Fraction: dopo il premio di Lucca Comics, Shintaro Kago ritorna con un noir!

Fraction

shintaro kago

Vincitore a

Lucca Comics

Dopo lo sconvolgente Uno scontro accidentale... la nuova opera di Shintaro Kago.

«Il senso di straniamento e di profonda inquietudine provocato dai racconti di Shintaro Kago li rende memorabili.»
- Serena di Virgilio, Panorama


Formato: cm 17x24, brossura con alette
Pagine: 208, b/n
Prezzo: 18,00 €
ISBN: 978.88.99086.32.9
EAN: 978899086329
Uscita: giugno 2015


IL LIBRO



In questo volume Shintaro Kago si addentra nel mondo del mistero, alla caccia di un assassino seriale che divide in due ogni sua vittima. Una storia gialla classica sia a livello narrativo che grafico ma solo in apparenza, che alla fine scoprirete non avere niente del classico, in cui l'autore oltre a mettere alla prova il nostro stomaco riflette sopra il linguaggio del comics, facendoci partecipi della sua visione del mondo, in maniera diretta, grazie al fatto di essere lui stesso protagonista di questo fumetto-metafumetto.

Il volume include inoltre quattro storie brevi che faranno la gioia degli amanti dell'eroguro. Un'altra opera innovativa che segue Uno scontro accidentale per la strada per andare a scuola (vincitore del premio Gran Guinigi 2014) e che vi farà amare ancora più questo autore, il più innovativo e iconoclasta del manga giapponese.

L'autore

Shintaro Kago è un illustratore e mangaka giapponese, nato nel 1969 a Tokyo, che ha fatto del nonsense estremo un'arma di critica della moderna società giapponese e delle sue paranoie. Conosciuto in Europa soprattutto per le sue collaborazioni con il magazine Vice, Kago ha collaborato dal 1988 con diverse riviste underground e per adulti in Giappone (Ax, Comic Cotton, Ubu Mode, Core Magazine) producendo storie tutt'altro che mainstream, nelle quali non esita a mettere in scena coprofagia, bondage, snuff, modificazioni corporali, il tutto con robuste dosi d'ironia, di umorismo nero e di satira, al fine di renderle ancora più disturbanti. La costante ricerca di contrasto tra horror e humour di questo maestro del bizzarro è stata influenzata a livello narrativo principalmente dall'umorismo nero dello scrittore giapponese Yasutaka Tsutsui e dai Monty Python. A livello grafico cita Shigeru Mizuki e Katsuhiro Otomo.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici