato durante lo scorso Lucca Comics And Games e sarà ora disponibile per tutti in fumetteria, libreria e online. A curare l'insolita enciclopedia, Davide La Rosa e Fabrizio "Pluc" di Nicola.

Lo scopo è impietoso: sbugiardare apertamente i film imbarazzanti, scadenti, realizzati da autori oggettivamente incapaci. Gli autori non usano mezzi termini: è giusto deridere chi si prende sul serio creando "della roba ignobile".

Davide La Rosa racconta: "Esistono film che non dovrebbero esistere. Film che andrebbero dimenticati per la salvaguardia della specie umana. Siccome Fabrizio ed io siamo un po' cattivi, abbiamo deciso, grazie a Shockdom che ci ha assecondato, di far conoscere a tutti l'esistenza di queste pellicole nocive. Un libro che fa male al cuore che parla di cose che fanno male allo stomaco. Il tutto impreziosito dalla prefazione di Andrea Marfori (regista de Il Bosco1)"

"Il bello è soggettivo", aggiunge Pluc. "Ci sono film che per alcuni sono dei capolavori e per altri sono sopravvalutati. I film brutti invece sono  brutti per tutti... a parte per chi li ha girati. Il film brutto unisce le persone, il film brutto unisce i popoli! Quindi Davide ed io, grazie a Shockdom (che a quest'ora si sarà già pentita), abbiamo deciso di creare una guida a fumetti per tutte quelle persone che non sanno mai che film guardare. Grazie a questo libro sapranno di certo cosa NON guardare."

Gianluca Caputo, Responsabile Editoriale per Fumetti Crudi, aggiunge: "Da buon amante di cinema e fumetti non potevo non restare incuriosito da questo progetto. Se poi aggiungiamo che sono un vorace lettore di "fumetti disegnati male" e nel progetto c'è un certo Davide La Rosa non potevamo non approfondire. La sorpresa è stata nel vedere quale tipo di cinema i nostri due autori sono andati ad analizzare: un cinema che tutti sappiamo che esiste ma che pochi hanno il coraggio di vedere.

Grazie a questo albo possiamo scoprire un mondo cinematografico sepolto che era ora che qualcuno portasse alla luce in modo divertente e allo stesso tempo reverenziale. Da un po' di tempo non riesco più nemmeno a lavorare se non guardando "film brutti" sul secondo monitor della mia postazione. Aiuto!"

Dizionario dei Film Brutti a Fumetti è disponibile dall' 11 Novembre in fumetteria, libreria e online su www.shockdom-store.com.

Davide La Rosa nasce a Como il 23 giugno 1980 (dopo Cristo). Nel 2001/2002 segue un corso di fumetto presso la scuola "La nuova Eloisa" di Bologna. Nel 2004 fonda, insieme a Emiliano Mattioli la rivista "Fumetti Disegnati Male" (attiva ancora oggi e con i quali nel 2015 esce il libro "Sborropippo" edito da Comma22,). Nel 2005 apre il blog "Mulholland Dave" dove pubblica i suoi fumetti disegnati male. Nel 2006 e 2009 escono due libri con il titolo "Dio" editi da Casini editore. Dal 2010 inizia la collaborazione con Nicola Pesce (con cui farà 4 libri collaborando tra i quali uno con Pierz e uno con Fabrizio Di Nicola) e contemporaneamente con la "Star Comics" con cui crea la serie da edicola "Suore ninja" (6 numeri con disegni di Vanessa Cardinali e uno speciale con disegni di Vanessa Cardinali e Mirka Andolfo). Nel 2010 collabora con la trasmissione di Rai2 "Voyager". Sempre con Star comic scrive "La notte del presepe vivente" (su disegni di Federico Rossi Edrighi). Dal 2015 collabora con Saldapress e dal 2016 è sceneggiatore per Sergio Bonelli Editore.

Fabrizio "Pluc" Di Nicola, pescarese classe 83, frequenta e successivamente insegna all'Accademia del Fumetto di Pescara. Dal 2007 inizia a lavorare come disegnatore di libri per l'infanzia con Il Sole di Carta di Roma collaborando anche per Panini Kids e Rai2. Nel 2013 realizza le illustrazioni per il libro "Lino e il diabete" (edizioni Giunti), dal quale la Trudi realizza un peluche con il suo protagonista. Realizza inoltre giochi di società per la Lisciani Giochi e lavori per la pubblicità, tra i quali figura la creazione del manifesto del Pescara Comics. Nel 2013 inizia la collaborazione con Davide La Rosa disegnando "Detective Smullo - Le mie prigioni" (edizioni Made in Kina) e nell'anno successivo "Detective Smullo- Mi sa che ho ucciso l'Uomo Ragno" (Nicola Pesce Editore). Nel 2015, sempre per le Edizioni Nicola Pesce disegna, su sceneggiatura di Marco D'Angelo, "Bruce Springsteen - Spiriti nella Notte", la prima graphic novel al mondo sulla rockstar americana. Nel 2016 realizza le copertine del nuovo fumetto di Antonucci & Fabbri "Quando c'era LVI" edito dalla Shockdom. Laureato all'Accademia di Belle Arti de L'Aquila, con una tesi sui Filmbrutti italiani degli anni 80, organizza a Pescara da diversi anni il Cinemarcio, la seguitissima rassegna di Cinema Trash.

Shockdom è la casa editrice di fumetti fondata da Lucio Staiano con oltre 100 titoli a catalogo. Il progetto Shockdom nasce nel 2000 come prima realtà italiana a produrre fumetti digitali, diventando, col tempo, la casa editrice italiana punto di riferimento per i webcomics e una delle realtà in maggiore crescita nell'editoria tradizionale. Un'azienda innovativa, che si pone come obiettivo l'evoluzione e il cambiamento del fumetto in Italia, con un parterre di autori giovani e italiani (da Giulio Rincione  a Sio, da Bigio ad Angela Vianello). Una 'taverna company' che punta sul lavoro artigianale, collaborativo e di qualità, credendo anche in talenti ancora sconosciuti da lanciare non solo in Italia ma anche all'estero. Una realtà in grado di avvicinare i brand al target giovanile (ha collaborato con Parmareggio, Goodyear, Akuel, Lancia, Nivea, Riso Gallo, Universal Music)



a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici