All'Italia i Mondiali di Blood Bowl


BLOOD BOWL - LA COPPA DEL MONDO AL POLO FIERE
Aggiudicata la coppa del Mondo alla squadra Italiana
Organizzato dalla LudoLega Lucchese in collaborazione con Lucca Comics & Games



Dopo tre giorni e migliaia di partite giocate, la coppa del mondo di Blood Bowl che si è disputata a Lucca al Polo fieristico, è andata ai Masters of Tilea" una delle squadre italiane presenti, secondi i danesi dei "Latino Lovers" e terzi i "Pilous" della Francia.



A consegnare il premio l'assessore del Comune di Lucca Francesco Raspini, insieme Nicola Giammattei presidente della Ludolega Lucchese e Nate Bean, il vice-presidente della Naf (associazione internazionale del gioco) Beppe Viti, che ha presieduto la terza edizione del Campionato Mondiale, organizzata dall'associazione Ludolega Lucchese in collaborazione con Lucca Comics & Games, Comune di Lucca con il sostegno di Banca di Pescia e Fondazione Banca del Monte di Lucca.  Un particolare ringraziamento ad Andrea Parrella che ha permesso la realizzazione del mondiale.

Il Blood Blow è una sorta di football americano da tavolo in salsa fantasy, che si gioca con squadre rappresentante da miniature di draghi, elfi e nani, e conta milioni di appassionati in tutto il mondo.
Il trofeo, realizzato per l'occasione da Mirko Benedetti de "L'Albero Nero", è stato conteso da 152 squadre rappresentative di 25 nazioni e 4 continenti, per un totale di 912 giocatori.

Ospite d'onore il grande illustratore Pete Knifton, noto a tutti gli appassionati di Blood Bowl per le illustrazioni e le cover dedicate a questo gioco. Knifton è anche l'autore del poster ufficiale del Mondiale e in questi giorni ha incontrato gli appassionati del gioco convenuti al Polo fiere di Lucca.
Un ringraziamento per la collaborazione a Publiartex, Mediaus L'Ottavo Nano,  Final Crew e Encom21 partner dell'evento.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici