Tex N° 670 - Gli scorridori di Mackenzie, la recensione

Uscita: 06/08/2016
Soggetto:
Mauro Boselli
Sceneggiatura:
Mauro Boselli
Disegni:
Stefano Biglia
Copertina:
Claudio Villa

L'ultimo capitolo di una avventura lunga tre albi si conclude con l'albo "Gli scorridori di Mackenzie", del numero 670 di agosto 2016.

Una avventura che ha inizio con l'albo di giugno e che finalmente i lettori potranno leggerne l'entusiasmante finale in cui vediamo Tex, accompagnato da Kit Carson e Tiger Jack, compagni d'avventure di sempre, impegnato nel riportare alla riserva i ribelli della tribù Kiowa.

Lo stesso compito è affidato anche al colonnello Mackenzie, ma in maniena meno costruttiva, nell'intento di eliminare coloro che depredano le mandrie del Texas. Una missione non del tutto lecita, ma che scatena una corsa contro il tempo, con colpi di scena e combattimenti senza esclusioni di colpi.

Nel bel mezzo di questa "guerra" vi sono i Navajos di Tex e i comancheros di El Trujo, che complicando ancora di più questa missione.

Ed è proprio in questo capitolo che finalmente tutti i protagonisti avranno modo di svelarsi e collocarsi all'interno della storia, sapientemente sceneggiata da Mauro Boselli, con il sostegno dei disegni di Stefano Biglia, non risparmiandosi in scene rocambolesche e d'azione, per un tratto vorticoso ma ben delineato nel rappresentare l'action story in un ambiente brullo e poco ospitale come le terre del Texas.

Tex è un personaggio creato da Gianluigi Bonelli e realizzato graficamente da Aurelio Galleppini. © 2016 Sergio Bonelli Editore. Disegno di Stefano Biglia.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici