PPZ - PRIDE AND PREJUDICE AND ZOMBIES dal 4 febbraio al CINEMA

cid:image005.png@01D139B2.FA2D26C0
Dal romanzo cult di Jane Austen e Seth Grahame-Smith

USCITA CINEMA 4 FEBBRAIO 2016
Diretto da Burr Steer

Con
Lily James
Sam Riley
Jack Huston
Douglas Booth
Bella Heathcote
Matt Smith
Charles Dance
Lena Headey

Durata 107 minuti
Esce in Italia in anteprima mondiale il 4 FEBBRAIO PPZ – PRIDE AND PREJUDICE AND ZOMBIES.



Scritto e diretto da Burr Steers (Igby Goes Down, Segui il tuo cuore), e basato sul best – seller di Seth Grahame-Smith, PPZ – Pride + Prejudice + Zombies è una nuova rivisitazione del classico di Jane Austen Orgoglio e Pregiudizio.

Una misteriosa epidemia si è abbattuta sull’Inghilterra del diciannovesimo secolo. Il paese è invaso dai non morti, che stravolgono le raffinate usanze vittoriane e trasformano la bucolica campagna inglese in una zona di guerra. Nessuno è al sicuro, e anche gli amici più stretti si possono trasformare in nemici famelici e selvaggi.
In questo orribile scenario fa la sua entrata la nostra grintosa eroina Elizabeth Bennet, maestra nelle arti marziali e nell’uso delle armi, donna indipendente, perspicace e dalla forte forza di volontà.
Le gravi circostanze forzano la ragazza ad allearsi con Mr. Darcy, un affascinante ma arrogante gentiluomo, che Elizabeth detesta profondamente ma per il quale nutre un sincero rispetto per le sue doti di killer di zombie.
Elizabeth e Mr. Darcy dovranno mettere da parte i pregiudizi personali e sociali e allearsi sul campo di battaglia per liberare il paese dalla terribile minaccia zombie.  

Con LILY JAMES (Cinderella), SAM RILEY (Maleficent), JACK HUSTON
(Boardwalk Empire; American Hustel – L’apparenza inganna), BELLA HEATHCOTE (Dark Shadows), DOUGLAS BOOTH (Jupiter – Il destino dell’universo; Noah), MATT SMITH (Doctor Who), CHARLES DANCE (Il Trono di Spade) e LENA HEADEY (Il Trono di Spade; 300-L’alba di un impero).

Il film è prodotto da MARC BUTAN, BRIAN OLIVER, TYLER THOMPSON, SEAN McKITTRICK, ALLISON SHEARMUR, NATALIE PORTMAN e ANNETTE SAVITCH.


Formano il team creativo del film: il direttore della fotografia candidato all’Oscar REMI ADEFARASIN, B.S.C. (Elizabeth); lo scenografo candidato all’Oscar DAVE WARREN (Biancaneve e il cacciatore); il montatore PADRAIC McKINLEY; il compositore FERNANDO VELAZQUEZ; il direttore delle musiche LAURA KATZ; la costumista JULIAN DAY (Rush); il premio Oscar per il miglio trucco MARK COULIER (World War Z), JOHN PAPSIDERA, CSA, e DES HAMILTON che hanno curato il casting.

                                                  IL CAST

            LILY JAMES (Elizabeth Bennet) Dopo il diploma alla Guildhall School of Music and Drama nel 2010, Lily James è diventata nota per il ruolo di Lady Rose nella serie Downton Abbey. È apparsa in film come Fast Girls di Regan Hall, Scontro tra Titani 2 e Il sapore del successo al fianco di Bradley Cooper. Ha inoltre recitato nelle serie Diario di una squillo perbene e Just William.
Nel 2015 è stata la protagonista del remake in live action di Cenerentola della Disney diretto da Kenneth Branagh. Ha appena terminato le riprese di Guerra e pace, un adattamento del romanzo che andrà in onda quest’anno sulla BBC.
            L’anno prossimo Lily sarà al fianco di Richard Madden in Romeo and Juliet nella stagione curata da Kenneth Branagh al West End di Londra. 

SAM RILEY (Mr Darcy) l’anno scorso Sam Riley è apparso in Suite francese di Saul Dibb con Michelle Williams e Kristin Scott Thomas. Nel 2013 è stato inoltre il protagonista di Lo straniero della valle oscura - The Dark Valley di Andreas Prochaska, prodotto da Stefan Arndt di X-Filme e Allegro Film.
Nell’estate 2012 ha recitato nel ruolo di Fosco in Maleficent della Disney, al fianco di Angelina Jolie.
Tra i suoi film recenti c’è Byzantium, con Saoirse Ronan e Gemma Arterton.


              JACK HUSTON (George Wickham) è un attore di grande talento che ha dato vita a numerosi personaggi tra cinema, televisione e teatro. 
           Quest’estate sarà il protatonista, nel ruolo di Judah Ben-Hur, del remake dell’omonimo classico della Paramount. 
           Il film è un’epopea storica incentrata sugli anni precedenti a quelli narrati nel classico del 1959 e si concentra su un’amicizia d’infanzia rinnegata e sul tradimento di una famiglia di Gerusalemme. 
           Il film, con Morgan Freeman e Rodrigo Santoro, è diretto da Timur Bekmambetov e scritto da John Ridley, con uscita prevista nell’agosto 2016.
Più di recente, Huston è stato uno degli interpreti di The Yellow Birds, tratto dal romanzo di Kevin Powers, veterano della guerra in Iraq. Il film, diretto da Alexandre Moors, racconta la storia di due giovani soldati che attraversano il terrore della guerra sotto il comando del vecchio e tormentato Segente Sterling (Huston). Fra gli altri interpreti Tye Sheridan, Alden Ehrenreich e Jennifer Aniston. L’attore ha inoltre preso parte alla commedia romantica Their Finest Hour and a Half diretta da Lone Scherfig.


BELLA HEATHCOTE (Jane Bennet) Australiana, originaria di Melbourne, Bella Heathcote sta diventando una delle attrici più richieste di Hollywood.  Nel 2010, dopo aver ricevuto l’Heath Ledger Scholarship Award per la sua interpretazione in Beneath Hill 60, un film di guerra australiano, la Heathcote si è trasferita a Los Angeles per proseguire la sua carriera di attrice, lavorando con una lunga lista di premiati registi. Nel 2012 è stata inserita da Variety nella lista dei “10 Attori da tenere d’occhio”.
Di recente ha finito di girare le riprese di The Neon Demon, un horror su un’aspirante modella di Los Angeles la cui giovinezza e vitalità saranno divorate da un gruppo di donne ossessionate dalla bellezza, che useranno ogni mezzo necessario per prenderle quello che ha. Nel film, diretto da Nicolas Winding Refn, la Heathcote reciterà al fianco di Elle Fanning, Keanu Reeves, Christina Hendricks e Jena Malone.
Tra i suoi lavori precedenti troviamo Professore per amore, con Hugh Grant e Marisa Tomei; Not Fade Away di David Chase, su un gruppo di amici che formano una band rock nei sobborghi del New Jersey provando a sfondare negli anni Sessanta e Dark Shadows di Tim Burton, con Johnny Depp.  

            DOUGLAS BOOTH (Bingly) è nato a Londra nel 1992. Gia in tenera età l’attore ha manifestato la sua passione per lo spettacolo e la recitazione, suonando la tromba e prendendo parte alle recite scolastiche nel teatro locale. A 13 anni è diventato membro del National Youth Theatre e della Junior Guildhall (Guildhall School of Music and Drama), e subito dopo è stato scelto da Julian Fellowes nel cast di Il segreto di Green Knowe - From Time To Time, con Maggie Smith e Dominic West. Ha recitato in seguito nella serie tv I pilastri della terra, prodotta da Ridley Scott.        
Booth ha ricevuto ricononoscimenti da parte della critica internazionale per il suo ritratto di Boy George nel biopic della BBC, Worried about the boy, e in seguito ha recitato al fianco di Matt Smith e Imogen Poots in Christopher and his kind. Ha inoltre interpretato il ruolo di Pip nell’adattamento di Grandi speranze prodotto dalla BBC, andato in onda nel Natale 2011, con Gillian Anderson, Ray Winstone e David Suchet. Nel 2012 l’attore è stato il protagonista maschile nel film LOL – Pazza del mio migliore amico, con Demi Moore e Miley Cyrus.
Nel 2013, ha recitato in Romeo & Juliet di Carlo Carlei, un adattamento del dramma shakespeariano a opera del premio oscar Julian Fellowes. Douglas ha interpretato il ruolo di Romeo accanto a Hailee Steinfeld nei panni di Giulietta.
Lo scorso anno è apparso in Noah, un adattamento del racconto biblico sull’Arca di Noè, diretto da Darren Aronofsky, nel ruolo di Sem, insieme a un cast di grandi attori fra cui Russell Crowe, Jennifer Connelly, Ray Winstone, Sir Anthony Hopkins, Emma Watson e Logan Lerman. Il film, uscito nel 2014, ha realizzato un incasso di oltre 300 milioni di dollari.
Nel 2015 è apparso in Jupiter – Il destino dell’universo, prodotto e diretto dai fratelli Wachowski, con Mila Kunis, Channing Tatum, Sean Bean e Eddie Redmayne.
Quest’inverno Booth sarà uno degli interpreti di And Then There Were None, un adattamento della BBC e Lifetime di Dieci piccoli indiani di Agatha Christie, il romanzo poliziesco più venduto di tutti i tempi. La serie, girata in tre parti, è stata scritta e prodotta da Sarah Phelps.
         

                MATT SMITH (Pastore Collins) Nel 2013, dopo quattro anni, Matt ha dato il suo addio a Doctor Who, rimanendo l’interprete più giovane nel ruolo del Dottore. La sua interpretazione ha ricevuto numerosi riconoscimenti e una candidatura ai BAFTA.
Attualmente è impegnato nelle riprese della serie Netflix The Crown, in cui interpreta il ruolo del principe Filippo insieme a Claire Foy nei panni della regina Elisabetta. La serie, che andrà in onda quest’anno in 13 episodi, è scritta da Peter Morgan (Frost/Nixon – Il duello, The Queen – La regina, L’ultimo re di Scozia) e racconta la vita della famiglia reale.
L’attore sarà protagonista in Patient Zero, di Stefan Ruzowitzky con Natalie Dormer, Clive Standen e Stanley Tucci, una storia ambientata all’indomani di una pandemia globale senza precedenti, che ha infettato la maggioranza del genere umano rendendola una razza violenta.
Nel 2015 è apparso in Lost River, debutto alla regia di Ryan Gosling, selezionato al Festival di Cannes nella sezione “Un Certain Regard”. Il film, con Christina Hendricks, Eva Mendes, Saoirse Ronan e Ben Mendelsohn e Matt nel ruolo di Bones, è la storia di una madre single trascinata nel mondo della malavita, mentre suo figlio scoprirà un passaggio segreto che lo porterà in una misteriosa città sottomarina.


CHARLES DANCE (Mr Bennet) Nella sua carriera di attore che dura da oltre trentacinque anni Charles Dance vanta un’incredibile esperienza in tutti i campi dello spettacolo, dai ruoli di protagonista con la Royal Shakespeare Company, fra cui EnricoV e Coriolanus, a importanti lavori per il teatro commerciale londinese, fra cui Good, Long Day’s Journey Into Night con Jessica Lange e Shadowlands per il quale ha ricevuto il London Critic’s Circle Award come Migliore attore, passando per pluripremiate serie televisive  - The Jewel In The Crown (candidato ai BAFTA come Migliore attore)  Rebecca, Nicholas Nickleby, Fingersmith, Bleak House candidato agli Emmy e vincitore del Press Guild Award come Migliore attore, Consenting Adults, sul rivoluzionario Rapporto Wolfenden del 1957 per la depenalizzazione dell’omosessualità, e più di recente Secret Life, un documentario sulla turbolenta vicenda biografica di Charles Dickens.                                                                                                                  
Tra i suoi film più importanti ricordiamo: Plenty, White Mischief, Good Morning Babilonia, Il bambino d’oro, Alien 3, Last Action Hero – L’ultimo grande eroe, Hilary e Jackie, Michael Collins, Starter For Ten della società di produzione di Sam Mendes, Gosford Park di Robert Altman e Kabloonak per il quale ha vinto il premio come Migliore attore al festival di Parigi nel 1996, The Perfect Disagreement  diretto da Antoine de Caunes e The Contractor con Wesley Snipes.
Il suo debutto come regista e sceneggiatore è stato il film Ladies In Lavender, con Judi Dench e Maggie Smith, grazie al quale le due grandi dive del cinema inglese sono state candidate agli EFA. Ha recitato nelle serie televisive Trinity e Merlin e nel nuovo adattamento per la televisione di Going Postal di Terry Pratchet. Nel 2010 è apparso in This September, diretto da Giles Foster con Eileen Atkins e nel 2011 nella seconda stagione. Sempre nel 2011 è stato uno degli interpreti di Neverland, adattamento in due parti della storia di Peter Pan per Sky, diretto da Nick Willing, con Rhys Ifans, Anna Friel e Bob Hoskins. È inoltre apparso in due stagioni de Il Trono di Spade, nel ruolo di Tywin Lannister.
Tra i film recenti figurano There Be Dragons – Un santo nella tempesta di Roland Joffe, Your Highness di David Gordon Green con James Franco e Natalie Portman, Ironclad, diretto da Jonathan English con Derek Jacobi e Brian Cox, I figli della mezzanotte di Deepa Mehta, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Salman Rushdie, e Underworld – Il risveglio, quarto film della saga di Underworld.

                LENA HEADEY (Lady Catherine de Bourgh) ha dato vita al personaggio di Cersei Lannister de Il Trono di Spade, celebre serie della HBO tratta dai romanzi fantasy di George RR Martin. Per la sua interpretazione è stata candidata agli Emmy come Migliore attrice non protagonista in una serie drammatica. 
Di recente ha terminato le riprese di Zipper, un thriller politico con Patrick Wilson. Oltre a Low Down, presentato al Sundance Film Festival nel 2014, di recente ha lavorato in 300  – L’alba di un impero, La notte del giudizio con Ethan Hawke, Shadowhunters - Città di ossa e The adventurer - Il mistero dello scrigno di Mida.
Precedentemente è stata la protagonista della serie Terminator - The Sarah Connor Chronicles della Fox (continuazione della saga di Terminator), in cui ha interpretato il ruolo reso celebre da Linda Hamilton.
È inoltre apparsa in Dredd, adattamento dell’omonimo fumetto, con Karl Urban e Olivia Thirlby, Tell-tale con Josh Lucas e Brian Cox, The Broken horror psicologico diretto da Sean Ellis, e The Red Baron con Matthias Schweighöfer e Joseph Fiennes, nel ruolo della donna amata dal Barone Von Richthofen, il pilota d’aereo tedesco più celebre della Prima guerra mondiale.
Nel 2006, Lena dà prova del suo talento in ben quattro film: dal blockbuster 300, all’horror Il nascondiglio del diavolo - The Cave, al film di avventura I fratelli Grimm e l’incantevole strega, con Matt Damon e Heath Ledger, alla commedia romantica inglese Imagine Me & You con Piper Perabo e Matthew Goode.
Lena ha fatto il suo debutto al cinema nel 1992 in Waterland – Memorie d’amore, nel ruolo della moglie di Jeremy Irons da giovane e nello stesso anno è apparsa in The Summer House, film tv della BBC. 
Il suo primo ruolo da protagonista arriva con Mowgli - Il libro della giungla, versione live-action de Il Libro della giungla di Rudyard Kipling e ha proseguito come interprete di film indipendenti come Mrs. Dalloway, Face, Onegin, Gossip, Possession – Una storia romantica, Il gioco di Ripley e Actors.


Il sito ufficiale del film è ppzfilm.it

La pagina Facebook ufficiale del film è facebook.com/PPZfilm

Presentato da
 cid:image001.png@01D13996.D1C41020

Buona visione!

IsaComics

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici