Romics 2015, edizione autunnale. Il nostro punto di vista

Ad ottobre torna l'edizione autunnale di Romics e così, come da tradizione, anche noi torniamo a visitare il Festival Internazionale del Fumetto, dei Giochi e dell'Animazione.

In questa edizione abbiamo deciso di raccontarvi il giovedì, ovvero l'inizio del festival. Poche persone la mattina, molteplici il pomeriggio, in un'atmosfera quasi surreale, poichè nel weekend i padiglioni della Fiera di Roma non sono mai così agevoli.

Tutto scorre in maniera pacata e tranquilla, visitando più volte sia padiglioni che stand, ammirando senza fretta ogni minimo dettaglio, soprattutto per quanto riguarda l'angolo mostre. Anzi, non più un angolo, ma un padiglione nel padiglione.

Le mostre di quest'anno ci sono piaciute particolarmente poichè racchiuse in una sorta di padiglione, con un bell'ingresso in vista, ove si possono ammirare a colpo d'occhio le macchine di Diabolik, nonchè angolo salottino, per poi sorridere e soffermarsi ad ammirare le tavole di Bruno Bozzetto, con tantissimi personaggi (dal Signor Rossi a Minivip) cartonati con i quali regalarsi uno scatto ricordo.

La casa editrice Astorina presenta inoltre una nuova veste grafica di Diabolik, con dei nuovi albi realizzati per questa nuova avventura. Diabolik diventa così DK e se ne potrà parlare con Mario Gomboli, Giuseppe Palumbo e Tito Faraci.

Nell'angolo mostre vi sono anche le tavolo di Francis Manapul, scrittore e disegnatore di Flash, ma anche di altri personggi del mondo dei supereroi, come Superman e Batman.


Molto belli anche gli storyboard di Christian De Vita, regista di animazione e sotryboard artist che ha lavoratato anche con Tim Burton e Wes Anderson.


Tantissimi sono gli ospiti che si alternano in queste quattro giornate di Romics, tra i quali segnaliamo Teo Romano Bellia (attore, doppiatore, direttore del doppiaggio e giornalista) che vivrà con il pubblico i festeggiamenti di 30 anni di "Ritorno al Futuro"; Daniele "Gud" Bonomo, autore e giornalista; Stefano Caselli, insegnante e disegnatore di Spyder Man ed Avengers; Marco Gervasio, fumettista e disegnatore Disney; Greg, attore, musicista e fumettista; Riccardo Torti, fumettista ed illustratore; Yoshiko Watanabe, mangaka.

Gli spazi in questa edizione sono stati sapientemente distribuiti, con un padiglione in più a disposizione per i visitatori. I cinque padiglioni sono il Movie Village, dedicato al cinema, ai gadgets, alle mostre e all'officina del fumetto 2; il Pala Romics, dove vengono svolti i grandi eventi, le proiezioni, le gare musicali ed i cosplay; il Comics, ove sono presenti l'officina del fumetto e gli editori; il Play Space, ove si può giocare con giochi di carte, giochi di logica e strategia, vi è l'angolo kids&junior ed i gadget; infine vi è l'area Games Entertainment, dove ci sono i videogiochi e gli Youtubers.

Molte anche le proiezioni, come la retrospettiva dedicata a Bruno Bozzetto, o pellicole cinematografiche in anteprima proprio al Romics.

Insomma, nelle due giornate che precedono il weekend si possono prendere contatti anche con gli editori, se siete interessati a far parte del mondo del fumetto e dei giochi, altrimenti non vi resta che divertirvi con le molteplici attività offerte.

Vi ricordiamo che Romics si svolge fino al 4 Ottobre 2015 presso la Nuova Fiera di Roma e che online è possibile acquistare i biglietti per l'ingresso.

Maggiori informazioni sul sito www.2015.romics.it.

Sbirciando bene, forse troverete ancora delle copie di A6 Fanzine!

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici