Shockdom a Cartoomics porta giovani esordienti e grandi nomi del fumetto

Shockdom a Cartoomics porta giovani esordienti e grandi nomi del fumetto

Shockdom, innovativa casa editrice, leader in Italia per i fumetti digitali e in forte crescita nell'editoria tradizionale, ospiterà 20 autori alla prossima edizione di Cartoomics a Milano – Rho Fiera, che si svolgerà dall'11 al 13 Marzo: da nomi affermati dello scenario underground (e non solo) come Ernest Yesterday e Aka B, agli esordienti Alex Tripood e Odde.

Arca Vuota di Ernest Yesterday e Aka B, grandi nomi della scena underground Arca Vuota, disegnato da Ernest Yesterday e sceneggiato da Aka B, fa parte della collana autogestita Fumetti Crudi. Un libro composto da 13 storie scritte 'sotto dettatura aliena' come dice l'autore. "Non ricordo di aver illustrato Arca Vuota. – aggiunge Ernest Yesterday - Ricordo solo pergamene Akabiane, storie e disegni in completa antitesi senza un nesso apparente.



Confidai sul fatto che sarebbero rimaste nascoste. Poi Shockdom, ingenua e dissennata, ha deciso di pubblicarlo svelando il terribile quadro completo". Arca Vuota è una serie di frammenti, di schegge, un mondo basato sul cupo monocromatismo dei neri e dei rossi con improvvise esplosioni di La citazione in apertura del filosofo Wittgenstein rimanda al fil rouge delle storie, ovvero il linguaggio inteso come gioco nel suo carattere sociale e artificiale, un agire che ha, nonostante la sua apparente gratuità e la sua imprevedibilità, delle regole ben precise come tutti i giochi: il primo racconto, non a caso, accosta il linguaggio agli scacchi. Una riflessione sulle parole che si arricchisce delle immagini per modellare un mondo popolato da creature crepuscolari ossessionate dai ricordi e dalla disperazione, figure angosciate incapaci di afferrare il presente e impegnate in una partita impossibile contro se stesse e contro la propria immensa solitudine, nel declino consumistico, televisivo, digitale e ideologico della società occidentale.

L'arca è il contenitore delle nostre parole, e rimane vuoto.

Aka B è fumettista, illustratore, pittore e regista, tipico delle sue immagini è il tratto incisivo e corrosivo che ricerca l'intensità espressiva, l'introspezione psicologica e la comunicazione di un disagio interiore (come suggerisce il rimando all'archetipo dell'ossessione faustiana e dell'eroe tragico Achab). Aka B ha all'attivo numerose collaborazioni, tra cui Il Male, Mucchio, Il Manifesto, Rolling Stone, Indipendent, e ha pubblicato diverse opere, l'ultimo La Città Danzante per il Sole24Ore. Il suo primo lungometraggio, Mattatoio, viene selezionato per la Sessantesima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Ernest Yesterday (al secolo Alberto Cerutti) disegna da sempre, più a scopo terapeutico che per velleità artistiche. È coautore del progetto V!P, definito dalla critica uno dei più innovativi webcomic italiani. Nel 2013 è tra gli autori di "Motosega. Libro della fine". Per Shockdom ha collaborato anche a "666. Il male dentro" di Prenzy.

Tripood e Odde, due nuovi talenti del fumetto Alexander Tripood (Alessandro La Monica) è da sempre appassionato di favole e di fumetti, fin dall'incontro con il mondo dei bande dessinée franco-belgi. Verso la fine del 2014 Tripood ha partecipato al concorso Il mio esordio a fumetti, indetto da Scuola Comics e dal gruppo editoriale l'Espresso, aggiudicandosi il primo posto: sulla scia di questo entusiasmo ha realizzato Spada, presentando il primo volume come autoproduzione all'edizione 2015 del Cartoomics. Un'opera in bilico tra fantasy e fantascienza, colorata in delicati toni di acquerello, che proietta il lettore in un mondo dalle sfumature pastello e dall'atmosfera futuristica.

Dario "Odde" Oddenino nasce a Torino e viene dal mondo dell'informatica, come programmatore Java, ma per riscattarsi nel 20xx apre un proprio blog di fumetti. Io Sono Chiavic, il volume che Shockdom presenta a Cartoomics, raccoglie storie pubblicate su questo blog e materiale inedito. Con autoironia e una sana dose di livore, Odde cerca di sopravvivere alle sue idiosincrasie nelle quali è fin troppo facile ritrovarsi: che siano complottari e sedicenti esperti del web o una tendenza ad autodistruggersi con cibo da discount. Con quest'opera caratterizzata dalla velocità narrativa, l'immediatezza dei testi e i contenuti che affrontano in modo tagliente e profondo la realtà quotidiana, entra a tutto diritto a far parte dell''allegra e chiassosa famiglia' di Shockdom nella collana Fumetti Crudi.

Il progetto Shockdom nasce nel 2000 come prima realtà italiana a produrre fumetti digitali, diventando, col tempo, la casa editrice italiana punto di riferimento per i webcomics e una delle realtà in maggiore crescita nell'editoria tradizionale. Un'azienda innovativa, che si pone come obiettivo l'evoluzione e il cambiamento del fumetto in Italia, con un parterre di autori giovani e italiani (da Eriadan a Sio, da Bigio ad Angela Vianello). Una 'taverna company' che punta sul lavoro artigianale, collaborativo e di qualità, credendo anche in talenti ancora sconosciuti. Una realtà con numerosi progetti in divenire, sia b2b (ha collaborato con Goodyear, Akuel, Lancia, Nivea, Riso Gallo, Universal Music, Parmareggio), sia per lettori di ogni età.

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici