Infinity - Fringe, Il cofanetto completo

I 100 EPISODI DI FRINGE DA DOMANI SU INFINITY

Com'è che quando succede qualcosa di cui nessuno sa niente e che non ha alcun senso, vengono sempre da noi?
La serie ideata da J.J. Abrams, con il supporto alla sceneggiatura di Alex Kurtzman e Robert Orci, da il nome alla divisione dell'FBI di Boston incaricata di indagare su casi apparentemente inspiegabili e legati alla scienza di confine: la cosiddetta fringe science. Misteri, enigmi, codici segreti, fenomeni paranormali, teletrasporto, mutazioni genetiche, resurrezione e universi paralleli, sono tutti elementi rappresentativi che compongono il quadro avveniristico frutto della mente geniale del suo celebre creatore. L'intero cofanetto composto da cento fantascientifici episodi delle cinque stagioni di Fringe, è disponibile da domani su Infinity anche in lingua originale e in Super HD.



Fringe, come dichiarato dai suoi ideatori, trae ispirazione da film e serie del calibro di 'Stati di allucinazioni' (Ken Russell, 1980), 'Ai confini della Realtà' (Rod Serling, 1959-1964) e 'X-Files' (Chris Carter, 1993-2002), così come tutta la struttura narrativa fa riferimento al tipico modus-operandi 'police procedural' alla 'Law & Order'  (Dick Wolfe, 1990-2013) sapientemente mixata con l'intreccio cervellotico che ha reso Lost (J.J. Abrams, 2004-2010) la serie oggetto di culto che tutti conosciamo. Allo stesso tempo, Fringe cerca continuamente di forzare i confini imposti dal genere in cui è inscritta la serie facendo largo uso di suggestioni creative e sperimentazione pure.   

Fringe racconta la storia dell'agente dell'FBI Olivia Dunham (interpretata da Anna Torv) ingaggiata per risolvere il mistero di un volo di linea atterrato con tutti i suoi passeggeri inspiegabilmente morti. Olivia decide di chiedere aiuto al Dr. Walter Bishop (interpretato da John Noble), scienziato ed esperto di fringe science, rinchiuso in un ospedale psichiatrico a seguito di un incidente di laboratorio. L'unico in grado di autorizzare il congedo dello scienziato è il figlio Peter Bishop (interpretato da Joshua Jackson), di stanza in Iraq. I tre sono riuniti con l'unico scopo di far luce su 'lo schema', termine utilizzato dal Dipartimento di Sicurezza Interna degli Stati Uniti per definire l'insieme dei fenomeni paranormali. L'aereo è solo la punta di un iceberg di cui nessuno riesce neppur a immaginare la sua vera mole.

Fringe rappresenta una produzione spartiacque rispetto alle precedenti creazioni filmiche di quel genio indiscusso che prendo il nome di Jeffrey Jacob Abrams e le sue successive. Divenuta anch'essa una serie di culto, senza riscuotere, immeritatamente, la popolarità planetaria raggiunta dall'altra inarrivabile creatura chiamata Lost, Fringe è anche progenitrice del tocco di classe tipico di J.J. nel manipolare il genere fantascientifico e paranormale grazie al quale verrà poi eletto come 'Re Mida' per il rilancio di saghe cinematografiche epocali come Star Trek e Guerre Stellari. Fringe è l'opera che conferma le capacità di Abrams di creare sempre qualcosa di nuovo e diverso, con l'obiettivo di stupire con scelte coraggiose utilizzando elementi mitologici complessi ma assolutamente comprensibili e appassionanti. I cento episodi di Fringe tengono lo spettatore attaccato allo schermo. Una serie ideale per un perfetto binge-watching.   

a6fanzine

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici