Mamme sull'orlo di una crisi di nervi, la recensione


di Magali Le Huche e Gwendoline Raisson
Euro 17,00
Collana: Beaubourg
ISBN: 978-88-6799-275-1
Formato: 17x24
Pagine: 140
Legatura: brossura
Traduzione di Tommaso Gurrieri


"Mamme sull'orlo di una crisi di nervi" è un fumetto di Magali Le Huche e Gwendoline Raisson, edito da Edizioni Clichy. Un fumetto che parla delle mamme e alle mamme (ma anche ai papà, alle zie, alle nonne e magari pure alle suocere) ma non in maniera convenzionale.

Niente affatto. Qui l'essere madre esce fuori allo scoperto, con le sue fragilità, ma anche con quelle "follie" e nevrosi che accompagna le donne nell'esperienza da madre, specie se accade per la prima volta.

Nulla di preoccupante sia chiaro, ma la maternità qui non è edulcorata, ne fantasticata, come spesso accade su riviste patinate, inseguendo i canoni perfetti delle perfette madri. Le madri non sono perfette e nella maternità neanche. Chi vi svelerà quello che accade nelle menti delle madri, se non delle madri stesse?

Il gruppo di mamme si ritrova in un retrobottega di un locale, dove insieme raccontano i loro drammi, alle prese con i figli e la maternità. Ci sono le madri single, quelle che sono state abbandonate durante la gravidanza ma che hanno fortemente voluto continuarla e prendersi cura del proprio pargolo; ci sono le madri che non sentono il famigerato istinto materno, ma al contempo si "sdoppiano" poichè quell'istinto prevale, anche se non se ne rendono conto. Insomma ansie e paure di non farcela, quando il modello di "madre" perfetta è quello che sembra prevalere nell'immaginario comune e sui media.

Un fumetto divertente, tutto a colori, con il tratto caratteristico francese. Un fumetto che diviene una sorta di "manuale" salva ansie, un modo per sentirsi meno sole e incomprese.

In fondo, quello della madre, è il mestiere più difficile al mondo.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici