Babbo Natale non viene da nord, la recensione

Babbo Natale non viene da nord, anteprima presso il cinema Barberini il 25 Novembre 2015

Regia Maurizio Casagrande
Prodotto da Maria Grazia Cucinotta, Giovanna Emidi, Silvia Natili, Giulio Violati per Italian Dreams Factory,
In coproduzione con Sevendreams, Jannelli Communication Lab, Take Off
Ufficio Stampa Pierluigi Manzo e Alessio Piccirillo
Distribuito da Draka Distribution

Agenzia di comunicazione Amra
Cast artistico
Maurizio Casagrande Marcello
Annalisa India
Giampaolo Morelli Padre Tommaso
Milena Miconi Segretaria Gerardo
Eva Grimaldi Ingrid
Angelo Orlando Gerardo
Maria Grazia Cucinotta Psicologa
Antonio Casagrande Padre Giordano
Nino Frassica Brigadiere
Massimiliano Gallo Medico
Tiziana De Giacomo Alice
Chicco Paglionico Robertino
Andrea Di Maria Poliziotto


Cast tecnico
Regia Maurizio Casagrande
Soggetto e Sceneggiatura Maurizio Casagrande
Francesco Velonà
Produttore esecutivo Giovanna Emidi
Direttore della fotografia Antonello Emidi
Scenografie Maria Luigia Battani
Costumi Chiara Marona
Montaggio Marco Spoletini
Musiche originali Federico Landini
Ed. musicali ©Copyright
By Warner Chappel Music Italia
Suono Roberto Bartoli
Aiuto regia Marcella Libonati



Esce oggi nelle sale la commedia "Babbo Natale non viene da nord", di e con Maurizio Casagrande, Giampaolo Morelli, Annalisa, Eva Grimaldi, Milena Miconi, Angelo Orlando, con la partecipazione straordinaria di Maria Grazia Cucinotta.


Marcello è un "prestidigitatore", un mago con le carte. Fa delle vere e proprie "magie" che incantano. A questo lato però si contrappone quello di padre assente e bugiardo.

Un padre che, secondo sua figlia India, è la causa dei suoi amori sbagliati.

Così, India decide di trascorrere il Natale con il padre, dietro il suggerimento della psicologa che la invita ad accettare il padre così com'è, anzichè andare alla ricerca di un padre che non esiste.

Marcello cerca in tutti i modi di tenere alla larga la figlia, seppur le promette di trascorrere il Natale insieme. Deve recarsi a Salerno per fare delle consegne travestito da Babbo Natale, ma dopo essersi recato presso il fast food dove recupera il pacco doni, si perdono le sue tracce.

In realtà Marcello cade e perde momentaneamente la memoria. Viene ritrovato da Padre Tommaso, che si occupa di un gruppo di bambini, insegnando loro di prendersi cura di piantine aromatiche. Marcello, diventato Babbo Natale, in quanto non ricorda il suo nome, resta con Padre Tommaso e i bambini, finchè sua figlia India non decide di scendere a Salerno a caccia di suo padre, credendolo chissà in quali avventure.

India è una cantante di talento, ma non riesce a trovare la sua strada. Somiglia "vagamente" alla cantante Annalisa e per questo motivo ha diversi problemi ad esibirsi con le sue canzoni, seppur questa sua "vaga" somiglianza, le permetterà di aiutare Padre Tommaso, quando finalmente ritrova Marcello e viene a conoscenza che il giardino dove si riuniscono i bambini, è stato vinto al gioco e rischia di trasformarsi in una beauty farm.

Ma l'ingegno salverà la situazione ed il Natale dei bambini, nonchè dei protagonisti che ritrovano la propria dimensione, accettandosi così come sono.

La commedia è estremamente divertente, vi sono moltissime battute e tempi comici esilararti. Non vi sono volgarità -e di questi tempi non è scontato fare un film che non usi un linguaggio troppo colorito per far ridere- adatto sia ai grandi che ai piccini.

I bambini presenti nel film risultano essere tutti estremamente naturali, danno colore e calore alla pellicola. La bravura di Maurizio Casagrande e quella di Giampaolo Morelli, definiscono i due ruoli principali rendendoli molto credibili ed umani.

Credibile anche l'esordio di Annalisa che, nel ruolo di India, riesce a rispecchiarsi perfettamente, mostrando un lato sbarazzino, fresco ed ironico.

Un ruolo che sembra esser stato "cucito" proprio sulla pelle della giovanissima cantante, la quale però non pensa a una carriera parallela d'attrice, confermando il suo interesse e la sua strada nel mondo della musica.

Deliziosi i camei di Maria Grazia Cucinotta, Nino Frassica, Eva Grimaldi e Milena Miconi.

Quello che si respira all'interno del film è un sentimento sincero, la passione per il mestiere di attore e la bontà di una storia molto semplice, seppur di estrema efficacia per la riuscita del film.

Un film che esce oggi ai cinema in 100 copie grazie alla produzione e alla distribuzione affidate rispettivamente a Maria Grazia Cucinotta, Giovanna Emidi, Silvia Natili, Giulio Violati per Italian Dreams Factory, in coproduzione con Sevendreams, Jannelli Communication Lab, Take Off e distribuito da Draka Distribution.

Una commedia che farà sorridere e ridere di gusto, per (ri)trovare se stessi ed il Natale, nella semplicità dello stare insieme e del sano divertimento.

Una commedia nata come un "low budget" ma trasformatasi in "love budget" poichè tutti vi hanno messo il cuore nel parteciparvi e questo lo si percepisce dalle immagini della pellicola.

Ad arricchire il tutto le "Luci di Salerno" e una splendida fotografia curata da Antonello Emidi che non fa altro che ricreare quella atmosfera naturale della città nel periodo natalizio.






SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici