7 luglio: a 10 anni dalla morte di Syd Barrett, Edizioni BD lo ricorda con la sua bio-graphic novel

A 10 ANNI DALLA SUA SCOMPARSA, EDIZIONI BD RICORDA SYD BARRETT CON LA BIO-GRAPHIC NOVEL "WISH YOU WERE HERE. SYD BARRETT E I PINK FLOYD"
Mentre i Pink Floyd si preparano a diventare una della band più importanti della storia, il loro cuore pulsante perde la testa. E così Syd Barrett si allontana dalle luci della ribalta e dagli amici di sempre, costretto a scrutare l'abisso in un'impossibile ricerca di se stesso. 
Sono trascorsi 10 anni dalla scomparsa di Syd - avvenuta il 7 luglio 2006 - e in occasione di questa importante ricorrenza Edizioni BD ripropone "Wish you were here. Syd Barrett e i Pink Floyd", la bio-graphic novel uscita a novembre nella collana rock della casa editrice, una storia a fumetti dedicata all'anima più tormentata del rock, l'essenza di un'assenza che ha portato quattro ragazzi inglesi a creare un capolavoro. 
Un volume che prende il via dal momento in cui tutto è cambiato. Siamo nel 1968: i Pink Floyd sono una delle band più calde del pianeta e il loro chitarrista, frontman e principale compositore, Syd Barrett, è considerato uno dei migliori musicisti della sua generazione. Ma Syd sta uscendo di testa. Droga, stress e l'incapacità di vedere la propria arte come prodotto lo stanno portando sul baratro. Per sopravvivere, la band e Syd dovranno separare i loro cammini, in una distanza all'apparenza irriducibile che darà vita a uno dei più grandi album della storia del rock. 



TITOLO:

WISH YOU WERE HERE. Syd Barrett e i Pink Floyd.

SINOSSI:

1968: i Pink Floyd sono una delle band più calde del pianeta e il loro chitarrista, frontman e principale compositore, Syd Barrett, è considerato uno dei migliori musicisti della sua generazione. Ma Syd sta uscendo di testa.

Droga, stress e l'incapacità di vedere la propria arte come prodotto lo stanno portando sul baratro. Per sopravvivere, la band e Syd dovranno separare i loro cammini, in una distanza all'apparenza irriducibile che darà vita a uno dei più grandi album della storia del rock.
Una intensa biografia musicale dallo sceneggiatore di "Cobain – Quando ero un alieno", Danilo Deninotti, magnificamente illustrata da Luca Lenci.

QUARTA DI COPERTINA:

Mentre i Pink Floyd si preparano a diventare una della band più importanti della storia, il loro cuore pulsante perde la testa. E così Syd Barrett si allontana dalle luci della ribalta e dagli amici di sempre, costretto a scrutare l'abisso in un'impossibile ricerca di se stesso.

È questa la storia dell'anima più tormentata del rock, l'essenza di un'assenza che ha portato quattro ragazzi inglesi a creare un capolavoro.

AUTORI:

Storia di Danilo Deninotti, sceneggiatore classe 1980, ha scritto il graphic novel Kurt Cobain – Quando ero un alieno (Edizioni BD, 2013 - tradotto anche negli Stati Uniti, in Canada, Spagna, Brasile e Francia).

Disegni di Luca Lenci, classe 1989, ha illustrato i graphic novel Nicola Pisano (Kleiner Flug 2014) e Elba - La profezia di Nerina (Double Shot 2015) e colorato L'ultimo viaggio dell'Endurance (Kleiner Flug 2014).

FORMATO:

17x24, cartonato in bicromia, 96 pagine, 13,9 euro

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici