Domenica 16 ottobre: nasce "C'è qualcuno che sa leggere?", 3 pagg. dedicate al mondo della lettura e cultura per i più piccoli, all'interno del supplemento culturale Il Sole 24 Ore-Domenica



Sul Sole 24 ORE Domenica del 16 ottobre 2016
NASCE
"C'È QUALCUNO CHE SA LEGGERE?"

Ogni domenica 3 pagine in più all'interno del supplemento culturale,
dedicate ai bambini, in puro stile "Domenica"
  

Domenica 16 ottobre i lettori del Sole 24 Ore Domenica troveranno all'interno dello storico supplemento culturale del Quotidiano tre nuove pagine, dedicate interamente a bambini e ragazzi. "C'è qualcuno che sa leggere?" è un supplemento nel supplemento, in cui l'universo degli adulti incontrerà quello dei bambini attraverso il divertimento e le buone letture, quelle che accompagneranno i bambini di oggi a diventare i lettori "forti" di domani.

L'idea di proporre agli attenti e seri lettori della Domenica tre pagine dedicate alle letture anche per i bambini e i ragazzi nasce dall'esigenza - sempre più sentita dai genitori – di condividere un momento di lettura all'interno della famiglia che possa coinvolgere anche i più piccoli, non tanto e solo per "istruire" e incentivare alla lettura, quanto per divertirsi con e come i bambini, dando valore alle loro straordinarie capacità cognitive, alla loro innata curiosità e smania di capire le cose, aiutandoli a imparare nel modo più sano e più lungimirante, attraverso cioè il sano divertimento, la condivisione e il confronto con gli adulti.

Il titolo del supplemento, "C'è qualcuno che sa leggere?", nasce proprio dalla domanda – serissima – di una bambina, Licia (a cui si è ispirato Guido Scarabottolo nel disegno che accompagna le tre pagine) durante un pomeriggio in cui, immersa tra adulti occupati in altre attività, le capita sottomano la copertina illustrata di un libro; e avendo ormai cinque anni sa riconoscere le lettere dell'alfabeto ma non le sa ancora decifrare. Decide dunque di chiedere aiuto ai "grandi" premurandosi di capire se tra loro "C'è qualcuno che sa leggere?"

La domanda di Licia è una domanda da prendere molto sul serio, commenta Armando Massarenti, responsabile del Sole 24 Ore Domenica e ideatore di questo ulteriore "minisupplemento" culturale di lettura. "C'è qualcuno che sa dare alle nostre bambine e ai nostri bambini le cose che loro servono? Che sa aiutarli ad apprendere nel modo più sano, più giusto, più lungimirante? Che sa anche farli divertire? E che sappia prendere per il verso giusto la grande serietà con cui i bambini attendono ai loro giochi?"

Partendo da queste tre nuove pagine, la Domenica del Sole 24 Ore darà spazio al divertimento senza rinunciare mai al rigore e all'autorevolezza che contraddistingue il Domenicale del Sole 24 Ore.

Domenica 16 ottobre si comincia, dunque.
Le tre pagine ospiteranno con un linguaggio leggero e divertente articoli di interesse sia per gli adulti che per i ragazzi, novità e consigli di lettura, illustrazioni, fumetti.
Franco Lorenzoni, maestro elementare, ha scritto il libro "I bambini pensano grande" (Sellerio), e ora con la rubrica intitolata "Elementare!", terrà un suo diario di maestro in cui saranno soprattutto i bambini a dire la loro su ciò che hanno imparato.
Un'intera pagina sarà dedicata al fumetto d'autore realizzato appositamente per la Domenica dal grande illustratore Lorenzo Mattotti.

In copertina uno dei più grandi editori al mondo di editoria per bambini e ragazzi, Peter Usborne, fornisce i cinque consigli di base per trasformare i bambini fin da piccolissimi in lettori per tutta la vita.

Il professore associato in Filosofia medievale e rinascimentale all'Università di Strasburgo Gianluca Briguglia curerà la rubrica "Non ditelo a sua madre", diario di un padre in attesa di suo figlio. Il poeta Toti Scialoja, con la sua rubrica postuma Topotopo, sarà la cifra contenutistica e stilistica di queste tre pagine: con le sue poesie e le sue illustrazioni accompagnerà piccoli e grandi lettori all'insegna dei suoi divertenti nonsense. Poesie Bambine sarà invece lo spazio in versi di Roberto Piumini. Inoltre rubriche di giochi di parole, segnalazioni di app interessanti (è la rubrica "Appine", che darà consigli sulle app per bambini); articoli e notizie brevi illustrate (domenica 16 ottobre sarà la volta del grande matematico Talete spiegato ai bambini).

Anche la grafica delle tre pagine sarà all'insegna della leggerezza, del buon gusto e dell'ironia, pensata per divertire i bambini e piacere agli adulti.

"C'è qualcuno che sa leggere?" è la risposta quindi alla nuova sfida che Il Sole 24 Ore Domenica ha raccolto e che rientra nell'obiettivo che le è sempre stato caro, quello dell'informazione culturale di alto livello, riaffermando la sua identità ora rivolta a lettori forti, da 0 a 99 anni.

Il Sole 24 Ore Domenica sarà in edicola con le nuove tre pagine a partire da domenica 16 ottobre, all'interno del Quotidiano.


a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici