Lovecraft - La ricerca onirica dello sconosciuto Kadath, la recensione

Autori:  
H.P. Lovecraft
I.N.J. Culbard

Brossurato 16,5x24 cm, 144 pp.
ISBN: 9788877599469
Editore: Magic Press Edizioni
Prezzo: 15.00 Euro

Sogni, o forse incubi, tormentano il protagonista Randolph Carter, il quale cerca disperatamente di vedere gli dèi che abitano sul misterioso monte Kadath, che si trova nel deserto di Leng.

Ma dove si trova il monte? Come fare a raggiungerlo? E perchè i suoi sogni / incubi non fanno altro che tormentarlo, senza fargli raggiungere il suo scopo?

La risposta la troverà semplicemente andando in fondo a questa vicenda, affrontando il suo viaggio, proprio nei suoi sogni.

La sua ricerca lo porterà ad affrontare un mondo sospeso tra realtà e fantasia, dove talvolta sarà difficile distinguere quale sia la realtà -e la verità- dal sogno.

Un viaggio onirico che lo condurrà da Nyarlathotep, il Messaggero degli altri dèi. Un viaggio che non sarà affatto facile, poichè sarà deviato da false piste, con ciò che sembra non è reale, e dove ciò che è reale potrebbe non sembrare veritiero.

Non mancheranno trappole ed inganni, affrontando anche temibili creature, alcune delle quali fanno proprio parte dell'universo fantastico di Lovecraft, come il terribile Chtulhu che fa capolino in queste pagine fumettate da Culbard, così come le creature volanti Shantak, che lo conducono in un buio universo, dove c'è almeno qualcuno che lo prende sotto la sua ala e lo guida attraverso l'oscurità, ovvero Nodens e S'ngac, sfuggendo così a una terribile fine.

Ed è così che nasce "La ricerca onirica dello sconosciuto Kadath", liberamente ispirato a un romanzo di Lovecraft e disegnato da Culbard. Un tratto al servizio dell'onirica fantasia, per un volume tutto a colori, da collezionare per gli amanti di Lovecraft e della mostruosa creature di Chtulhu che vede qui prendere origine.

Questo fu uno dei primi romanzi scritti da Lovecraft ma pubblicato postumo, che fa parte del ciclo dei sogni della saga di Randolph Carter.




SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici