NASCONO I CIPRIX. In scena con il musical MONSTER ALLERGY dal 22 settembre al Teatro Sistina di Roma


LA PRIMA COMPAGNIA STABILE DI MUSICAL
FORMATA SOLO DA BAMBINI

FOTO DI ROBERT SHAMI

Nascono i Ciprix, la prima compagnia stabile di musical formata da bambini di età compresa fra gli 8 e i 12 anni.

Il progetto è di Francesca Cipriani, ideatrice della scuola "Musical Weekend" dedicata alla formazione di giovani professionisti, accolto e sostenuto da Bruno Borraccini fondatore di Project Leader e produttore, fra gli altri, del musical La Famiglia Addams.

Proprio l'esperienza della scuola di musical ha fatto nascere l'esigenza di formare giovani artisti con cura e dedizione per prepararli ad affrontare con professionalità e serenità l'esperienza del palcoscenico.

I Ciprix sono una compagnia di piccoli artisti, maschi e femmine, provenienti da svariate regioni italiane e sono stati selezionati dopo alcune audizioni tenutesi nel mese di giugno a Milano e Roma. I bambini hanno un'ottima preparazione in tutte e tre le discipline performative del musical danza, recitazione e canto.

I Ciprix saranno impegnati nella stagione teatrale 2016/2017 con la produzione del musical Monster Allergy, una novità assoluta, che debutterà il 22 settembre al Teatro Sistina di Roma per poi andare in tournée, fra l'altro, a Milano, Napoli, Bari nell'ambito della prima edizione del Familyshow Festival, il primo Festival per famiglie, prodotto da Bruno Borraccini per Project Leader.

Direttamente tratto dall'albo a fumetti della Walt Disney Italia, divenuto poi una fortunata serie a cartoni animati della Rainbow la casa produttrice delle mitiche Winx, Monstery Allergy è un live show "mostruosamente divertente" che vedrà in scena animazioni, effetti speciali e canzoni originali per uno spettacolo dedicato a tutta la famiglia.

I capi indossati dai giovanissimi artisti Ciprix sono di OVS.

FOTO DI ROBERT SHAMI

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici